Volkswagen: partita oggi la produzione presso la fabbrica russa di Kaluga

putin_volkswagen_kalugaMartin Winterkorn, numero uno Volkswagen e Vladimir Putin, primo ministro della Russia, hanno inaugurato oggi la produzione presso la fabbrica di Kaluga, una delle più importanti per la crescita del costruttore tedesco su scala globale. VW punta forte sul mercato russo, che pure se alle prese con una crisi nera, è uno dei più promettenti al mondo sul lungo termine, secondo la casa.

A partire dall'anno prossimo, lo stabilimento raggiungerà la sua massima capacità produttiva, pari a 150.000 auto l'anno. I primi esemplari prodotti sono stati una Volkswagen Tiguan ed una Skoda Octavia, ma nei mesi a venire i tedeschi amplieranno la produzione di Kaluga con altri tre modelli, uno dei quali esplicitamente pensato per il mercato locale.

Negli ultimi due anni, VW è passata dal 3,2% al 6,6% in termini di quota di mercato in Russia: durante i recenti cali superiori al -50%, la casa tedesca ha resistito, arginando le perdite entro valori prossimi al -20%. E con un investimento complessivo di 774 milioni, i tedeschi intendono migliorare ulteriormente la propria posizione commerciale laggiù. Ad oggi VW impiega 1800 dipendenti a Kaluga e altri 300 a Mosca, alla direzione vendite. Entro il 2010, la fabbrica di Kaluga vedrà 1200 nuove assunzioni.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: