Bugatti Veyron Super Sport atomizza gli pneumatici ed è show [Video]

Usare una rara Bugatti Veyron Super Sport per disegnare ciambelle ed altri segni grafici sull'asfalto non è una cosa ricorrente e forse non ha neppure senso, ma c'è chi si diverte in questo modo.

Un uomo si diverte ad esercitarsi con l'arte del drifting e dei donut al volante di una Bugatti Veyron Super Sport, auto non proprio comunissima in questo ambito, solitamente riservato a modelli meno blasonati.

L'aspetto vistoso di questa versione tradisce le superiori performance rispetto alla vettura di partenza, rispetto alla quale fa meglio su tutti i fronti. Equipaggiata con un motore 8 litri W16 quadriturbo da 1200 cavalli, la Super Sport scatta da 0 a 100 in soli 2.5 secondi, mentre dopo quindici i 300 sono già un ricordo.

La velocità massima è "limitata" elettronicamente a 425 km/h, ma lungo l'anello di Ehra-Lessien sono stati superati i 434 km/h. Non sono le stesse prestazioni della Chiron, che raccoglie l'eredità della Veyron nel listino della casa di Molsheim, ma siamo comunque a livelli stellari, col valore aggiunto di un'estetica a mio avviso migliore.

In alcune frazioni del video possiamo gustare delle riprese interne alla supercar alsaziana, che offre numeri impressionanti. Anche il valore commerciale, pur se lontano da quello della leggendaria Royale, resta per pochi eletti, dal momento che vola su cifre milionarie.

La Bugatti Veyron Super Sport è nata in tiratura limitata di 30 esemplari, destinati a ricchi paperoni. Il minuzioso lavoro dei tecnici ha spinto il limite di tenuta laterale a 1.4 G, con un progresso di 0.15 sul modello di partenza. Al miglioramento dell'handling ha concorso il peso ridotto di 60 kg, grazie a un più esteso impiego di fibra di carbonio.

Ricordiamo che il debutto della Veyron fu spostato a più riprese, per le complicazioni di un progetto estremamente ambizioso. Quando Ferdinand Piech, boss del gruppo Volkswagen, espresse il desiderio di creare un'auto da 400 km/h, in pochi gli diedero credito. In effetti il lavoro si rivelò più duro del previsto e i tecnici faticarono molto per mettere a punto un modello che si proiettava in una nuova dimensione, mai esplorata prima. Il risultato, però, ha premiato i loro sforzi.

La Bugatti Veyron Super Sport ha ridefinito i confini della tecnologia e dello sfarzo senza compromessi. Questa supercar, nata per sfidare le categorie convenzionali, trasuda carisma da ogni centimetro di carrozzeria. A voi le immagini offerte dal filmato.

  • shares
  • Mail