Maserati Grecale: il concept di Andrea Martelli

Il target era quello di realizzare un concept all’avanguardia con nozioni tecniche moderne e la ricercatezza stilistica propria di Maserati.

Il nostro lettore Andrea Martelli ci invia il pregevole progetto di tesi che gli è valso una meritata laurea in design: si tratta di una berlinetta a motore centrale su base Maserati, denominata “Grecale”…

“Questa tesi ha voluto riprendere un filone, tra l’altro molto esiguo della produzione Maserati di vetture stradali, legato alla scelta del motore centrale, anziché anteriore. Nel dicembre 2014 la Maserati ha compiuto 100 anni dalla sua nascita, questo è stato uno dei motivi per lanciarsi in questa avventura progettuale. Realizzare un Concept all’avanguardia con nozioni tecniche moderne, reinterpretare completamente lo stile Maserati cercando di racchiudere tutto il fasciano Made in Italy che ha sempre contraddistinto la casa modenese. Sviluppo tecnologico, funzionale e accuratezza nei dettagli estetici sono stati alla base del progetto. La prima fase è stata l’analisi storica declinata al mercato attuale: sono stati individuati i modelli con motore centrale, decidendo poi quale propulsione adottare che potesse soddisfare tutte le richieste e i requisiti voluti dal progetto. Un altro fondamentale aspetto della ricerca è stato quello delle prestazioni aerodinamiche. Lo studio dell’attacco frontale, dell’andamento dei flussi d’aria sulle fiancate, del padiglione a “goccia”, hanno complessivamente dettato la forma finale di questa vettura.

Per passare ad un’analisi stilistica dove sono state individuate tutte quelle caratteristiche che hanno sempre differenziato i modelli del Tridente dalla concorrenze, dove forme morbide e linee eleganti e moderne dettano lo stile complessivo del Concept. A seguire si è lavorato sullo sviluppo dell’architettura del telaio, sulla scelta dei materiali e delle tecniche di produzione più moderne in commercio. Il risultato è un Concept all’avanguardia che racchiude fascino, design italiano e spirito competitivo da corsa come omaggio al glorioso passato sportivo Maserati. L’idea del nome del Concept segue i criteri che hanno sempre caratterizzato più o meno i modelli della Maserati, infatti la maggior parte dei nomi dati derivano dalla rosa dei venti. Grecale: è il nome di un vento del Mediterraneo che soffia da Nord-Est. Freddo ed intenso che si manifesta soprattutto nella stagione fredda. Spesso questo vento viene associato ai venti di Bora. E’ stato deciso questo nome così da mantenere un rapporto sia con un richiamo al passato, Bora primo modello della casa del Tridente con il motore centrale posteriore sia con questa tradizione forte che la Maserati ha sempre trasmesso ad ogni suo modello”.

Telaio,trazione e power-unit

Maserati Grecale Concept coda

“Il telaio della Grecale è composto principalmente da tre elementi: monoscocca centrale, telaietto anteriore e posteriore in alluminio. Questo garantisce una riduzione dei pesi e una maggiore rigidità all’assorbimento degli urti. L’impianto frenante è costituito da freni carboceramici della Brembo di ultima generazione. I cerchi invece sono realizzati in magnesio (ant. 19” – post. 20”) con attacco monodado collegati a sospensioni a doppio braccio oscillante davanti e multilink al posteriore. La trazione è posteriore con bilanciamento dei pesi ant. 43% e post. 57%. Questo per garantire la massima sportività alla Grecale, permettendo un giusto feeling e piacere alla guida. La trazione è assistita da tutti i sensori per la sicurezza di ultima generazione.

Maserati Grecale Concept tetto

Infine il Power Unit della Grecale è un ibrido plug-in dotato di un motore termico V8 bi-turbo 4.0 litri da 700 CV collegato ad un propulsore elettrico che a sua volta eroga 170 CV, sistemato in posizione posteriore centrale, per un totale di 860 CV che trasmette tale potenza alle ruote posteriori mediante un cambio a doppia frizione automatico/sequenziale ad 8 rapporti. Il motore elettrico entra in funzione all’avvio, garantendo anche un’autonomia di circa 60 km ed una velocità massima di 160 Km/h cosi permettendo di viaggiare completamente in autonomia ad emissioni zero. Le batterie sono collocate posteriori/centrali dietro la monoscocca in carbonio così da mantenere il baricentro dell’auto basso, aumentare la sua stabilità ed a contribuire anche alla frenata rigenerativa”.

Scheda tecnica

Maserati Grecale Concept 3/4 anteriore

Berlinetta corsa a motore centrale posteriore longitudinale

Lunghezza: 4600 mm
Larghezza: 1990 mm
Altezza: 1123 mm
Passo: 2650 mm
Trazione: posteriore
Telaio: monoscocca centrale in carbonio e telaietti ant. – post. in alluminio
Sospensioni: anteriori a doppio braccio oscillante e posteriore multi-link
Peso stimato: 1350 kg
Impianto frenante: freno a disco carboceramici Brembo
Cerchi: in magnesio con attacco monodato ant. 19” – post. 20”
Pneumatici: ant. 265/30 post. 315/35 Pirelli
Motore termico: V8 biturbo 700 CV
Cilindrata: 3995 cm3
Motore elettrico: 160 CV
Potenza complessiva: 860 CV a 9000 giri/min.
Trasmissione: cambio automatico/sequenziale a doppia frizione ad 8 rapporti
Velocità massima ipotizzata: 345 km/h
Accelerazione da 0-100 km/h ipotizzata : 2,6 sec.

La Maserati Grecale Corsa

Maserati Grecale Corsa Concept

“Il Concept Maserati Grecale Corsa è l’evoluzione del modello di serie stradale Maserati Grecale è una versione dedicata alla categoria GT3 per rievocare quello spirito Sportivo che ha sempre contraddistinto nelle corse la casa del Tridente, lasciando nella storia sportiva grandi vittorie e records. Più bassa, più larga, più leggera ed aerodinamica. Sono le caratteristiche che contraddistinguono la versione Corsa, mostra una veste più aerodinamica ancora più evoluta come l’installazione dell’ala fissa posteriore, oltre ad un raffreddamento più efficace è inoltre caratterizzata da un abbassamento di 50 mm rispetto alla versione stradale. Altre differenze degne di nota sono i pneumatici Pirelli slick per l’impegno in circuito.

Maserati Grecale Corsa Concept frontale

Grazie all’adozione di finestrini in policarbonato con parti centrali scorrevoli , al maggior impiego di fibra di carbonio, all’impianto di scarico a quattro uscite realizzato in una lega speciale di titanio e Inconel, si sono risparmiati circa 80 kg sul peso vettura rispetto alla Grecale versione stradale. Più potenza anche per la Power-Unit interessata da un’evoluzione così da garantire performance maggiori. Infatti il motore termico V8 da 4.0 cc dispone ora di 800 CV e quello elettrico invece 200 CV per la bellezza complessiva di 1000 CV”.

Scheda tecnica Maserati Grecale Corsa

Maserati Grecale Corsa Concept diffusore

Berlinetta corsa a motore centrale posteriore longitudinale

Trazione: posteriore
Telaio: monoscocca centrale in carbonio e telaietti ant. – post. in alluminio
Sospensioni: anteriori a doppio braccio oscillante e posteriore multi-link
Peso stimato: 1270 kg
Impianto frenante: freno a disco carboceramici Brembo
Cerchi: in magnesio con attacco monodato ant. 19” – post. 20”
Pneumatici: ant. 265/30 post. 315/35 Pirelli slick
Motore termico: V8 biturbo 800 CV
Cilindrata: 3995 cm3
Motore elettrico: 200 CV
Potenza complessiva: 1000 CV a 9000 giri/min.
Trasmissione: cambio automatico/sequenziale a doppia frizione ad 8 rapporti
Velocità massima ipotizzata: oltre 350 km/h
Accelerazione da 0-100 km/h ipotizzata : 2,4sec.

Vi ricordiamo che per inviarci le vostre proposte di stile potete scrivere a [email protected]

Ultime notizie su Concept car

Viene definita ‘concept car’ un’automobile con il quale anticipare nuove soluzioni di tipo tecnico o stilistico, che un’azienda automobilistica può introdurre nel futuro a breve/medio raggio sulle vetture di produzione [...]

Tutto su Concept car →