Formula 1, GP Singapore 2018, ordine di arrivo: vince Hamilton, Verstappen 2°, Vettel 3°

La diretta live del GP di Singapore, quindicesima prova del mondiale 2018 di Formula 1.

Formula 1 GP Singapore 2018 - Hamilton vittoria

Formula 1, GP Singapore 2018 - Vince Lewis Hamilton al termine di una gara che ha regalato emozioni solo in partenza, con il sorpasso di Vettel su Verstappen, bravo a riprendersi la posizione dopo il pit-stop. Secondo posto per il talento olandese, che ha gestito bene la gara quando il box della Red Bull lo ha messo davanti a Vettel grazie ad una strategia migliore. Per il tedesco della Ferrari, terzo, una gara piuttosto anonima, soprattutto dopo il primo pit-stop in cui ha montato le ultrasoft. Si riducono per lui le speranze di una vittoria nel mondiale piloti, visto il cambio di passo di Hamilton nelle ultime due gare che gli ha permesso di incrementare a 40 punti il vantaggio in classifica. Tra i primi dieci ottima gara di Alonso, ottavo al traguardo, e di Leclerc, nono e autore di uno dei pochi sorpassi visti in gara, quando si è liberato di Gasly al ventisettesimo giro. Disastrosa invece la prova di Perez, che in partenza ha fatto sbattere contro le barriere il compagno di team Ocon e poi si è guadagnato una penalità dando una sportellata a Sirotkin.

Formula 1: classifica mondiale piloti


1. HAMILTON: 281
2. VETTEL: 241
3. RAIKKONEN: 174
4. BOTTAS: 171
5. VERSTAPPEN: 148
6. RICCIARDO: 126
7. HULKENBERG: 53
8. ALONSO: 50
9.  MAGNUSSEN: 49
10. PEREZ: 46
11. OCON: 45
12. SAINZ: 38
13. GASLY: 28
14. GROSJEAN: 27
15. LECLERC: 15
16. VANDOORNE: 8
17. STROLL: 6
18. ERICSSON: 6
19. HARTLEY: 2
20. SIROTKIN: 1

Formula 1: classifica mondiale costruttori


1. MERCEDES: 452
2. FERRARI: 415
3. RED BULL: 274
4. RENAULT: 91
5. HAAS: 76
6. MC LAREN: 58
7. FORCE INDIA: 32
8. TORO ROSSO: 30
9. ALFA ROMEO SAUBER: 21
10. WILLIAMS: 7

Formula 1, GP Singapore 2018: ordine di arrivo


Formula 1-GP Singapore 2018-ordine di arrivo

  • ARRIVO!

    Hamilton vince il GP di Singapore! Secondo Max Verstappen, terzo Vettel. Seguono Bottas, Raikkonen, Ricciardo e Alonso.

  • Giro 61

    Ultimo giro di pista per Lewis Hamilton, che vola solitario verso la sua sessantanovesima vittoria in carriera.

  • Giro 60

    Bottas si difende bene da Raikkonen, che sembra non averne per superare il connazionale della Mercedes.

  • Giro 59

    Vettel sempre al terzo posto con 27 secondi di distacco da Hamilton, che gestisce tranquillamente la gara a due giri dal termine.

  • Giro 58

    Allunga Hamilton, che ha 6.5 secondi di vantaggio su Verstappen. Raikkonen sempre molto vicino a Bottas.

  • Giro 56

    Kimi Raikkonen sempre più vicino a Bottas, che ha il problema del doppiaggio di Hulkenberg.

  • Giro 55

    Raikkonen sempre molto vicino a Bottas, che sembra in grado di difendersi agevolmente.

  • Giro 53

    Hamilton risponde subito ai tempi di Verstappen ed allunga di nuovo sulla Red Bull numero 33.

  • Giro 52

    Verstappen si avvicina ad Hamilton ma il pilota britannico sembra voler gestire gomme e carburante.

  • Giro 51

    Raikkonen guadagna ancora su Bottas. Il ferrarista si trova in zona DRS.

  • Giro 50

    Spinge Ricciardo che si è incollato a Kimi Raikkonen, a sua volta molto vicino a Valtteri Bottas

  • Giro 48

    Tutto tranquillo davanti: Hamilton leader con 3,5 secondi di vantaggio su Verstappen. Terzo Vettel che ha circa 7 secondi di distacco sull'olandese della Red Bull.

  • Giro 46

    Perez supera Sirotkin e sale in diciottesima posizione. Anche per lui 5 secondi di penalità per aver ostacolato Hartley con una manovra scorretta.

  • Giro 45

    Giro veloce per Fernando Alonso. Lo spagnolo della Mc Laren ha girato in 1.43.518

  • Giro 44

    Giro veloce di Ricciardo che ora si trova vicinissimo a Raikkonen. Bel sorpasso di Sainz ad Ericsson per l'ottavo posto. Penalità di 5 secondi a Grosjean per aver ignorato la bandiera blu.

  • Giro 43

    Magnussen si libera di Hartley con un gran sorpasso in curva 1. Il pilota danese ora si trova in diciassettesima posizione.

  • Giro 42

    Sainz mette pressione ad Ericsson per l'ottavo posto. Il pilota svedese della Sauber non si è ancora fermato ai box.

  • Giro 41

    Sergio Perez sconta subito la sua penalità e rientra in ultima posizione.

  • Giro 40

    Hamilton allunga su Verstappen ora che ha strada libera davanti a se. Drive-through a Perez per il contatto con Sirotkin.

  • Giro 39

    Pit stop per Alonso e Leclerc, che rientra in undicesima posizione davanti ad Hulkenberg.

  • Giro 38

    Problemi per Hamilton che deve doppiare piloti in lotta tra loro che non lo avevano visto. Ricuce il distacco Verstappen che ora è molto vicino ad Hamilton.

  • Giro 37

    Molto lento il giro di Hamilton, alle prese con una lunga serie di doppiaggi.

  • Giro 36

    Giro veloce di Ricciardo in 1.43.851. Magnussen prova ad attaccare Hartley, che però difende la sua diciassettesima posizione.

  • Giro 35

    Hulkenberg ne approfitta e supera subito Sirotkin. Perez ai box. Il messicano ha chiuso Sirotkin quando finalmente sembrava aver compiuto il sorpasso, ma nel contatto ha avuto la peggio.

  • Giro 34

    In quarta posizone c'è Bottas, che sta recuperando terreno su Vettel. Contatto tra Perez e Sirotkin!

  • Giro 32

    Hamilton saldamente in testa con quasi 5 secondi di vantaggio su Verstappen e quasi 9 su Vettel. Nelle retrovie Hulkenberg ha raggiunto Perez e Sirotkin, ancora in lotta per la tredicesima posizione.

  • Giro 30

    Perez e Sirotkin in bagarre da alcuni giri per la tredicesima posizione. Il pilota della Force India è più veloce ma non trova lo spunto per superare il pilota russo della Williams.

  • Giro 29

    Verstappen si avvicina leggermente ad Hamilton, ma il talento della Red Bull si trova ancora a 4.5 secondi di distacco dal leader della corsa.

  • Giro 28

    Ripristinata la griglia di partenza: Hamilton leader, secondo Verstappen, poi Vettel, Bottas, Raikkonen e Ricciardo.

  • Giro 27

    Bel duello tra Gasly e Leclerc con il pilota della Sauber che tiene giù il piede e guadagna la nona posizione. Rientrano ai box Gasly, Magnussen e Ricciardo, che lascia strada libera ad Hamilton e rientra in sesta posizione.

  • Giro 25

    Continua a cadere una pioggia leggera su Marina Bay, ma la pista è asciutta.

  • Giro 24

    Ricciardo leader con 9 secondi di vantaggio su Hamilton, che a sua volta ha circa 5 secondi di vantaggio su Verstappen.

  • Giro 23

    Pit stop per Raikkonen. Gomme soft per lui che rientra in sesta posizione davanti ad Alonso. Resta in pista Ricciardo.

  • Giro 20

    Ancora in pista Raikkonen e Ricciardo, che al momento guidano la gara.

  • Giro 19

    Tempi molto alti per Vettel che perde terreno nei confronti di Hamilton e Verstappen.

  • Giro 18

    Pit stop per Verstappen, anche per lui mescola soft e rientra per un soffio davanti a Vettel! In testa al momento c'è Raikkonen, seguito da Ricciardo.

  • Giro 17

    Pit stop per Bottas, gomme soft anche per lui. Vettel si libera di Perez in curva 1 e si lancia all'inseguimento di Hamilton.

  • Giro 16

    Risponde subito la Mercedes, pit stop per Hamilton! Che monta le soft e rientra davanti a Perez e Sebastian Vettel.

  • Giro 15

    Pit stop per Vettel che monta le ultrasoft! Il ferrarista è rientrato in settima posizione davanti a Grosjean ed Alonso. Spinge Hamilton che prima della sosta del rivale aveva 3.5 secondi di vantaggio su Vettel.

  • Giro 14

    Continua a forzare il ritmo Hamilton che allunga ulteriormente su Vettel, che a sua volta ha staccato leggermente Verstappen.

  • Giro 13

    Giro veloce di Hamilton in 1.45.502. Ora il pilota britannico ha 1.9 secondi di vantaggio su Vettel. Cade una pioggia leggera sul circuito di Marina Bay.

  • Giro 12

    Posizioni cristallizzate in testa con i primi tre racchiusi in poco più di 2 secondi. Leggero bloccaggio di Bottas, quarto davanti a Raikkonen.

  • Giro 10

    Dietro a Sainz, decimo, seguono Hulkenberg, Gasly, Leclerc, Ericsson, Magnussen, Hartley, Vandoorne, Stroll e Sirotkin. Ocon unico pilota ad essere costretto al ritiro.

  • Giro 9

    Aumenta il ritmo Hamilton che gira in 1.46.746 ed allunga leggermente su Vettel. Non molla anche Verstappen, sempre molto vicino alla Ferrari numero 5

  • Giro 8

    Giro veloce di Vettel in 1.47.397. Il ferrarista si trova sempre ad un secondo di distacco da Hamilton.

  • Giro 7

    Vettel sembra in grado di tenere il passo di Hamilton, che tiene un'andatura piuttosto lenta per preservare le gomme.

  • Giro 6

    Gruppo già sgranato con Hamilton in testa. Il pilota britannico ha circa un secondo di vantaggio su Vettel, seguito da vicino da Verstappen

  • Giro 5

    Riprende la corsa con i primi tre che riescono a mantenere la loro posizione.

  • Giro 4

    La safety car rientrerà al termine di questo giro. Solito elastico di Hamilton che detta l'andatura davanti a Vettel e Verstappen

  • Giro 3

    Safety car ancora in pista. Hamilton guida il gruppo davanti a Vettel, seguono Verstappen, Bottas, Raikkonen, Ricciardo, Perez, Grosjean, Alonso e Sainz al decimo posto.

  • Giro 1

    Tutte le monoposto incolonnate dietro la Safety Car in attesa che venga rimossa la Force India di Ocon, ferma alla prima curva.

  • START!

    Buono lo spunto di Hamilton che riesce a mantenere la leadershp, ottimo quello di Vettel che sorpassa Verstappen dopo averlo attaccato già nei primi metri. Ocon a muro per il contatto con Perez! Subito Safety car in pista!

  • Ore 14.10

    Le monoposto hanno iniziato il giro di ricognizione.

  • Ore 14.00

    Mancano 10 minuti all'inizio della gara. Tutte le monoposto sono regolarmente schierate sulla griglia di partenza. La temperatura atmosferica è di 29°, mentre quella dell'asfalto è di 33°.

  • Ore 13.30

    Mancano 40 minuti all'inizio del GP di Singapore. Le vetture stanno uscendo dai box per schierarsi sulla griglia di partenza.


Formula 1 | GP Singapore 2018


Formula 1 - GP Singapore 2018

Formula 1, GP Singapore 2018, 16 settembre ore 14:10. La gara di Singapore potrebbe rappresentare per Vettel e la Ferrari una delle ultime occasioni per riaprire la lotta al titolo, sia nel mondiale piloti sia in quello costruttori. Ma i ferraristi dovranno fare i conti con un Lewis Hamilton in forma strepitosa, anche e soprattutto a livello psicologico, dopo la splendida pole di ieri e la vittoria di Monza. Tra Hamilton e Vettel ci sarà anche Max Verstappen a fare da terzo incomodo nella gara di Singapore, a bordo di una Red Bull decisamente veloce nel tracciato cittadino di Marina Bay.


La 79^ pole position di Hamilton (1.36.015) è forse stata una delle più belle mai ottenute dal pilota britannico, che ha fatto la differenza tra i muretti del circuito più di quanto non l'abbia fatta la Mercedes. Il compagno di scuderia Bottas ha infatti accusato un ritardo di quasi sette decimi. Ma in oggi può essere tutto diverso, visto che la Ferrari è sembrata superiore nel passo gara.

Ovviamente, bisognerà fare molta attenzione a Max Verstappen, uno che raramente tira su il piede dall’acceleratore, come ricordano bene Vettel e Raikkonen, visto il crash in partenza della scorsa edizione. Un altro fattore da considerare è la safety car, che sotto i riflettori di Singapore è una certezza, dato che è sempre intervenuta nelle 10 edizioni fin qui disputate.

F1 GP Singapore 2018 | Diretta TV e streaming


Il GP di Singapore 2018, quindicesima prova del Mondiale di Formula 1, sarà trasmesso in diretta TV e in esclusiva su Sky Sport F1 con semaforo verde previsto alle ore 14:10. In streaming, la gara su potrà seguire live grazie a SkyGo, accessibile via pc, tablet e smartphone. Differita su TV8 a partire dalle 21:00.

Formula 1 GP Singapore 2018: griglia di partenza


Prima fila:

1. Lewis Hamilton
2. Max Verstappen
Seconda fila:
3. Sebastian Vettel
4. Valtteri Bottas
Terza Fila:
5. Kimi Raikkonen
6. Daniel Ricciardo
Quarta fila:
7. Sergio Perez
8. Romain Grosjean
Quinta fila:
9. Esteban Ocon
10. Nico Hulkenberg
Sesta fila:
11. Fernando Alonso
12. Carlos Sainz
Settima fila:
13. Charles Leclerc
14. Marcus Ericsson
Ottava fila:
15. Pierre Gasly
16. Kevin Magnussen
Nona fila:
17. Brendon Hartley
18. Stoffel Vandoorne
Decima fila:
19. Sergej Sirotkin
20. Lance Stroll

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail