Test blindatura: il CEO è nell’auto crivellata a colpi di Kalashnikov [Video]

Il CEO dell’azienda che produce il sistema protettivo ha voluto, con grande sangue freddo, fare da cavia a bordo.

Volete vedere quanto un’auto blindata riesca a resistere a un assalto armato? Eccovi serviti, con un video che mostra una Mercedes-Benz GLS sottoposta a una raffica di spari provenienti da un fucile d’assalto AK-47.

A rendere più ansiogena la scena ci pensa la presenza a bordo di un uomo in carne ed ossa. Verso di lui sono orientati i colpi. Si tratta del CEO della Texas Armoring Corporation (TAC), azienda statunitense che converte le auto standard in auto blindate, grazie all’uso di materiali ad altissima resistenza e sempre più sottili.

Come potrete vedere, la dimostrazione è andata a buon fine. Nessun proiettile è penetrato all’interno della Mercedes-Benz GLS presa di mira. Incredibile la freddezza dell’uomo seduto al posto guida dell’auto tedesca, al punto da farlo sembrare un manichino, ma si tratta di una persona reale. Lo si vede al termine dell’esperimento, quando apre la portiera, per scendere dal SUV nel suo impeccabile outfit. I proiettili del fucile d’assalto AK-47, sparati da un dipendente di TAC, hanno solo scalfito il parabrezza. Avreste avuto il coraggio di stare o bordo durante una simile raffica di colpi?

 

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →