Formula 1 GP Australia 2019, ordine di arrivo: vince Bottas! Hamilton 2°, Verstappen 3°

Un grande Valtteri Bottas si aggiudica la gara inaugurale del campionato di Formula 1 2019 davanti ad Hamilton e Verstappen. Delusione Ferrari.

GP Australia 2019 - gara - Bottas

Formula 1, GP Australia 2019 - Un grande Valtteri Bottas ha vinto la prima gara della stagione davanti a Lewis Hamilton e Max Verstappen. Il finlandese ha stravinto una gara dominata fin dalla partenza, quando ha infilato Hamilton in curva 1, aggiudicandosi anche il punto addizionale grazie al giro veloce chiuso in 1.25.580. Grande gara anche di Verstappen, che ha messo pressione ad Hamilton fino all'ultimo giro, dopo essersi liberato di Vettel con un gran sorpasso all'esterno nelle fasi centrali della gara.

Delusione Ferrari: Vettel, quarto, ha lamentato via radio problemi alla power-unit, Leclerc ha chiuso dietro di lui rispettando gli ordini di scuderia, dopo aver commesso qualche errore di troppo nelle fasi iniziali della corsa. A seguire Magnussen, Hulkenberg, Raikkonen, Stroll e Kvyat, tutti autori di una buona gara. Rimandato invece Gasly, autore di una bella rimonta fino a quando non si è fatto sorprendere in uscita dai box da Kvyat, che lo ha escluso dalla zona punti. Rimandato anche Giovinazzi, quindicesimo, con alcune sbavature che hanno aperto la strada ai rivali che lo inseguivano. Sfortunato l'esordio su Renault di Ricciardo nel GP casalingo, costretto al ritiro dopo una partenza difficile in cui ha perso l'ala anteriore.

Quasi incredulo Bottas a fine gara: "Ancora non riesco a realizzare quanto appena accaduto! Non ho parole, è stata sicuramente la mia gara migliore e avevo una grande macchina." Soddisfatto anche Hamilton: "E' stata una grande giornata per il team e Valtteri ha fatto una gara incredibile!" Dalle parole di Vettel traspare invece tutta la delusione per la scarsa competitività delle Rosse: "E' stato un weekend difficile per noi. E' vero che abbiamo preso un po' di punti, ma non era certo il risultato che ci aspettavamo. Ora dobbiamo capire in fretta cos'è successo per preparaci al meglio per la prossima gara."

Formula 1 2019: classifica piloti


1.Valtteri Bottas: 26
2.Lewis Hamilton: 18
3.Max Verstappen: 15
4.Sebastian Vettel: 12
5.Charles Leclerc: 10
6.Kevin Magnussen: 8
7.Nico Hulkenberg: 6
8.Kimi Raikkonen: 4
9.Lance Stroll: 2
10.Daniil Kvyat: 1

Formula 1 2019: classifica costruttori


1.Mercedes: 44
2.Ferrari: 22
3.Red Bull: 15
4.Haas: 8
5.Renault: 6
6.Alfa Romeo: 4
7.Racing Point: 2
8.Toro Rosso: 1

GP Australia 2019: ordine di arrivo


  • ARRIVO!

    Bottas stravince il GP d'Australia davanti ad Hamilton e Verstappen. Ferrari giù dal podio con Vettel in quarta posizione e Leclerc che lo ha scortato fino al traguardo in quinta posizione.

  • Giro 58

    Ultimo giro per Valtteri Bottas che vuole anche il punto addizionale dato dal giro veloce e lo ottiene con il tempo di 1.25.580

  • Giro 57

    Si avvicina ancora Verstappen ma Hamilton gestisce guidando pulito.

  • Giro 55

    Giro veloce di Verstappen in 1.26.540, ora si trova in zona DRS.

  • Giro 54

    Non molla Verstappen ora ad un secondo e mezzo da Hamilton.

  • Giro 52

    Verstappen continua ad avvicinarsi ad Hamilton, ora si trova a 1.9 secondi di distacco dal britannico della Mercedes.

  • Giro 51

    Gasly ci riprova su Kvyat ma il russo chiude la porta. Leclerc ormai attaccato a Vettel ma forse è costretto a rispettare le consegne del muretto Ferrari.

  • Giro 50

    Verstappen riprende a spingere forte ma ora si trova a 3.2 secondi da Hamilton.

  • Giro 49

    Bel duello per la nona posizione che vede coinvolti Stroll, Kvyat e Gasly. Tutti vicinissimi. Escursione sull'erba senza conseguenze per Verstappen.

  • Giro 47

    Leclerc ora si trova a 3.7 secondi di distacco da Vettel. Verstappen ad 1.4 secondi da Hamilton. Bottas solo al comando.

  • Giro 45

    Verstappen continua a marcare stretto Hamilton, mentre Leclerc continua a limare il suo distacco da Vettel. Ora il monegasco si trova a 4.8 secondi dal tedesco.

  • Giro 42

    Sono Bottas e Leclerc i piloti più veloci in pista. Il primo chiude un nuovo giro veloce in 1.26.739. Il secondo continua ad avvicinarsi a Vettel, in difficoltà con la power unit.

  • Giro 41

    Buono anche il ritmo di Leclerc, che si sta riavvicinando a Vettel. Nuovo giro veloce di Bottas in 1.27.043

  • Giro 39

    Ora è Gasly, dopo aver scaldato le gomme, ad attaccare Kvyat. Vola Bottas che gira un secondo più veloce di Hamilton.

  • Giro 38

    Pit Stop per Gasly che monta le gomme rosse e rientra in decima posizione, ma viene subito attaccato da Kvyat che lo supera in curva 2.

  • Giro 37

    Escursione sull'erba per Kvyat che va lungo dopo aver provato l'attacco a Stroll.

  • Giro 35

    Kvyat e Stroll in battaglia per la decima posizione. Hamilton alza il ritmo per non far avvicinare ulteriormente l'arrembante Max Verstappen.

  • Giro 33

    Scatenato Verstappen sempre più vicino ad Hamilton, che lamenta problemi di gomme. Vettel a sua volta esprime via radio preoccupazioni sul motore.

  • Giro 32

    Grande gara di Gasly che è risalito in sesta posizione, ma deve ancora fare la sua prima sosta.

  • Giro 31

    Gran sorpasso di Verstappen all'esterno su Vettel! Ritiro per Ricciardo e Grosjean. Nuovo giro veloce di Bottas in 1.27.235. Vola anche Leclerc con le gomme bianche.

  • Giro 30

    Verstappen mette pressione a Vettel, l'olandese ora si trova in zona DRS. Bottas sempre leader con 16 secondi di vantaggio su Hamilton.

  • Giro 29

    Pit stop con problemi per Giovinazzi che rientra al diciassettesimo posto. Ai box anche Leclerc che monta le intermedie bianche e rientra in quinta posizione.

  • Giro 27

    Norris si libera di Giovinazzi che perde la posizione anche su Grosjean e Perez. Il messicano della Racing Point aveva appena passato Albon approfittando di un errore del pilota anglo-tailandese.

  • Giro 25

    Verstappen rientra ai box per montare le gomme gialle e rientra in quinta posizione alle spalle di Vettel. Vola Bottas che torna in prima posizione con un nuovo giro veloce in 1.27.450

  • Giro 24

    Norris continua a mettere pressione a Giovinazzi, ma l'italiano chiude sempre la porta.

  • Giro 23

    Pit stop per Valtteri Bottas che monta le gialle e rientra in seconda posizione. Vettel si avvicina leggermente ad Hamilton.

  • Giro 22

    A rischio la posizione di Vettel, più lento in pista rispetto a Max Verstappen che non ha ancora effettuato il pit stop.

  • Giro 21

    Nuovo giro veloce di Valtteri Bottas in 1.27.832. Acceso duello in pista tra Norris e Giovinazzi, che riesce a difendersi.

  • Giro 20

    Sempre in pista Bottas e Verstappen, che girano con ottimi tempi senza accusare il decadimento delle gomme.

  • Giro 19

    Giovinazzi va lungo ed apre la porta a Magnussen, Hulkenberg e Raikkonen, che lo infilano facilmente.

  • Giro 17

    Giro veloce di Vettel in 1.27.954. Magnusen prova ad attaccare Giovinazzi ma il pilota italiano riesce a difendere la sua nona posizione.

  • Giro 16

    Pit stop anche per Hamilton, che monta le gialle. Ai box anche Norris e Grosjean, che al rientro è costretto a difendersi dall'attacco di Albon.

  • Giro 15

    Pit stop anche per Vettel che monta le gialle e rientra in sesta posizione. Ai box anche Magnussen e Albon. Giro veloce di Bottas in 1.28.300

  • Giro 14

    Pit stop anche per Perez e Hulkenberg che monta le medie e riparte in quattordicesima posizione.

  • Giro 13

    Pit stop per Raikkonen che monta le gomme gialle e riparte in sedicesima posizione alle spalle di Giovinazzi.

  • Giro 12

    Queste le prime dieci posizioni: Bottas, Hamilton, Vettel, Verstappen, Leclerc, Magnussen, Grosjean, Hulkenbrg, Raikkonen e Norris.

  • Giro 10

    Bottas ha doppiato Kubica. Problemi per il motore Renault sulla McLaren di Carlos Sainz, costretto ad abbandonare la monoposto in fiamme a bordo pista.

  • Giro 9

    Escursione sul prato per Charles Leclerc che rimane comunque al quinto posto.

  • Giro 7

    Gasly mette pressione a Kvyat ma il pilota della Toro Rosso riesce a difendere la sua quindicesima posizione. Bottas allunga leggermente su Hamilton.

  • Giro 6

    Le Mercedes allungano leggermente su Vettel, seguito sempre da vicino da Max Verstappen. Più staccato Leclerc che paga due secondi dalla Red Bull dell'olandese.

  • Giro 4

    Il primo giro veloce della stagione è di Bottas, che chiude in 1.29.246. Gruppo di testa con i piloti molto vicini tra loro.

  • Giro 3

    In quarta posizione c'è Max Verstappen, che ha approfittato della bagarre iniziale per superare Leclerc.

  • Giro 2

    Ricciardo e Kubica ai box per cambiare l'ala anteriore. L'australiano della Renault ha avuto la peggio dopo un contatto con una Racing Point.

  • START!

    Parte bene Bottas che infila Hamilton in curva 1, terzo Vettel che si è difeso da Leclerc. Problemi per Ricciardo che ha perso l'ala anteriore per un contatto.

  • Ore 6.10

    Le monoposto hanno iniziato il giro di ricognizione. La maggior parte dei piloti ha scelto di partire con gomme soft rosse.

  • Ore 5.55

    Piloti e Team hanno dedicato un minuto di silenzio a Charlie Whiting.

  • Ore 5.35

    Buongiorno da Melbourne! Le monoposto hanno lasciato i box per schierarsi sulla griglia di partenza. La temperatura atmosferica è di 22° mentre quella dell'asfalto è di 34°.


Formula 1 | GP Australia 2019


Formula 1 GP Australia 2019 - Gara

Formula 1, GP Australia, 17 marzo 2019. A dispetto dei pronostici invernali, sono le Mercedes a partire favorite sul circuito di Melbourne: all'Albert Park, infatti, Lewis Hamilton ha conquistato la sua ottantaquattresima pole position davanti a Valtteri Bottas. Dietro le frecce d'argento, a sette decimi dalla pole, troviamo la Ferrari di Sebastian Vettel e la Red Bull di Max Verstappen. Charles Leclerc, al suo debutto in gara con la Ferrari, partirà dalla terza fila in virtù del quinto tempo ottenuto nelle qualifiche, affiancato dalla Haas di Grosjean. In quarta fila l'altra Haas di Kevin Magnussen ed il sorprendente Lando Norris su McLaren. Chiudono la top ten, l'Alfa Romeo Racing di Kimi Raikkonen e la Racing Point di Sergio Perez.

Una griglia di partenza abbastanza prevedibile per come si era messo il weekend sin dalle prime sessioni di libere, anche se in gara conteranno anche il passo e la strategia. Insomma, la Ferrari può giocarsi le sue chance come avvenne la scorsa stagione, anche se Vettel al termine delle qualifiche ha puntualizzato: "Credo sia possibile lottare per la vittoria anche perché non si può mai sapere cosa può accadere la domenica. L'anno scorso abbiamo avuto un po' di fortuna, ma abbiamo una buona macchina e siamo in buona forma, anche se le Mercedes sono favorite."  Un po' meno ottimista il suo neo compagno di scuderia Leclerc: "Non sono contento, ho sbagliato e non sono riuscito a far vedere quanto fatto in Q1 e Q2 e adesso vediamo come andrà in gara. Giocarcela? Serviranno una buona partenza e una buona strategia."

Formula 1 | GP Austalia 2019 | Diretta TV e streaming


Il Gran Premio d’Australia di Formula 1 sarà trasmesso in diretta TV oggi, domenica 17 marzo 2019 alle ore 06.10 su Sky Sport F1, anche in HD. In streaming, gli abbonati alla pay TV satellitare potranno guardare la gara live grazie a Sky Go, servizio accessibile da PC, tablet e smartphone. Alle 14.00 sarà possibile guardare la gara in differita su TV8.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail