Automobili Storiche

Nel nostro paese viene considerata automobile storica (o d’epoca) una vettura che abbia superato il 20° anno di vita. Il proprietario deve tuttavia iscriverla in uno fra i club federati ASI (Automotoclub Storico Italiano) o in uno fra i registri storici dell’ASI, suddivisi in funzione del marchio. Per procedere con l’iscrizione è necessario presentare un certificato di rilevanza storica e collezionistica, nel quale devono essere riportati i dati anagrafici del possessore, la data di costruzione e di prima immatricolazione (se disponibile) del veicolo, i dati generali e identificativi, le caratteristiche tecniche e l'indicazione delle eventuali parti sostituite.

Ciascuna vettura dev’essere poi sottoposta a revisione biennale, procedimento da svolgere presso gli uffici della Motorizzazione civile oppure presso centri autorizzati. Sono coinvolti tutti i veicoli storici, anche quelli costruiti prima del 1 gennaio 1960. La procedura di revisione corrisponde a quella destinata alle vetture di più recente introduzione. Non tutte le compagnie assicurative offrono polizze ridotte per automobili storiche. Per usufruirne – secondo Repubblica – è necessario presentare un documento fra l'attestato di storicità, il certificato di rilevanza storica e la carta di identità della vettura.

L’ammontare del bollo varia invece fra un minimo di 25.82 euro ad un massimo di 60 euro (in Toscana). Investitori e collezionisti hanno negli ultimi anni indirizzato le rispettive attenzioni verso modelli dal nobile passato. Le quotazioni hanno in tal modo raggiunto picchi a 10 cifre. Nell’ottobre 2013 una Ferrari 250 GTO del 1963 ha cambiato garage previo assegno da 38 milioni di euro (è il record assoluto), mentre più di recente una Ferrari 250 Testa Rossa è andata all’asta per 29 milioni di euro .

Il VSS Club organizza massacranti trial per vetture storiche

Alcuni appassionati inglesi partecipano regolarmente a difficilissimi trial su terreni fangosi. Lo fanno al volante... Continua...

Va a fuoco una Lamborghini Miura. Il proprietario accusa l'officina

Il ricchissimo proprietario di una Lamborghini Miura SV accusa l'officina: avete montato le candele sbagliate e l'auto... Continua...

Per quasi 1 milione di dollari potete acquistare la ZIL di Boris Yeltsin

E' finita in vendita su internet una delle dieci ZIL 41052 rimanenti. Venne utilizzata da Boris Eltsin ed è forse per... Continua...

Va all’asta Shorty, la Ford Mustang a passo corto

Ford pensò nel 1964 di realizzare un'evoluzione della Mustang, a passo corto e dal motore potenziato. Il progetto di... Continua...

Agenzia delle Entrate: attestato ASI superfluo per le vetture ultraventennali

Mentre impazza la polemica sulla proposta contenuta nel DdL stabilità di escludere i veicoli di età compresa tra i 20... Continua...

Alcune immagini dell'ex stabilimento Bugatti di Campogalliano

Con queste immagini vogliamo condurvi nella pancia di uno stabilmento semi-abbandonato, eredità di un'azienda per cui... Continua...

Una rara Ferrari 275 GTB Berlinetta Scaglietti andrà all'asta

Un rarissimo esemplare di Ferrari 275 GTB Berlinetta Scaglietti con carrozzeria in lega sarà battuto all'asta a fine... Continua...

Fiera di Padova 2014: un salone ricco di storia - Video

La 31esima edizione della Fiera Auto e Moto d'Epoca propone numerose ricorrenze e importanti anniversari, dai 40 anni di... Continua...

Le Ferrari disegnate da Antonio Piovano

Antonio Piovano ci racconta come nascono i suoi quadri, con immortalate le Ferrari più belle di sempre… Continua...

A Londra vendono una Lancia Delta S4 Stradale

Quanto costa mettere in garage un mito dell'automobilismo sportivo? Per circa 300.000 euro potete far vostra una... Continua...