Fiat 500e e Abarth 500C

2013_fiat_500e

Le annunciate novità riservate alla Fiat 500 verranno esposte nelle prossime ore durante il salone di Los Angeles, occasione scelta dal Lingotto per annunciare la sua nuova gamma di vetture riservate al mercato nord americano. La Fiat 500e rappresenta di sicuro una fra le novità più significative. In questa versione l’utilitaria torinese impiega un motore da 111 CV e 200 Nm di coppia, alimentato da batterie agli ioni di litio (con capacità di 24 kWh) ricaricabili completamente in meno di 4 ore tramite un impianto da 240 volt. La Fiat 500 elettrica vanta un’autonomia complessiva superiore a 128 chilometri.

La Fiat 500e viene equipaggiata con pneumatici da 15 pollici a sezione ridotta ed utilizza un nuovo pacchetto stilistico, disegnato espressamente per ridurre il coefficiente aerodinamico: la nuova griglia anteriore, le minigonne laterali più sviluppate, lo spoiler posteriore, la protezione per il sottoscocca e gli inediti specchietti laterali riducono il Cx dallo 0.36 allo 0.31. Debutta inoltre la vernice Electric Orange, in alternativa ai più tradizionali Black e Bianco Perla. Ciascun acquirente può inoltre scegliere la colorazione di alcuni elementi verniciati a contrasto, ovvero la griglia anteriore, gli specchietti laterali, lo spoiler posteriore e l’estrattore. E’ inoltre disponibile l’e-Sport Package, opzione tramite la quale richiedere la tinta unita (anche per quei particolari altrimenti a contrasto). L’abitacolo si caratterizza per l’assenza del cambio e per l’utilizzo di alcuni elementi in tinta con la carrozzeria, mentre il quadro strumenti è rimpiazzato da un pannello TFT con diagonale di 7 pollici. Un’applicazione per smartphone Apple ed Android consente di tenere sotto controllo determinati parametri della vettura.

Di tutt’altra pasta l’Abarth 500C, che utilizza il motore 1.4 MultiAir nella più sportiva versione da 160 CV e 210 Nm (230 Nm quand’è attiva la mappatura Sport). L’utilitaria dello Scorpione accelera così da 0 a 100 km/h in poco più di 7 secondi. La capote in tela resta ovviamente ad azionamento elettrico e si allunga in due sezioni, così da trasformare la 500 prima in targa e poi in cabriolet. L’ESP garantisce tre modalità intervento (On, Partial Off e Full Off), mentre I principali interventi di natura tecnica sono destinati al comparto sospensivo. Optional l’impianto audio con tecnologia Beats by Dr. Dre.

2013 Abarth 500c

2013 Abarth 500c

















































2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c
2013 Abarth 500c

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: