Bentley Continental GT Ultratank: insolito mezzo cingolato russo

La Bentley Continental GT, a prescindere dalla serie, è un'auto sportiva e di lusso per la Dolce Vita: qualcuno, in Russia, ha però deciso di farne un mezzo radicalmente diverso.

Trasformare una Bentley Continental GT in una sorta di carro armato è un'idea quantomeno bizzarra, ma qualcuno non ha resistito alla strampalata tentazione. Lo scempio si è compiuto in Russia ed ha partorito una versione battezzata "Ultratank".

Per compiere l'esperimento di ingegneria genetica, l'autore dell'operazione eseguita sulla celebre vettura inglese si è procurato un esemplare della prima serie, con nomi di precedenti proprietari scritti sul libretto. L'obiettivo era quello di non svenarsi, ecco perché il tizio ha cercato di accaparrarsi ciò che il mercato offriva al prezzo più basso.

Pare che la Bentley Continental GT scelta per il trapianto avesse bisogno di una serie di riparazioni costose sul motore, compresa la sostituzione delle turbine. Questo, a giudizio dell'insolito "chirurgo", ne ha fatto la base perfetta per intervenire in modo radicale su propulsore, trasmissione e telaio.

Il potente W12 da 6 litri della casa britannica è stato sostituito con un V8 Toyota da 4.3 litri, che dona energia al mezzo cingolato così concepito. La carrozzeria della vettura su cui è stato eseguito il trapianto non è stata toccata, almeno nelle grandi linee. Il resto, invece, ha subito l'onda del cambiamento.

Il lavoro di trasformazione, durato nove mesi, ha condotto al risultato che potete ammirare nel video, dove si vede la Bentley Continental "Ultratank" durante l'intervento in "sala operatoria" e poi in azione, nel corso di uno dei primissimi test. Ora si dovranno aggiungere le porte ed altri dettagli, ma il grosso del lavoro è stato eseguito. Al momento la velocità massima del mezzo è di 31 miglia orarie; l'autore della trasformazione punta a raddoppiarla.

Fonte | Autoblog.com

  • shares
  • Mail