Cadillac: per il futuro più sportività e non solo elettrificazione

Dopo i modelli Lyriq e Celestiq a propulsione elettrica, Cadillac potrebbe sviluppare la sportiva Escalade-V e la versione di serie della concept car Ciel.

Stando alle indiscrezioni provenienti da oltreoceano, la rete delle concessionarie statunitensi di Cadillac vorrebbe per il futuro più sportività e non solo elettrificazione. Quest’ultimo processo, infatti, è già partito con la crossover Cadillac Lyriq a propulsione elettrica che presto sarà affiancata dal modello Celestiq.

La Escalade-V prima di tutto

Tuttavia, il network dei dealers di Cadillac chiede a gran voce da tempo la produzione della Escalade-V, ovvero la versione in chiave sportiva della Super SUV di grandi dimensioni Cadillac Escalade, preferibilmente con il motore a benzina 6.2 V8 Supercharged da 677 CV di potenza e 893 Nm di coppia massima. Tra le richieste figura anche l’ampliamento della gamma V-Series, oltre le berline CT4-V e CT5-V. Infatti, dato che oltre l’80% delle vendite del premium brand di General Motors è rappresentato da SUV, le concessionarie d’oltreoceano di Cadillac vorrebbero i vari modelli XT4-V, XT5-V ed XT6-V sul mercato statunitense, anche nella speciale declinazione Blackwing.

Il sogno della spider Ciel

Infine, i rappresentanti della rete commerciale vorrebbero anche il ritorno del premium brand Cadillac nel segmento delle spider, con l’erede delle storiche Allanté del 1987 ed XLR del 2003. In tal senso, molti auspicano la versione di serie della concept car Cadillac Ciel, esposta all’edizione 2011 del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →