Porsche Taycan: record al Nürburgring

Poco prima della presentazione al salone di Francoforte 2019, l'auto elettrica di Zuffenhausen conferma le incredibili potenzialità a livello sportivo segnando il miglior tempo per auto stradali a batterie sull'infernale Nordschleife

Porsche Taycan

La Porsche Taycan è ben decisa ad essere una vera Porsche, quindi fa sul serio anche in pista, terreno dove le auto elettriche ancora incontrano molti problemi nella persistenza dell’alta prestazione, date le batterie. E’ quindi un segnale importante quello dato dalla Taycan, perché si è permessa di mettere a segno un tempo di alto valore nientemeno che sull’infernale Nürburgring Nordschleife, circuito in grado di massacrare qualsiasi auto di qualsiasi categoria, epoca o tecnologia. La Taycan sarà la star del salone di Francoforte 2019.

 

Porsche Taycan, record al Nürburgring


Porsche Taycan

Il collaudatore Lars Kern ha completato il giro sul tracciato di 10,6 Km su una Porsche Taycan di pre-produzione in 7’42”. E’ il 65° tempo assoluto per auto stradali, e il record per quanto riguarda le elettriche di produzione. Altre due auto elettriche sono state più veloci della Taycan; però una è la Volkswagen ID.R, una vera e propria auto da corsa (tempo 6’05” nel 2019); l’altra è la Nio EP9, 6’45” nel 2016, una hypercar non omologata per la circolazione stradale.

Kern ha commentato dopo il giro record: “La Taycan è anche adatta ai circuiti e lo ha dimostrato in maniera convincente proprio qui, sul tracciato più impegnativo al mondo. Ancora una volta sono rimasto colpito dalla stabilità dimostrata da questa sportiva con trazione elettrica nei tratti ad alta velocità, come ad esempio Kesselchen, e dalla sua capacità di uscire dai passaggi stretti come l’Adenauer Forst accelerando in modo assolutamente neutro".


Gli altri record della Porsche Taycan


Porsche Taycan

In precedenza la Taycan ha fatto registrare degli interessanti record di durata, altro fattore che ne testimonia la robustezza ad alta velocità. Sulla pista di Nardò ha effettuato 26 accelerazioni consecutive da 0 a 200 Km/h, sempre in un tempo medio sotto i 10 secondi. Poi ha percorso 3.425 Km in 24 ore senza riscontrare problemi. La velocità media sull’anello pugliese, in un periodo caratterizzato da temperature esterne molto elevate (42° C nell’aria e 54° C sull’asfalto), la Taycan ha mantenuto una media tra 195 e 215 Km/h.

  • shares
  • Mail