AC Schnitzer Mini Cooper S

AC Schnitzer propone la sua ricetta per la personalizzazione dell’ultima Mini Cooper S (R56), composta da spoiler anteriore e posteriore verniciato, alettone al lunotto, bandelle sottoporta, scarico sportivo con doppio terminale cromato e sospensioni testate nientemeno che sul circuito Nord del Nürburgring; il compito di sviluppare nuove molle e ammortizzatori più performanti è toccato al

di Ruggeri


AC Schnitzer propone la sua ricetta per la personalizzazione dell’ultima Mini Cooper S (R56), composta da spoiler anteriore e posteriore verniciato, alettone al lunotto, bandelle sottoporta, scarico sportivo con doppio terminale cromato e sospensioni testate nientemeno che sul circuito Nord del Nürburgring; il compito di sviluppare nuove molle e ammortizzatori più performanti è toccato al pilota di vetture turismo Manfred Wollgarten.

Il preparatore di Aachen sta anche lavorando sul potenziamento del motore turbo di 170 CV, ma ancora non viene svelato nulla al riguardo.

Ulteriore tocco di grinta viene dai cerchi bicolore Mi2 da 7.5 x18” o dai classici Mi1 Schnitzer nella misura 7.5 x 17”, senza dimenticare i tanti particolari AC Schnitzer per gli interni, comprensivi di pomelli e pedali d’alluminio.



Ultime notizie su Tuning

L'attualità del tuning auto con le preparazioni più interessanti, i kit di elaborazioni e gli allestimenti sportivi con foto e video gallery. Scopri la nostra rubrica dedicata per non mancare nulla sulle importanti novità e sugli eventi che [...]

Tutto su Tuning →