Hennessey Venom F5: svelato a Pebble Beach il propulsore da oltre 1.600 CV

Secondo il marchio americano, i 1.622 CV e i 1.760 Nm sprigionati dalla poderosa unità termica permetteranno alla Venom F5 di diventare l'auto di serie più veloce del pianeta.

Alla Monterey Car Week Hennessey, costruttore americano specializzato nella personalizzazione e realizzazione di auto al alte prestazioni, ha presentato il propulsore che finirà sotto il cofano della Venom F5. Il motore, che sviluppa una potenza superiore persino a quella della Bugatti Chiron, avrà il compito di spingere la supercar oltre i 480 Km/h, stabilendo così il record mondiale di velocità massima per auto stradali.

In particolare, il V8 da 7.6 litri di cilindrata dispone di un sistema di sovralimentazione a doppia turbina ed eroga 1.622 CV e 1.760 Nm di coppia motrice. Per sopportare tali potenze, il blocco motore è ricavato da un blocco d'alluminio, mentre le camicie dei cilindri sono realizzate in acciaio.

Il rapporto di compressione si attesta sul 9,3:1 e il limitatore impedisce alla lancetta dei giri/minuto di superare i 7.200 giri. Inoltre, è presente anche un sistema di lubrificazione a carter secco, che garantisce un livello di affidabilità delle componenti meccaniche ottimale anche nelle accelerazioni laterali più estreme.

Questi numeri sono stati raggiunti dopo ben cinque anni di sviluppo e con l'aiuto di Pennzoil e di Shell. Secondo Hennessey, la Venom F5 sarà in grado di scattare da 0 a 300 km/h in meno di 10 secondi. La produzione sarà limitata a 24 esemplari, di cui 15 già prenotati.

  • shares
  • Mail