Chrysler abbandona il progetto Imperial

Smentendo le recenti voci di corridoio, Chrysler ha annunciato che non produrrà la Imperial, concept di berlina di lusso presentata al Salone di Detroit e riproposta recentemente a Ginevra. Sembrava ormai definito il lancio per il 2010 di quella che a tutti era sembrata una Rolls Royce Phantom in piccolo, ma i vertici americani hanno

di Ruggeri


Smentendo le recenti voci di corridoio, Chrysler ha annunciato che non produrrà la Imperial, concept di berlina di lusso presentata al Salone di Detroit e riproposta recentemente a Ginevra.

Sembrava ormai definito il lancio per il 2010 di quella che a tutti era sembrata una Rolls Royce Phantom in piccolo, ma i vertici americani hanno deciso di passare la mano, spiegando che produrre una vettura del genere, in questo momento, sarebbe stato “irresponsabile”. Troppo lussuosa, troppo ricca, troppo inquinante, in pratica in contrasto con la moda imperante del mercato attuale, quella dell’ecologia e del risparmio che sta rivoluzionando i piani delle case costruttrici.

Proprio oggi, parlando di BMW, si spiegava come le case stiano iniziando a fare i conti dei g/km di CO2, mettendo in ponte auto molto ecologiche per potersi poi permettere nicchie di lusso senza grosse restrizioni: che sia questo il destino ? Chrysler rinuncia ad una berlina di lusso, a favore di un maggiore impegno sulla Hornet con Chery, per essere più appetibile sul mercato globale ?

Via | Autoblog.com

Ultime notizie su Berline

Le auto berline: notizie sulle auto con carrozzeria (tipicamente) a 3 volumi e 4 porte, con le novità, le prove su strada, i prezzi, le schede tecniche e le guide d'acquisto.

Tutto su Berline →