I dettagli tecnici della Pagani Zonda Cinque

Pagani Zonda Cinque

I 5 esemplari della Pagani Zonda Cinque sono già stati tutti assegnati, eppure solo adesso iniziamo ad avere un quadro completo delle caratteristiche tecniche di questa versione estrema per l'uso stradale. La Cinque monta il V12 7.3 litri AMG Mercedes portato a 700Cv (anche se worldcarfans parla di 678Cv) e sopratutto è la prima Pagani a montare un cambio sequenziale con comandi al volante, realizzato in collaborazione con la Automac Engineering. Questo elemento, insieme all'uso di titanio e carbonio per gran parte della carrozzeria, saranno dettagli chiave dei futuri modelli di casa Pagani.

La Zonda Cinque ha una nuova veste aerodinamica capace di imprimere una spinta di 750kg verso il suolo alla velocità di 300 km/h. Nuove anche le prese d'aria per i freni posteriori ed il grosso airscope sopra al tetto. Le sospensioni, costruite in magnesio e titanio, sono state realizzate in collaborazione con la svedese Öhlins, mentre i cerchi in lega APP forgiati monolitici hanno dimensioni 9x19" anteriori e 12,5x20 posteriori, con pneumatici Pirelli PZero nelle misure 255/35/19" e 335/30/20".

Pagani Zonda Cinque
Pagani Zonda Cinque
Pagani Zonda Cinque

L'impianto frenante Brembo presenta dischi carboceramici con dischi anteriori e posteriori 380x34 mm e pinze con 6 pistoncini anteriori e 4 posteriori. Pagani dichiara un sorprendente valore di 1,45g per l'accelerazione laterale, senza utilizzare pneumatici da competizione.

Il peso totale della Zonda Cinque è di soli 1210kg, 20kg in meno della Zonda F ed il peso è distribuito per il 47% all'anteriore ed il 53% al posteriore. Anche gli interni sono pensati con occhio alla bilancia, visto che ospitano sedili Toora in carbonio rivestiti in pelle, volante in fibra di carbonio ed un roll bar di sicurezza in acciaio.

Le prestazioni sono assolutamente entusiasmanti: oltre 350km/h di punta massima, 0-100km/h in 3,4 secondi, che diventano 9,6 per raggiungere i 200km/h. Anche la frenata è impressionante: 2,1 secondi per fermarsi da 100km/h, 4,3 secondi da 200km/h fino al completo arresto.

Via | Worldcarfans (grazie a themozz per la segnalazione)

  • shares
  • +1
  • Mail
483 commenti Aggiorna
Ordina: