Alfa Romeo Tonale e Dodge Hornet: “gemelle” avversarie negli USA?

La Dodge Hornet potrebbe entrare in diretta concorrenza con il SUV italiano in un mercato decisamente importante come gli Stati Uniti.

L’attesissimo debutto dell’Alfa Romeo Tonale, primo SUV ibrido ricaricabile della Casa del Biscione, ha riacceso il cuore degli appassionati del marchio, riempiendo di elogi (e anche qualche critica) siti web e forum dedicati al settore automotive. A pochi giorni dalla presentazione dell’inedito modello, un’altra novità del Gruppo Stellantis ha aperto nuove discussioni e anche qualche polemica. Stiamo parlando della nuova generazione della Hornet, ovvero il SUV “gemello” della Tonale brandizzato con il marchio americano Dodge e assemblato anch’esso nello stabilimento italiano di Pomigliano d’Arco.

Auto gemelle ma con alcune differenze

Al momento sono apparse soltanto una immagine “spia” piuttosto sfocata che immortala nella fabbrica di Pomigliano una porzione dei tre quarti anteriore della Hornet. Osservando con attenzione le immagini è possibile notare la stretta somiglianza tra i due modelli, a partire dai cerchi in lega, ma anche qualche differenza. Tra queste ultime spicca la differente forma delle prese d’aria anteriori e i proiettori leggermente modificati.

Tonale e Hornet avversarie negli USA

L’arrivo della Dodge Hornet potrebbe però diventare una spina nel fianco per la Tonale, perché potrebbe entrare in diretta concorrenza con il SUV italiano in un mercato decisamente importante come gli Stati Uniti, dove la Casa del Biscione non solo ha forti ambiziosi, ma ritiene addirittura fondamentale per il suo agognato rilancio.

Il Ceo di Alfa Romeo, Jean Philippe Imparato, proprio in occasione della presentazione della Tonale aveva confermato il lancio del SUV italiano sul mercato USA entro il 2023, ribadendo l’importanza di questo modello in Nord America. A questo punto sembra lecito che proporre anche un modello “gemello”, per di più sotto un marchio sportivo come Dodge possa rivelarsi una pessima scelta per il colosso Stellantis guidato da Carlos Tavares.

Nuovi motori

Con ogni probabilità i due modelli, oltre a differenziarsi leggermente nel design, avranno un posizionamento di mercato differente, a partire dal listino prezzi (probabilmente la Dodge sarà nettamente più economica) e fino ad arrivare all’offerta dei propulsori. A questo proposito, l’unica notizia confermata è che la Tonale verrà proposta negli Stati Uniti con un motore 2.0 litri turbo benzina da 260 CV abbinato ad una trazione integrale meccanica, ovvero un’unità che, purtroppo, non vedremo mai in Italia.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →