Porsche 718 Boxster: possibile la versione elettrica

Ma non arriverebbe prima del 2023 per poter sfruttare una nuova generazione di batterie più dense e meno ingombranti.

Nuovo giro di vite per la la Porsche 718 Boxster. Alcune dichiarazioni di uno dei pesi massimi del consiglio di amministrazione Porsche, Michael Steiner, indicano lo sviluppo del concept della Porsche Boxster Electric, che potrebbe debuttare prima di quanto ci si aspetti.

Poco più di un anno fa Michael Steiner già faceva notare l’esistenza di prototipi della 718 Boxster, per i test interni, basati sulla nuova piattaforma PPE delle auto elettriche, in cui era stato messo alla prova soprattutto il peso extra delle batterie e la sua influenza sul comportamento dinamico della piccola sportiva scoperta tedesca. Le conclusioni, allora, ancora non erano state soddisfacenti.

Eredità dalla Mission E Concept

Oggi le cose sembrano essere molto diverse, visto che lo stesso responsabile della Porsche ha rilasciato una dichiarazione alla rivista americana “Car and Driver” lasciando trapelare che la Casa tedesca è in grado, ora, di dare un primo anticipo della new entry a zero emissioni, almeno con un format concettuale. Steiner ha dato alcune pennellate del progetto, indicando un design basato su quello della Mission E Concept presentata nel 2015. Il progetto, però, sarebbe a lungo termine e non si concretizzerà prima del 2023.

Il futuro della Porsche 718 Boxster è sempre più elettrico e più vicino

In realtà non è la prima volta che Porsche flirta con l’idea di una Boxster elettrica. Lo fa da molto tempo e ora, con le virtù della piattaforma PPE, l’idea sembra concretizzarsi, almeno all’orizzonte. Tuttavia, rimane un ostacolo, ed è proprio relativo alla gestione del peso della batteria.

Per ora in Porsche aspettano fino al 2023, visto che stimano proprio per questa data l’arrivo di batterie con maggiore densità di energia e minor peso, la soluzione ideale e perfetta per questa vettura sportiva di cui, per ora, non conosciamo nessuna specifica.

Tanti sono quindi ancora i dubbi sul powertrain: se sfrutterà uno o due motori elettrici, o se ci saranno versioni con entrambe le configurazioni, o su come Porsche impedirà la zavorra del secondo motore extra, poiché sfrutterà al massimo l’elettricità per raggiungere cifre di accelerazione (0-100 km/h) comprese nei 3 secondi.

Per ora secondo quanto sarebbe stato affermato da Steiner, Porsche starebbe già lavorando allo sviluppo di un concept che anticiperà almeno la parte estetica della Boxster Electric, e che potrebbe esser svelata in occasione della la prima edizione del Salone di Monaco che si terrà il prossimo settembre.

Ultime notizie su Porsche

Porsche viene fondata nel 1931 ed è la principale realtà tedesca specializzata nella produzione di automobili sportive. Inizia la propria attività con l’obiettivo di vendere su piccola [...]

Tutto su Porsche →