Lancia Club: raduno in Abruzzo per commemorare due soci scomparsi nel terremoto

Lancia Club: raduno in Abruzzo per commemorare due soci scomparsi nel terremoto

Dal 1° al 4 ottobre si è svolto in Abruzzo il raduno autunnale del Lancia Club, che ha visto la partecipazione di oltre 40 vetture storiche. Il raduno è stato un messaggio di partecipazione e fratellanza verso la popolazione colpita dal terremoto, ed un segno di affetto per Guido e Federica Fioravanti, figli di due soci, Claudio e Franca Fioravanti, che hanno perso la vita a L'Aquila nel sisma.

Facendo base ad Ortona e senza toccare le zone coinvolte dal sisma, al fine di evitare di creare problemi a chi lavora alla ricostruzione, i soci del Lancia Club hanno così portato una testimonianza significativa ma discreta, che ha voluto rappresentare il segno di una vita che deve continuare.

Guido e Federica Fioravanti hanno ricevuto nell'occasione la tessera di associazione del Club, con il numero che era stato dei loro genitori. A Guido Fioravanti sarà inoltre consegnata una somma di denaro, che gli consentirà il ripristino di una delle due Lancia Augusta del padre danneggiata dal sisma.

Lancia Club: raduno in Abruzzo per commemorare due soci scomparsi nel terremoto

Lancia Club: raduno in Abruzzo per commemorare due soci scomparsi nel terremoto
Lancia Club: raduno in Abruzzo per commemorare due soci scomparsi nel terremoto
Lancia Club: raduno in Abruzzo per commemorare due soci scomparsi nel terremoto

Per la cronaca, il raduno ha visto la presenza di 12 esemplari di Augusta: un piccolo record, dato che solo una volta prima d'ora, nel 1999 a Fobello, il paese natale di Vincenzo Lancia, se ne erano "incontrate" così tante insieme. Il Lancia Club, che in Italia conta oltre 1000 soci, dialoga con una trentina di clubs presenti in tutto il mondo, per un totale di oltre 5000 appassionati che, ancora oggi, mantengono vivo lo spirito originario della Casa.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: