Riscossa Renault: 26 nuovi modelli entro il 2009

Renault Twingo

All’attacco! Questo potrebbe essere il motto che in Renault hanno deciso di adottare per accompagnare il piano industriale 2006-2009. Ma se fino ad ora sono stati più evidenti gli scivoloni – vendite a picco in tutta Europa, modelli forse troppo azzardati e accolti negativamente dal pubblico – che i trionfi, in Francia si è deciso di cambiare aria, comportandosi in maniera molto più risoluta.

La gamma verrà aggiornata in toto, con il debutto di ben 26 modelli, alcuni nuovi di zecca, altri semplici restyling. Si parte con i due più attesi, quelli su cui i vertici transalpini ripongono le maggiori aspettative: la Twingo e la Laguna. La prima raccoglie la pesante eredità della progenitrice – 2.4 milioni di esemplari prodotti in 14 anni di carriera – mentre la berlina dovrà essere, secondo le ambiziose parole di Carlos Ghosn, una fra le migliori tre della categoria.

Dopo la piccola e la medio-grande si passa alle multispazio: prima il nuovo Kangoo, poi il facelift dell’incompresa Modus accompagnato dal debutto della versione a passo lungo, per finire con i nuovi Scenic ed Espace.

Sarà compito del Koleos occupare la nicchia dei SUV – anche alla luce del recente debutto delle cugine Peugeot e Citroen – mentre le Laguna Coupè e Station Wagon saranno dedicate agli “sportivi da autostrada” e alle famiglie con tanti bagagli.
Il 2008 sarà invece l’anno della Megane, mentre non è stata ancora confermata l’indiscrezione che vorrebbe un altro fuoristrada al di sopra del già citato Koleos.
Ma tanto, un modello in più o meno che differenza fa?

Via | Motor Authority

  • shares
  • Mail
138 commenti Aggiorna
Ordina: