Peugeot E-Legend: il concept dell’auto del futuro.

Peugeot E-Legend l’auto del futuro sarà elettrica, a guida autonoma e interconnessa attraverso l’Internet of Things .

A 50 anni dal lancio di uno dei modelli più iconici della casa francese la 504, Peugeot presenta E-Legend, il concept che si ispira all’antenata, con forme da coupé, un design rivisitato in chiave classica e tante nuove feature per mostrare la propria visione del futuro.

La Peugeot e-Legend verrà mostrata dal vivo per la prima volta al Salone di Parigi 2018, ma siamo andati a provarla per voi in anteprima a Parigi in questi giorni, rimanendo piacevolmente sorpresi dal design curato e dalle innovazioni proposte. Una delle particolarità principali di quest’auto, a differenza del concept lanciato nel 2017  è la scelta dei materiali, delle dimensioni e delle proporzioni.

La Peugeot E-Legend è stata pensata per essere una coupé vera, quindi con materiali realmente sul mercato e adatti alla produzione di un’automobile in serie. Le misure e le proporzioni sono studiate per accogliere quattro adulti, e sono adatte al mercato europeo, l’auto infatti misura meno di 5 metri, permettendo l’utilizzo anche in percorsi urbani, senza troppe difficoltà. Le forme sono un chiaro omaggio alle linee della Peugeot 504, un classico che ha proiettato Peugeot negli anni 70’ ma rivisitate in chiave futuristica.

La E-Legend è un’auto rivoluzionaria per il brand, sotto molti aspetti, ma le novità principali sono tre: Elettrificazione, Connessione, Guida Autonoma. Con questo modello infatti il brand del Leone intende mostrare meglio i tre concetti che guideranno lo sviluppo dei modelli Peugeot nei prossimi anni.

Peugeot E-Legend: Elettrificazione


Nonostante il chiaro richiamo al passato, sotto il cofano della e-Legend Concept pulsa il nuovo motore 100% elettrico capace di sviluppare una potenza di 340 KW, che equivalgono a 462 cavalli, ed una coppia di 800Nm, scaricando il tutto su 4 ruote motrici. Tutta questa potenza ci permette di raggiungere una velocità massima di 220 Km/h e di portare lo 0-100 in meno di 4 secondi.
Il pacco batterie è da 100 KWh, e permette un’autonomia di circa 600 km in base al protocollo WLTP di cui 500 km ottenibili in 25 minuti grazie alla ricarica rapida. La ricarica può inoltre avvenire mediante caricamento a induzione.

Peugeot E-Legend: connettività


Un’altro pilastro fondamentale dello sviluppo dei modelli futuri è l’interconnessione.
L’auto può connettersi all’internet of things e gestire e controllare la domotica di casa.
Grazie ad una partnership con Soundhound la e-Legend è anche dotata di un’assistente vocale di ultima generazione con la voce di Gilles Vidal (Responsabile Design Peugeot).
Coi comandi vocali l’auto è capace di interagire col conducente, passare alla guida autonoma, modificare i parametri della macchina, aprire e chiudere le portiere, effettuare ricerche su internet, o semplicemente far partire una playlist.

Passando alla modalità guida autonoma inoltre si può fruire meglio dello schermo curvo da 49 pollici posto sotto la plancia retrattile, che scompare sotto la soundbar.
Ma osservando bene a bordo, sono presenti ben 16 schermi touch, due sulle portiere, che permettono di aprire l’auto e i vani per posizionare e caricare gli smartphone o gli oggetti.
La plancia è composta da 3 sottili schermi che formano il Peugeot Responsive i-Cockpit derivato dal nuovo i-Cockpit di serie.

L’utilizzo di 3 schermi separati permette di visualizzare diverse informazioni, o selezionarne solo uno con le informazioni principali durante la guida sportiva. Il posizionamento lo fa avvicinare ad un head-up display. Tutta l’auto è controllata da una consolle centrale da 6 pollici con una rotella scorrevole per poter muoversi agevolmente sul menu durante la guida.

Le tendine parasole integrano altri 2 schermi touch da 12 pollici per la fruizione di contenuti separati dei clienti a bordo. La Soundbar, grazie ad un meccanismo retrattile permette di azionare e far scomparire al suo interno il volante e l’head up display, ed occupa tutta la plancia.

Grazie alla partnership con Focal il concept francese propone un’esperienza audio di primo livello, prefigurando il futuro dell’acustica a bordo.
Il nuovo impianto audio permette infatti il mapping per inviare i messaggi di navigazione solo al guidatore, mentre gli altri occupanti ascoltano la musica .
Altra funzione interessante è lo lo zoning che permette invece, la totale personalizzazione dei contenuti, da passeggero a passeggero, nella propria bolla sonora, senza disturbare gli altri a bordo.

Peugeot E-Legend: guida autonoma


La nuova Peugeot E-Legend è un’auto ambivalente, oltre a garantire una bellissima esperienza di guida, con un motore potente e diverse mappature del motore, permette anche l’attivazione della modalità di guida autonoma livello 4.

In modalità di guida attiva l’auto è comoda e avvolgente rivelando un’alta precisione nell’inserimento in curva e tanta potenza e coppia grazie al motore elettrico.
Le modalità di guida attiva sono due: BOOST: che permette una guida dinamica e più sportiva, il cockpit si riduce ad un solo schermo e l’auto permette un’immersione a 180° mediante la proiezione della strada sull’unico grande schermo inferiore. LEGEND: una modalità «cruising» con richiamo dei tre quadranti della 504 Coupé.

Lo sterzo molto piccolo e ridisegnato da Peugeot è comodo al tatto e permette di eseguire le manovre con una facilità ed un’agilità sorprendenti, inoltre durante le manovre sullo schermo sotto al volante appariranno tutte le telecamere poste sull’auto per aiutare nelle manovre e nella guida. Gli specchietti retrovisori infatti non ci sono più, al loro posto c’è una telecamera per controllare l’area circostante e migliorare l’aerodinamicità. Ma la cosa che in assoluto ci ha sorpreso di più di questa macchina è sicuramente la guida autonoma.

L’emozione mentre il volante e il cockpit scompaiono all’interno della soundbar ci lascia spaesati, il rumore metallico degli ingranaggi del volante che si incastrano e delle pedaliere che si spostano ci catapulta direttamente in un film di fantascienza, portandoci fuori dalla nostra zona di comfort.

Poco dopo eccoci li, con uno schermo grande e versatile e un’auto connessa che permette anche di giocare e vedere film, la sensazione passato qualche minuto è di trovarsi nel salotto di casa, e rilassarsi, mentre fuori magari la E-Legend ci porta a destinazione, evitando il traffico, o sopperendo alla nostra stanchezza.

Le modalità di guida autonoma a bordo sono due: SOFT: privilegia il comfort degli occupanti. Proiezione sugli schermi di contenuti digitali e visualizzazioni di informazioni ridotte allo stretto necessario SHARP: caratterizzazione precisa e dinamica del veicolo. Possibilità di massima connessione alle attività digitali (social network, agenda, ecc.)

Peugeot E-Legend: il design


Il nuovo Concept e-Legend si fa carico di tutta l’eredità stilistica della 504, andando a reinterpretarne le forme rilanciandole in chiave moderna.

Se da un lato si presenta con una silhouette leggera, atletica, sensuale e affusolata, dall’altro rimane un’auto molto solida, rilanciando le traverse in alluminio nero con il logo Peugeot, un richiamo al paraurti in acciaio inox cromato.
Lo sguardo ottico posteriore riprende i 3 artigli già visti sugli ultimi modelli andando a renderli ancora più cattivi, all’anteriore invece troviamo 4 proiettori, e i principali sensori ADAS di assistenza alla guida.

La carrozzeria, presenta linee nette, ed è rivestita di una tinta grigio chiaro con toni color champagne. Il colore cambia in base alla luce esterna, passando da un tono cromo che riflette tutto l’ambiente a uno più bronzeo.
I cerchi sono da 19, simili a quelli che si possono montare sulla 508, l’auto rimane estremamente compatta, è lunga infatti appena 4,65 m ed è alta: 1,37.

La visibilità a bordo è ampia, grazie anche all’utilizzo di un grosso vetro e piccoli montanti anteriori.
Sul terzo montante posteriore esterno invece è presente un piccolo schermo che trasmette un messaggio di benvenuto personalizzato e il livello di carica della batteria al suo proprietario prima di partire, in questo modo, l’auto avverte inoltre le persone all’esterno che la vettura viaggia in modalità autonoma. Il comando tattile di apertura delle porte è integrato nel secondo montante ed è a sfioramento.

Peugeot E-Legend: gli interni


Il design degli interni è la vera ciliegina sulla torta, Peugeot riesce a mettere sul mercato un prodotto mai visto finora, un televisore da 49’’ integrato sotto la plancia, da cui poter governare tutta l’auto e guardare comodamente film, giochi e, lavorare attraverso il pad centrale.

I sedili sono rivestiti in Velluto di Seta, un materiale pregiato, soffice e resistente, in color turchese. Gli interni invece sono quasi interamente in legno di Paldao, prodotti da Velvet Manufacturer, e ricordano molto i. Mobili degli anni 60, in chiave moderna. Entrando nell'abitacolo inoltre, si possono apprezzare due profumi specifici  prodotti per PEUGEOT e-LEGEND CONCEPT.

  • shares
  • Mail