Formula 1 GP Abu Dhabi 2018, ordine di arrivo: vince Hamilton! Vettel 2°, Verstappen 3°

L'ordine d'arrivo e le classifiche (piloti e costruttori) aggiornate dopo il GP di Abu Dhabi, l'ultimo della stagione 2018 di Formula 1.

Formula 1 GP Abu Dhabi 2018-Hamilton vittoria

Formula 1, GP Abu Dhabi 2018Lewis Hamilton chiude in bellezza vincendo anche l'ultima gara sul circuito di Yas Marina, al termine di una stagione perfetta da parte sua. Il penta-campione del mondo ha ottenuto l'undicesimo successo della stagione. Secondo posto per Sebastian Vettel, che si è preso la posizione su Bottas approfittando di un problema tecnico patito dalla Mercedes del finlandese. Terzo Verstappen, che ha dato spettacolo nelle fasi iniziali della gara con sorpassi e contro-sorpassi su Ocon prima e su Hamilton poi. Ricciardo saluta la Red Bull con una buona gara conclusa al quarto posto. Raikkonen invece si congeda dalla Ferrari con un ritiro per un problema elettrico. Brutto incidente per Hulkbenberg, fortunatamente senza conseguenze per il pilota, nelle primo giro della corsa. Bel finale e con tributo per Fernando Alonso, scortato nel giro d'onore da Hamilton e Vettel fino al traguardo, dove l'inedito trio si è esibito in un burn-out simultaneo che ha infiammato il pubblico.

Formula 1 2018: classifica piloti


1.Lewis Hamilton: 408
2.Sebastian Vettel: 320
3.Kimi Raikkonen: 251
4.Max Verstappen: 249
5.Valtteri Bottas: 247
6.Daniel Ricciardo: 170
7.Nico Hulkenberg: 69
8.Sergio Perez: 62
9.Kevin Magnussen 56
10.Carlos Sainz 53
11.Fernando Alonso 50
12.Esteban Ocon 49
13.Charles Leclerc 39
14.Romain Grosjean 37
15.Pierre Gasly 29
16.Stoffel Vandoorne 12
17.Marcus Ericsson 9
18.Lance Stroll 6
19.Brendon Hartley 4
20.Sergey Sirotkin 1

Formula 1 2018: Classifica costruttori


1.Mercedes 655
2.Ferrari 571
3.Red Bull 417
4.Renault 122
5.Haas 93
6.McLaren 62
7.Force India 52
8.Sauber 48
9.Toro Rosso 33
10.Williams 7

GP Abu Dhabi 2018: ordine di arrivo


Formula 1 GP Abu Dhabi 2018 - ordine di arrivo

  • ARRIVO!

    Hamilton vince davanti a Vettel e Verstappen! Il pilota della Mercedes centra il 73esimo successo in carriera ed undicesimo stagionale. Giro d'onore per Alonso scortato da Hamilton e Vettel. Bel finale con burn out dei tre in rettilineo.

  • Giro 55

    Ultimo giro del mondiale 2018 con Hamilton davanti a Vettel e Verstappen: praticamente la fotografia della stagione.

  • Giro 54

    A due giri dal termine Hamilton gestisce tranquillamente la gara davanti a Vettel. Cinque secondi di penalità per Alonso, reo di aver tagliato una chicane.

  • Giro 52

    Alonso spronato dall'ingegnere via radio a spingere per conquistare un punto in classifica risponde a modo suo: "tanto ne ho conquistati oltre mille nella mia carriera!"

  • Giro 50

    Posizione che sembrano cristallizzate in testa a 5 giri dal termine: Hamilton leader su Vettel, seguono Verstappen, Ricciardo e Bottas.

  • Giro 49

    Ritiro per Gasly. Hamilton allunga di nuovo su Vettel portando a 5.2 secondi il suo vantaggio.

  • Giro 48

    Problemi di motore anche per la Toro Rosso di Pierre Gasly, che fuma copiosamente.

  • Giro 47

    Ritiro per Ocon, costretto a fermarsi in ingresso della pit-lane per problemi alla power-unit.

  • Giro 46

    Hamilton vede ridursi il vantaggio su Vettel a 4.5 secondi, a sua volta il tedesco è seguito sempre più da vicino da Verstappen, che ora si trova a 2.5 secondi dal ferrarista.

  • Giro 44

    Vettel perde un po' di tempo nel doppiaggio di Alonso. Il distacco da Hamilton ora è di 5.4 secondi. Ricciardo sempre più vicino a Verstappen

  • Giro 42

    Vettel continua a guadagnare su Hamilton, il suo distacco dal leader della gara ora è di 5,1 secondi.

  • Giro 41

    Pit stop per Bottas, che monta le ultrasoft e tiene la sua quinta posizione davanti a Sainz.

  • Giro 39

    Stessa manovra di Ricciardo su Bottas, che lamenta via radio problemi ai freni. Ricciardo sale al quarto posto, Bottas scivola al quinto.

  • Giro 38

    Hamilton leader con oltre 7 secondi di vantaggio su Vettel, terzo Bottas seguito sempre più da vicino da Verstappen. Ci prova l'olandese in rettilineo e riesce a superare Bottas dopo un contatto in ingresso curva!

  • Giro 36

    Giri record per Ricciardo, mentre Bottas continua ad avere problemi di motore e vede Verstappen sempre più vicino negli specchietti.

  • Giro 35

    Anche Gasly supera Vandoorne per il tredicesimo posto. Vettel supera Bottas! Il ferrarista ha approfittato di un problema tecnico nella Mercedes di Bottas per effettuare il sorpasso in rettilineo.

  • Giro 34

    Rientra per il pit stop Daniel Ricciardo, che monta le supersoft e rientra in quinta posizione alle spalle di Verstappen. Hamilton torna leader della gara davanti a Bottas e Vettel.

  • Giro 33

    Giro veloci di Bottas in 1.42.795. Grosjean supera Vandoorne in rettilineo per il dodicesimo posto.

  • Giro 32

    Si ripete il duello tra Vandoorne e Ocon che stavolta ha la meglio e sale in undicesima posizione.

  • Giro 31

    Confronto a tre tra Vandoorne, Grosjean e Ocon con il pilota McLaren che riesce a difendersi dall'attacco del francese della Force India.

  • Giro 30

    Ricciardo ancora in pista, Vettel riduce il distacco da Bottas con il giro veloce in 1.43.017,

  • Giro 28

    Pit stop per Alonso che rientra al diciassettesimo posto.

  • Giro 27

    Pit sto per Perez che monta le hypersoft e rientra in undicesima posizione. Hamilton ha ridotto lo svantaggio su Ricciardo a 2.7 secondi.

  • Giro 26

    Continua a piovere leggermente ma l'asfalto tiene. Leclerc riesce finalmente a superare Alonso e sale in nona posizione.

  • Giro 25

    Hartley si prende la diciassettesima posizioni ai danni di Sirotkin. Problemi per Ericsson costretto a parcheggiare la sua Sauber a bordo pista.

  • Giro 24

    Ocon supera Sirotkin in rettilineo e si prende la sedicesima posizione. Piove su Abu Dhabi! L'asfalto è ancora asciutto.

  • Giro 22

    Ricciardo prosegue in pista, anche perchè le previsioni indicano pioggia entro 5 minuti!

  • Giro 21

    Ricciardo ancora leader davanti ad Hamilton, seguono Bottas, Vettel, Verstappen, Perez, Sainz, Ericsson, Gasly e Alonso.

  • Giro 19

    Pit stop per Ocon. Bottas risponde a Vettel segnando il miglior giro in 1.43.095

  • Giro 18

    Pit stop per Verstappen che rientra al quinto posto alle spalle di Vettel, che fa il miglior tempo girando in 1.43.602

  • Giro 17

    Va in copertura la Mercedes richiamando Bottas che rientra al quarto posto davanti a Vettel. Ricciardo leader della gara, ma deve ancora effettuare il pit stop.

  • Giro 16

    Pit stop per Vettel che monta le supersoft e rientra al sesto posto alle spalle di Ocon. Il ferrarista si libera subito di Ocon e sale in quinta posizione.

  • Giro 14

    Bottas allunga leggermente su Vettel, ora conduce con 2.5 secondi sul tedesco. Sainz riesce a superare Ericsson in rettilineo e sale all'ottavo posto.

  • Giro 13

    Sainz ci prova su Ericsson per prendersi l'ottava posizione.

  • Giro 11

    Vettel molto vicino a Bottas. Grosejean supera Sirotkin per il sedicesimo posto.

  • Giro 10

    Giro veloce di Daniel Ricciardo in 1.43.861. Leclerc risale dal quattordicesimo al dodicesimo posto.

  • Giro 9

    Hamilton prova a risalire subito dal quinto posto attaccando Verstappen, bravo a difendersi in rettilineo.

  • Giro 8

    Hamilton approfitta del regime di VSC per fare la prima sosta ai box e montare le supersoft. Stessa scelta per Leclerc. Bottas leader, Vettel secondo, terzo Ricciardo.

  • Giro 7

    L'avventura di Kimi Raikkonen in Ferrari finisce con un ritiro. Gara in regime di Virtual Safety Car per rimuovere la monoposto di Raikkonen ferma in rettilineo per problemi tecnici.

  • Giro 6

    Gran duello tra Verstappen e Ocon con sorpassi e controsorpassi. Alla fine è il pilota della Red Bull ad avere a meglio con un bel sorpasso in staccata.

  • Giro 5

    Riprende la corsa. Nessun problema per Hamilton che ha gestito bene la ripartenza. Buon sorpasso di Verstappen su Ocon, che però si riprende subito la posizione sfruttando la potenza del motore Mercedes in rettilineo.

  • Giro 4

    Ultimo giro con safety car in pista.

  • Giro 3

    Gara ancora in regime di safety car. Queste le prime dieci posizioni: Hamilton, Bottas, Vettel, Raikkonen, Leclerc, Ricciardo, Grosjean, Ocon, Verstappen e Perez

  • Giro 2

    Safety Car in pista. Nelle concitate fasi iniziali Leclerc ha sorpassato Ricciardo prendendosi il quinto posto. Hartley ne approfitta per fare una sosta ai box.

  • START!

    Buono lo spunto di Hamilton che tiene la posizione davanti a Bottas, Vettel e Raikkonen. Pessima partenza di Verstappen che scivola in mezzo al gruppo. Brutto incidente tra Hulkenberg e Grosjean! La Renault del pilota tedesco si è ribaltata, nessuna conseguenza per il pilota. Safety Car in pista.

  • Ore 14.10

    Le monoposto hanno iniziato il giro di formazione.

  • Ore 13.40

    Manca mezz'ora all'inizio della gara, le monoposto sono uscite dai box per schierarsi sulla griglia di partenza.


Formula 1 | GP Abu Dhabi 2018


Formula 1, GP Abu Dhabi 2018, 25 novembre ore 14:10.

 La Mercedes è la grande favorita per la vittoria nella gara di Abu Dhabi, l'ultima della stagione 2018 di Formula 1. Il dominio mostrato nelle qualifiche da parte di Hamilton e Bottas infatti lascia pochi dubbi sulla superiorità delle Frecce d'Argento sulle rivali. Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen proveranno comunque a dire la loro partendo dalla seconda fila. Senza dimenticare che anche Max Verstappen e Daniel Ricciardo sono apparsi decisamente in forma nelle ultime gare.

Con il sipario che cala sulla stagione 2018, proveranno a mettersi in mostra i piloti destinati a lasciare il Circus. E' l'ultima gara di Alonso dopo 17 stagioni di Formula 1 e due titoli mondiali vinti, salutano anche Ocon, Hartley e Sirotkin, rimasti senza un sedile per la stagione 2019. Ultimo gp anche per Vandoorne ed Erisson: il primo cercherà migliore fortuna in Formula E, il secondo in Indy. Tanti i piloti che cambieranno team nella prossima stagione: Ricciardo (Renault), Raikkonen (Sauber), Leclerc (Ferrari), Gasly (Red Bull) e Sainz (McLaren). Anche tre graditi ritorni: Robert Kubica su Williams, Antonio Giovinazzi su Sauber e Daniil Kvyat su Toro Rosso.

F1 GP Abu Dhabi 2018 | Diretta TV e streaming


Il GP di Abu Dhabi 2018 sarà trasmesso in diretta TV su Sky Sport F1 e in chiaro su TV8, con semaforo verde previsto alle 14:10. La gara si potrà seguire anche in streaming live grazie a SkyGo, accessibile via PC, tablet e smartphone.

GP Abu Dhabi 2018: griglia di partenza


Prima fila:

1.L.Hamilton
2.V.Bottas

Seconda fila:
3.S.Vettel
4.K.Raikkonen

Terza fila:
5.D.Ricciardo
6.M.Verstappen

Quarta fila:
7.R.Grosjean
8.C.Leclerc

Quinta fila:
9.E.Ocon
10.N.Hulkenberg

Sesta fila:
11.C.Sainz
12.M.Ericsson

Settima fila:
13.K.Magnussen
14.Perez S.

Ottava fila:
15.F.Alonso
16.B.Hartley

Nona fila:
17.P.Gasly
18.S.Vandoorne

Decima fila:
19.S.Sirotkin
20.L.Stroll

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail