Kicherer K60 Evo

Kicherer K60 Evo

Quando agli eccessi non si risparmia un ulteriore affronto, ecco che i risultati di un'azione possono giungere a livelli ai limiti del grottesco. la Mercedes SL 65 AMG è una di quelle auto che producono, in stile Settimana Enigmistica, una "risata a denti stretti". Dal suo motore 12 cilindri a V con doppio turbocompressore (612 Cv) erutta una quantità tale di coppia (1.000 Nm) che a Stoccarda, per un "motu pietate" (o forse perché sarebbe iniziata un'escalation di costi senza fine), hanno deciso di risparmiare la meccanica e di non produrre gli ingranaggi della trasmissione in diamante ma, molto semplicemente, di "limitarla" elettronicamente onde non provocare una "minestra" di cambio e differenziale.


Resta la consapevolezza che, tolto il "chip" che autolimita la velocità massima a 250 km/h, non si ha ancora notizia di qualche proprietario che abbia voluto scoprire il nuovo limite prestazionale della super-cabrio... a capote abbassata!

La giganteggiante e anacronistica cabriolet, un plateale sberleffo a una stessa parente stretta, l'SLR McLaren (almeno dal punto di vista delle prestazioni), ha però suscitato i dubbi dell'ennesimo tuner "baffetto-capelli a spazzola-wurstel-crauti": ed ecco la Kickerer K60 Evo, addobbata quasi come un muletto (ha il cofano motore in fibra di carbonio, non certo un inno all'eleganza formale) che non come una burrosa convertibile.

Così oltre alla già citata AMG o alla burrascosa Brabus (solo per citare le più conosciute), anche a Stockach, il "deluso" proprietario di una SL600 potrà ritrovare il sorriso: 605 Cv (contro i 515 di serie), 350 km/h.

Kicherer K60 Evo

Kicherer K60 Evo

  • shares
  • +1
  • Mail
41 commenti Aggiorna
Ordina: