BMW iX5: foto spia della versione elettrica iNext

La versione elettrica del popolare suv di Monaco, la BMW iX5, alle prese con i primi test in vista del debutto del 2021.

Il futuro è oggi per la Casa dell'Elica, che spinge forte sullo sviluppo delle versioni a zero emissioni dei suoi SUV: la BMW iX3 è attesa per il 2020, mentre la sorella maggiore BMW iX5, protagonista delle odierne foto spia, arriverà nel 2021. Com'era logico attendersi, la iX5 è stata sottoposta ad una ferrea cura dimagrante rispetto alla versione con motore endotermico, vista la presenza del corposo pacco batterie che dovrà garantire un'autonomia superiore ai 600 Km.

Anche la carrozzeria ha subito importanti modifiche volte a migliorare l'efficienza aerodinamica del SUV elettrico di Monaco: l'altezza da terra è minore, i montanti anteriori sono invece più inclinati e contribuiscono all'impostazione più dinamica della iX5. Per quanto riguarda il motore, indiscrezioni indicano una potenza di circa 200 kW/272 Cv, mentre il sistema di ricarica dovrebbe essere in grado di supportare fino a 150 kW (anche se al momento praticamente non esistono infrastrutture di ricarica così potenti) per poter fare il pieno di energia in circa 30 minuti.

BMW iX5 probabilmente sarà il primo modello della gamma dotato di un sistema di guida autonoma che solleverà il conducente dalle principali funzioni di guida, vista la presenza del volante poligonale appositamente studiato per passare facilmente dalla modalità di guida altamente automatizzata a quella di guida attiva. Come accennato, la iX5 dovrebbe arrivare nel 2021 per sfidare sul mercato la Tesla Model X: Audi E-Tron, Mercedes-Benz EQC e Jaguar I-Pace sono infatti più compatti nelle dimensioni.

  • shares
  • Mail