Renault Alaskan

La versione di serie monterà un quattro cilindri a gasolio, con sovralimentazione biturbo. Ci saranno anche le telecamere esterne?

Renault fornisce un’anticipazione del pick up atteso ad inizio 2016 ed introduce quest’oggi il prototipo Alaskan, vettura rivolta al mercato globale ed alternativa di segmento superiore al Renault Duster Oroch. La Losagna non ha diffuso per il momento troppe informazioni riguardanti la parte tecnica, ma pone l’accento sui generosi cerchi in lega (da 21 pollici) e sulle principali linee del corpo vettura: l’Alaskan – come il nome suggerisce – è un modello studiato per cavarsela anche negli habitat più selvaggi ed impegnativi, muscoloso, che trasmette una sensazione di potenza e robustezza.

Lo stile è firmato da quel Laurens van den Acker che ha disegnato tutti i più recenti modelli introdotti dalla casa francese. Il suo tratto distintivo risiede nella vistosa griglia anteriore, dove la Losanga assume una posizione di primo piano. I fanali sono del tipo a LED, il carico utile ammonta ad una tonnellata e sotto il cofano è posizionato un motore diesel a quattro cilindri, biturbo, montato in posizione longitudinale e già presente nella banca organi del Master. Fra le caratteristiche più originali dell’Alaskan c’è l’inedito sistema video: i due retrovisori integrano una telecamera ciascuno, soluzione utile per filmare il panorama o per rivivere il tragitto percorso. Una soluzione paragonabile ha debuttato sulla Toyota Tacoma.

Ultime notizie su Concept car

Viene definita ‘concept car’ un’automobile con il quale anticipare nuove soluzioni di tipo tecnico o stilistico, che un’azienda automobilistica può introdurre nel futuro a breve/medio raggio sulle vetture di produzione [...]

Tutto su Concept car →