Alfa Romeo automotive sponsor della 1000 Miglia 2020

Sulla linea di partenza della 1000 Miglia 2020 alcuni preziosi modelli Alfa Romeo appartenenti alla collezione FCA Heritage. La casa del biscione partner dell'evento bresciano.


Alfa Romeo prosegue la collaborazione con la "Freccia Rossa" e sarà automotive sponsor della 1000 Miglia 2020, in programma dal 13 al 16 maggio del prossimo anno. La partnership, rinnovata per un triennio nel 2019, andrà avanti fino al 2021, unendo in "matrimonio" due marchi storici del Made in Italy, connessi fra loro dal lontano 1928, quando i bolidi del biscione iniziarono a dominare le insidie della sfida bresciana.

Proprio quell'anno giunse la prima delle 11 vittorie Alfa Romeo, che pongono per sempre il marchio milanese in cima all'albo d'oro. Ad imporsi sul traguardo di Brescia furono quella volta Giuseppe Campari e Giulio Ramponi, su una 6C 1500 SS spyder Zagato, coprendo il tracciato Brescia-Roma-Brescia alla media di 84,128 km/h.

Alla 1000 Miglia 2020 il rapporto con Alfa Romeo si offrirà il prossimo anno in due dimensioni ufficiali: la 38ma rievocazione di quella che Enzo Ferrari definiva "la corsa più bella del mondo" vedrà al via alcune preziose auto d'epoca del biscione appartenenti ad FCA Heritage; al servizio dell'organizzazione ci saranno invece trenta modelli attuali, fra Stelvio e Giulia, nelle vesti di vetture ufficiali dello staff.

Ricordiamo che Alfa Romeo si è imposta diverse volte anche nella versione rievocativa della "Freccia Rossa": suo, negli ultimi quattro anni, il gradino più alto del podio. Il successo alla 1000 Miglia 2019 è andato, lo scorso 18 maggio, a Giovanni Moceri e Daniele Bonetti, su una 6C 1500 SS del 1928 appartenente alla collezione FCA Heritage e proveniente dal Museo Storico Alfa Romeo di Arese. Al secondo posto un'altra vettura del marchio: la 6C 1750 SS Zagato del 1929, condotta dal duo Vesco-Guerini.

  • shares
  • Mail