Formula 1 GP Giappone 2018, griglia di partenza: Hamilton in pole! Bottas 2°, Verstappen 3°

Lewis Hamilton partirà dalla pole position nel GP del Giappone. In prima fila anche Bottas, piove sul bagnato per la Ferrari.

Formula 1, GP Giappone 2018, la griglia di partenza. Come da pronostico è Lewis Hamilton a centrare la pole position di Suzuka: il pilota britannico della Mercedes ha avuto vita facile nel centrare la sua ottantesima pole in carriera, anche se il compagno di scuderia Valtteri Bottas gli ha dato del filo da torcere in soprattutto in Q2. In seconda fila partirà la Red Bull di Max Verstappen, autore del terzo tempo davanti a Kimi Raikkonen. Qualifiche deludenti per la Ferrari, visto l’azzardo di montare le gomme intermedie quando la pista era ancora troppo asciutta. A farne le spese è stato soprattutto Vettel, che ha chiuso col nono tempo che lo relegherà in quinta fila. Ottime qualifiche invece per Grosjean, quinto davanti ad Hartley e Gasly, che hanno ben figurato davanti al pubblico giapponese con la Toro Rosso motorizzata Honda. Ovviamente soddisfatto Hamilton per la sua ottantesima pole: “Non sarei mai riuscito ad ottenere un risultato simile senza l’aiuto della squadra. E’ davvero un onore correre per questo team.” Deluso invece Vettel: “Ero d’accordo anch’io sulla scelta delle intermedie, la scelta è stata condivisa.” 

Formula 1 GP Giappone 2018: i tempi delle qualifiche

Formula 1 GP Giappone 2018 - Qualifiche

  • Ore 7.30

    Manca mezz’ora all’inizio delle qualifiche. In questo momento cade una leggera pioggia sul circuito di Suzuka, la temperatura atmosferica è di 26°, mentre quella dell’asfalto è di 29°.

  • Ore 7.55

    Mancano 5 minuti all’inizio del Q1. Non piove più, la pista è umida ma non sufficientemente bagnata per utilizzare le gomme intagliate.

  • Ore 8.00

    Semaforo verde per la Q1: è Grosjean il primo pilota a scendere in pista.

  • Ore 8.01

    In pista anche entrambe le Ferrari, Magnussen, Ericsson, Stroll e Leclerc.

  • Ore 8.03

    Grosjean chiude il suo giro in 1.30.504, fanno meglio di lui i ferraristi con Vettel che si mette a dettare il passo con il tempo di 1.29.049 davanti a Kimi Raikkonen.

  • Ore 8.05

    Fuori dai box anche Hamilton, che sale al comando con il tempo di 1.28.702. Terzo tempo invece per Bottas.

  • Ore 8.07

    Testacoda senza conseguenze per Vettel! Ericsson in barriera all’uscita della curva 7! Bandiera rossa, prove sospese.

  • Ore 8.09

    Prove finite per Ericsson, che ha seriamente danneggiato il posteriore e la sospensione anteriore destra della sua Sauber.

  • Ore 8.11

    Qualifiche ancora sospese per la rimozione della Sauber di Ericsson. Gli unici piloti a non aver chiuso un giro cronometrato sono Perez, Sainz e Hulkenberg.

  • Ore 8.14

    Ripartono le prove con le Renault e Perez che si lanciano per il loro primo giro cronometrato.

  • Ore 8.17

    Sainz chiude il suo giro e sale in undicesima posizione, fa meglio di lui Hulkenberg con il nono tempo.

  • Ore 8.19

    Magnussen e Perez sopravanzano Hulkenberg con il nono e decimo tempo. A 4 minuti dal termine gli esclusi dalla Q2 sono Alonso, Stroll, Ericsson, Sirotkin e Vandoorne.

  • Ore 8.21

    Ultime battute della Q1: in pista tutti i piloti in lotta per evitare il taglio. A rischio ci sono Hartley e Gasly, con il quattordicesimo e quindicesimo tempo.

  • Ore 8.22

    Piove su Suzuka ma la pista tiene. Hulkenberg si migliora ma rimane unndicesimo. Si migliora anche Stroll che sale in tredicesima posizione. Bene anche Gasly e Hartley che si migliorano e mettono fuori Hulkenberg!

  • Ore 8.26

    E’ terminata la Q1: gli eliminati sono Hulkenberg, Sirotkin, Alonso, Vandoorne ed Ericsson.

  • Ore 8.27

    Solo due decimi di distacco tra il decimo tempo di Gasly ed il sedicesimo di Hulkenbrg.

  • Ore 8.31

    Semaforo verde per il Q2: subito in pista le Mercedes, Ferrari e Force India.

  • Ore 8.33

    Buoni i parziali di Hamilton, ancora migliori quelli di Bottas. Vettel più veloce di Raikkonen nei primi due settori.

  • Ore 8.34

    Bottas sale al comando con il tempo di 1.27.987, seguono Hamilton, Vettel, Raikkonen e Ocon. Problemi per Ricciardo che torna ai box.

  • Ore 8.36

    I piloti Mercedes hanno utilizzato le gomme soft. Scelta diversa per Vettel che invece ha usato le supersoft.

  • Ore 8.37

    Quinto tempo per Verstappen, seguono Ocon, Perez, Grosjean, Leclerc e Magnussen.

  • Ore 8.38

    Chiudono il loro giro Gasly e Hartley rispettivamente in nona e decima posizione.

  • Ore 8.40

    Prove finite per Ricciardo, prova ad approfittarne Stroll che si migliora e prende la posizione sul pilota australiano. Pioggia in curva 8.

  • Ore 8.41

    A 4 minuti dal termine la bagarre per il Q3 vede impegnati Leclerc, Magnussen, Sainz, Stroll e Ricciardo.

  • Ore 8.43

    Testacoda per Charles Leclerc, che riparte senza problemi. Più intensa ora la pioggia su Suzuka.

  • Ore 8.45

    Arrabbiatissimo Ricciardo per l’ennesimo problema tecnico sulla sua Red Bull

  • Ore 8.45

    Giochi fatti per il Q3: gli eliminati sono Leclerc, Magnussen, Sainz, Stroll e Ricciardo.

  • Ore 8.46

    Ottima la prestazione di Hartley e Gasly su Toro Rosso motorizzata Honda.

  • Ore 8.53

    Continua a piovere. Gomme intermedie per i ferraristi, i primi a scendere in pista nel Q3. Gomme slick invece per Hamilton!

  • Ore 8.55

    Vettel comunica che la pista è ancora troppo asciutta per le intermedie. Tutti i piloti in pista con le slick, con i due ferraristi che rientrano subito ai box per montare le supersoft.

  • Ore 8.57

    Primo a chiudere il giro e Ocon ma viene subito superato da Hamilton, Bottas Hartley e Gasly. Si lanciano ora i piloti della Ferrari

  • Ore 8.59

    Decisamente più alti i parziali di Vettel e Raikkonen, che chiude col quarto tempo mezzo secondo da Max Verstappen. Rinuncia al suo tentativo Vettel per un errore nel secondo settore.

  • Ore 9.00

    Rimane in pista Vettel, al momento nono. Pista sempre più bagnata.

  • Ore 9.02

    Rinuncia a spingere Hamilton per la pista troppo umida. Piccole escursioni fuoripista per Raikkonen e Bottas.

  • Ore 9.04

    Rinuncia a spingere anche Vettel che fa anche un’escursione sulla ghiaia. Giochi fatti per la pole.

  • Ore 9.05

    Pole position per Lewis Hamilton! Il pilota britannico centra l’ottantesima pole della sua carriera precedendo Bottas e Verstappen. Notte fonda per la Ferrari con il quarto tempo di Raikkonen ed il nono di Vettel.

Formula 1 | GP Giappone 2018

Formula 1GP Giappone 2018, le qualifiche del 6 ottobre 2018, ore 8.00. Il venerdì di Suzuka è stato all’insegna delle Mercedes, con Lewis Hamilton che ha dettato il passo nelle prime due sessioni di prove libere. Si prospetta dunque un weekend favorevole per il pilota britannico, che ha confermato l’ottimo momento di forma mostrato nelle ultime gare, con il tris di vittorie centrate a Monza, Singapore e Sochi.

Sebastian Vettel è riuscito a limitare i danni nella seconda sessione libere ma il distacco del ferrarista, che spera nella pioggia, supera gli 8 decimi.

Sono andate molto bene di venerdì anche le Red Bull, con Max Verstappen e Daniel Ricciardo molto competitivi in entrambe le sessioni. Positivo anche il venerdì di Ocon, ancora in ricerca di un team per la prossima stagione.

Formula 1 GP Giappone 2018 | Diretta TV e streaming

Il GP di Giappone 2018 di Formula 1 sarà trasmesso in diretta TV in esclusiva su Sky Sport F1: sabato 6 ottobre l’appuntamento è dalle ore 3:00 alle 4:00 con la terza sessione di prove libere, mentre dalle 8:00 alle 9:00 andranno in scena le qualifiche. In streaming live, fp3 e qualifiche saranno visibili anche su SkyGo, applicazione utilizzabile da computer, tablet e smartphone. Alle ore 20.00 è prevista la differita su TV8.

Mondiale di Formula 1 2018: classifica piloti

1° Lewis Hamilton 306
2° Sebastian Vettel 256
3° Valtteri Bottas 189
4° Kimi Raikkonen 186
5° Max Verstappen 158
6° Daniel Ricciardo 134
7° Nico Hulkenberg 53
8° Kevin Magnussen 53
9° Fernando Alonso 50
10° Sergio Perez 47
11° Esteban Ocon 47
12° Carlos Sainz 38
13° Pierre Gasly 28
14° Romain Grosjean 27
15° Charles Leclerc 21
16° Stoffel Vandoorne 8
17° Marcus Ericsson 6
18° Lance Stroll 6
19° Brendon Hartley 2
20° Sergey Sirotkin 1

GP Russia 2018: classifica mondiale costruttori

1.Mercedes 495
2.Ferrari 440
3.Red Bull 294
4.Renault 89
5.Haas 88
6.McLaren 58
7.Force India 35*
8.Toro Rosso 30
9.Alfa Romeo-Sauber 27
10.Williams 7

* La Force India Racing Point ha preso il posto della Sahara Force India a partire dal GP del Belgio

I Video di Autoblog