GP Malesia F1 2015: Diretta live Gara, vince Vettel su Ferrari

  • GP Malesia F1 2015: Vince Sebastian Vettel, Ferrari torna alla vittoria.

Sebastian Vettel ha vinto il Gran Premio di Malesia dopo quasi 700 giorni d'assenza di una Ferrari dal primo primo gradino del podio! Secondo Lewis Hamilton, terzo Nico Rosberg e quarta la seconda Ferrari di Kimi Raikkonen. Importantissima prestazione per le monoposto di Maranello che hanno dimostrato che Ferrari è tornata: come detto anche nel team radio con Vettel, "Ferrari is back".

Classifica GP Malesia F1 2015


1 Sebastian Vettel Ferrari 1:41:05.793
2 Lewis Hamilton Mercedes +8.569s
3 Nico Rosberg Mercedes +12.31s
4 Kimi Räikkönen Ferrari +53.822s
5 Valtteri Bottas Williams +70.409s
6 Felipe Massa Williams +73.586s
7 Max Verstappen Toro Rosso +97.762s
8 Carlos Sainz Toro Rosso +1 Giro
9 Daniil Kvyat RUS Red Bull +1 Giro
10 Daniel Ricciardo Red Bull +1 Giro
11 Romain Grosjean Lotus +1 Giro
12 Felipe Nasr Sauber +1 Giro
13 Sergio Perez Force India +1 Giro
14 Nico Hulkenberg Force India +1 Giro
15 Roberto Merhi Marussia +3 Giri
RT Pastor Maldonado Lotus
RT Jenson Button McLaren
RT Fernando Alonso McLaren
RT Marcus Ericsson Sauber

F1 Sebastian Vettel Ferrari

Giro 56: Ultimo giro per Sebastian Vettel
Giro 55: Penultimo giro
Giro 54: Vettel continua a spingere tra i doppiaggi
Giro 53: La Ferrari di Vettel doppia le due Red Bull, dove correva fino a pochi mesi fa
Giro 52: Hamilton scende a 9 secondi di ritardo ma mancano quattro giri
Giro 51: Vettel ha ancora più di 10 secondi di vantaggio sulle Mercedes
Giro 50: Vettel continua con i doppiaggi, sei giri al termine
Giro 49: Ritiro per Maldonado
Giro 47: Vettel mantiene 11 secondi di distacco su Hamilton
Giro 46: Hamilton ha guadagnato un secondo a giro su Vettel nelle ultime due tornate
Giro 45: Tra Vettel e Hamilton ci sono 11 secondi, tra Hamilton e Rosberg 10
Giro 44: Hamilton cerca di recuperare su Vettel ma deve guardarsi da Rosberg che, con le morbide, continua a recuperare secondi sul compagno di squadra.
Giro 43: Vettel ha 14 secondi di vantaggio su Hamilton a 13 giri dal termine
Giro 42: Pit Stop per Rosberg, monta le bianche e cercherà di recuperare
Giro 41: Giro veloce di Hamilton che abbassa il primato di Vettel di 6 decimi
Giro 40: Giro veloce di Vettel, 1:43.732, ha quasi 15 secondi di vantaggio su Hamilton, terzo
Giro 39: Pit Stop per Hamilton con Mercedes che sceglie le gomme dure e non le morbide come la Ferrari.
Giro 38: Vettel ha 10 secondi di distacco da Hamilton
Giro 37: Pit Stop per Vettel, il tedesco rientra in seconda posizione davanti a Rosberg
Giro 36: Hamilton ha guadagnato un secondo su Vettel in un paio di giri
Giro 35: Bagarre tra Verstappem e Bottas con la Williams che alla fine riesce a guadagnare una posizione. Pit stop per Raikkonen che rientra in quarta posizione
Giro 34: 10 secondi di penalità per Perez ed Hulkenberg
Giro 33: Vettel ha 16 secondi di vantaggio sulle Mercedes
Giro 32: I commisari analizzeranno il contatto tra Perez e Grosjean
Giro 31: Grosjean in bagarre si tocca cercando di sorpassare Perez all'esterno e va in testacoda
Giro 30: Vettel continua sul suo ritmo
Giro 29: I distacchi tra Ferrari e Mercedes diminuiscono pian piano
Giro 28: nuovo giro veloce di Hamilton, è il primo a scendere sotto al muro del minuto e 44 secondi.
Giro 27: Giro veloce di Lewis Hamilton in 1:44.017
Giro 26: Grande rimonta di Raikkonen, il finlandese è quarto dietro a Vettel e alle 2 Mercedes. Contatto tra Kvyat e Hulkenberg
Giro 25: Hamilton sceglie di andare ai box, perde diversi secondi al giro, Ferrari ora può gestire la strategia
Giro 24: Hamilton ha solo 1.7 secondi di vantaggio su Vettel, le Ferrari sono velocissime, Raikkonen è già sesto.
Giro 23: Vettel è a cinque secondi da Hamilton. Negli utimi 4 giri gli ha recuperato più di 5 secondi
Giro 22: Vettel sorpassa Rosberg, con queste gomme è molto più veloce delle Mercedes! Ritiro per Fernando Alonso.
Giro 21: Vettel è vicino a Rosberg, presto potrebbe attaccarlo.
Giro 20: Vettel ha guadagnato 2.6 secondi in un solo giro da Lewis Hamilton con le nuove gomme
Giro 19: Pit stop per Ricciardo
Giro 18: pit stop per Vettel, rientra in terza posizione. Giro veloce di Raikkonen
Giro 17: Raikkonen supera Maldonado
Giro 16: Vettel ancora davanti a tutti, poi Hamilton, Rosberg, Massa, Bottas, Ricciardo, Verstappen, Kvyat, Alonso, Button, Perez, Nasr, Maldonado, Raikkonen, Sainz, Hulkenberg, e Grosjean.
Giro 15: Vettel perde mezzo secondo al giro su Hamilton, che però è ancora a più di 9 secondi
Giro 14: Sorpassi e attacchi nelle retrovie, Raikkonen entra ai box per il cambio gomme, così da poterle sfruttare senza traffico.
Giro 13: Rosberg ha appena sorpassato Sainz, intanto Raikkonen passa Perez, è già dodicesimo.
Giro 12: Bagarre tra Sainz e Ricciardo: l'australiano finisce per andare lungo e perde un paio di posizioni.
Giro 11: La situazione attuale: Vettel, Hamilton, Hulkenberg, Grosejan, Sainz Ricciardo rosberg, Massa, Bottas, Verstapen, Kvyat, Perez, Alonso, Raikkonen, Button, Nasr e Merhi
Giro 10: Hamilton sorpassa Sainz, è quarto
Giro 9: Hamilton cerca di attaccare Sainz ma per ora non c'è ancora riuscito. Rosberg supera Massa all'ultima curva
Giro 8: Hamilton è già quinto, ha superato due auto in un solo giro
Giro 7: riparte la corsa, Safety Car ai box. Vettel Hulkenberg, Grosjean, Sainz, Perez, Hamilton, Ricciardo e Massa sono i primi 10
Giro 6: inizia il secondo giro dietro alla Safety Car con Vettel davanti a tutti
Giro 5: Cambia la strategia, tutti, tranne Vettel e pochi altri, ai box per il cambio gomme
Giro 4: Safety Car, gru in pista per spostare la monoposto di Ericsson, Raikkonen può recuperare ma rimane comunque ultimo.
Giro 3: Pit Stop per Raikkonen, gara compromessa. Davanti Hamilton fa il passo di gara ma Vettel è subito dietro.
Giro 2: Sfortunatissimo Raikkonen, pneumatico forato subito dopo l'ingresso pit lane, dovrà fare un intero giro a velocità massissima.
Giro 1: Hamilton subito davanti, parte bene anche Rosberg ma Vettel tiene la seconda posizione e la difende anche nelle curve successive. Brutta partenza di Raikkonen, è nel traffico dietro a Nasr.
09:04 Partiti!
09:02 Monoposto in griglia, pochi secondi al via
9:00 Si spengono i semafori, inizia il giro di schieramento del Gran Premio di Malesia
08:55 I piloti iniziano ad entrare nelle loro monoposto, tutti cercheranno di attendere l'ultimo minuto per soffrire meno il caldo da fermi. Cinque minuti al via.
08:50 Sole, caldo e poche nuvole a Sepang, tutto pronto per il via del Gran Premio.

GP Malesia F1 2015: Diretta live Qualifiche, Vettel secondo, Hamilton in Pole


GP Malesia F1 2015: Le Qualifiche in Diretta Live, Vettel in prima fila, partirà secondo dietro ad Hamilton.

Formula 1

La classifica della Q3: Hamilton, Vettel, Rosberg, Ricciardo, Kvyat, Verstappen, Masssa, Grosjean, Bottas ed Ericsson.

11:29 Storico secondo posto per la Ferrari di Sebastian Vettel che riporta dopo 38 gare di assenza la monoposto di Maranello in prima fila. Nel Box Ferrari si festeggia.
11:28 1:49.908 Vettel è virtualmente secondo
11:27 Bandiera a scacchi
11:25 Ininziano le strategie per prendere la bandiera a scacchi al momento giusto per sfruttare al meglio la pista
11:22 Cinque minuti al termine, la pista continua a pulirsi ed asciugarsi ad ogni passaggio.
11:21 Vettel si migliora e passa in terza posizione a 6 decimi da Rosberg
11:20 Hamilton è primo con 1:49.834, segue Rosberg a 1:51.066, poi Verstappen a 1:52.896 e Vettel a 1:53.178
11:19 Tutti i piloti con le gomme blu entrno ai box per montare le intermedie.
11:18 Vettel è il primo a completare un giro veloce.
11:17 Partono i primi giri lanciati, il primo è Bottas seguito da Massa
11:16 Chi ha montato le full wet ha sbagliato, non c'è aquaplaning e alcuni tratti di pista sono praticamente asciutti.
11:15 Semaforo verde, parte la Q3. L'acqua in pista è ancora tanta
11:13 Gomme intermedie anche per la Ferrari di Sebastian Vettel. Scelgono questi pneumatici anche le Red Bull ma non le Lotus
11:12 In Mercedes iniziano a montare le gomme intermedie, intanto le Williams, con gomme da bagnato estremo, iniziano a schierarsi al semaforo nonostante manchino 3 minuti.
11:10 Cinque minuti al via della Q3, l'asfalto è ancora piuttosto bagnato
11:00 La Q3 scatterà tra un quarto d'ora, alle 11:15 ora italiana
10:57 La Safety Car torna ai box, tra poco si saprà l'orario della partenza della Q3.
10:54 Esce in pista la Safety Car per controllare le condizioni del tracciato, al termine di questo giro i commissari decideranno a che ora partirà la Q3.
10:46 L'intensità della pioggia si affievolisce, presto potrebbe smettere.
10:45 La classifica della Q2: Rosberg, Vettel, Bottas, Ricciardo, Grosjean, Massa, Verstappen, Hamilton, Kvyat ed Ericsson.
10:42 La Q3 inizierà con 15 minuti di ritardo: i 10 piloti qualificati escono dalle loro monoposto e attendono il momento di tornare in pista.

GP Malesia F1 2015: la Q2


10:40

Finisce la Q2. Kimi Raikkonen è il primo degli eliminati, domani partirà in undicesima posizione. Fuori anche Maldonado, Hulkenberg, Perez e Sainz.
10:36 Pioggia torrenziale a Sepang, il circuito è completamente allagato, nessuno scenderà più in pista in Q2
10:32 A Sepang piove fortissimo, tutte le monoposto aspettano un possibile, ma improbabile, miglioramento delle condizioni meteo
10:30 Tutti i piloti tornano ai box
10:29 inizia a piovere in maniera copiosa, difficile, se non impossibile, migliorare le attuali prestazioni
10:28 La prima tornata di giri veloci premia Rosberg, secondo Vettel, Raikkonen undicesimo(potrebbe non passare il taglio) e Hamilton ottavo per il traffico.
10:26 Vettel è il primo della fila, non avrà traffico davanti nel cercare il giro veloce senza pioggia. Raikkonen è imbottigliato dietro ad una Sauber
10:24 Tutte le monoposto sono in fila al semaforo dell'uscita della Pit Lane così da sfruttare subito l'asfalto asciutto.
10:21 Brutta prestazione per le McLaren Honda che hanno chiuso la classifica in ultima e penultima posizione. Dietro di loro solo Merhi e Stevens: il primo ha girato a 7 secondi dai primi e non è riuscito a segnare un tempo valido, mentre il secondo non è nemmeno uscito dai box. La stagione per la nuova gestione McLaren sarà tutta in salita.

GP Malesia F1 2015: la Q1


10:20

La classifica della Q1: Hamilton, Rosberg, Vettel, Sainz, Bottas, Grosjean, Ericsson, Maldonado, Raikkonen, Ricciardo, Massa, Kvyat, Verstappen, Hulkenberg e Perez.
10:18 Eliminati Nasr, Button, Alonso, Merhi e Stevens
10:16 Alcuni piloti nelle retrovie entrano in pista per cercare un nuovo giro veloce. Massa ad esempio usa un treno di morbide
10:15 Ottima prestazione, per ora, delle Ferrari che sono tra i primi usando gomme dure: le morbide gli garantirebbero un miglioramento di circa un secondo al giro, la tattica è quella di preservarle nel caso di una Q3 asciutta
10:14 Ricciardo e Kvyat si migliorano ma restano dopo Raikkonen
10:12 Molti piloti restano ai box, Ferrari e Mercedes comprese
10:10 La classifica attuale: Hamilton, Rosberg, Vettel, Bottas, Raikkonen, Sainz, Massa, Hulkenberg, Nasr, Grosjean, Ericsson, Ricciardo, Verstappen, Maldonado, Perez, Kvyat, Alonso,Button, Merhi e Stevens, che non ha ancora fatto segnare un giro cronometrato.
10:08 L'asfalto si sta raffreddando, arrivano le nuvole: le prestazioni potrebbero migliorare viste le temperature estreme
10:07 Il primo giro veloce di Sebastian Vettel lo porta in terza posizione, 1:39.814 con gomme dure, ottimo risultato
10:05 Il giro migliore è quello di Lewis Hamilton: 1:39.269, un decimo in meno rispetto al compagno di squadra
10:04 Tra pochi istanti i piloti completeranno i primi giri veloci.
10:02 Quasi tutti i piloti scendono subito in pista, i team preferiscono far segnare un giro veloce ora per avere la sicurezza di passare in Q2 senza rischiare la pioggia.
10:01 il primo a scendere in pista è Roberto Merhi Seguono Max Verstappen e Nico Rosberg.
10:00 Semaforo verde, scattano i 18 minuti di Q1 del GP di Malesia
09:55 Cinque minuti al semaforo verde, i tecnici preparano gli pneumatici ed i piloti iniziano ad entrare nell'abitacolo delle monoposto
09:50 Sole, caldo e condizioni meteo perfette, almeno per ora, a Sepang, tutto pronto per la seconda sessione di qualifiche stagionali.

GP Malesia F1 2015: Libere, Mercedes davanti alle Ferrari


GP Malesia F1 2015 - Nelle libere Mercedes sempre davanti inseguite dalle Ferrari.

Kimi Raikkonen F1

GP Malesia F1 2015 - La novità di questo inizio stagione è sicuramente la Ferrari che, dopo un 2014 da dimenticare, ora si è dimostrata in grado di battagliare ai vertici della classifica. Certo le Mercedes sono ancora davanti, con Nico Rosberg e Lewis Hamilton che si sono alternati in testa alle due sessioni, ma in entrambi i casi al secondo posto c'era una Rossa, quella di Kimi Raikkonen.

Il Finlandese ha infatti pagato poco più di 3 decimi in entrambe le sessioni rispetto alla migliore delle due Mercedes, riuscendo, nelle FP2, anche a mettersi dietro Nico Rosberg di 5 centesimi. Non così bene Sebastian Vettel che, dopo un ingoraggiante prima sessione di libera conclusa in terza posizione, con le sole Ferrari e Mercedes di Rosberg a scendere al di sotto del muro dell'1:41, ha dovuto cedere il passo a Williams e Red Bull, chiudendo la seconda sessione in settima posizione.

Il Gran Premio della Malesia ha visto anche il debutto dell'italiano Raffaele Marciello che, dopo aver completato 13 giri sulla sua Sauber, è riuscito a classificarsi tredicesimo. Di ritorno dopo l'incidente durante i test in Spagna, Fernando Alonso non ha infine brillato, concludendo in quattordicesima ed in sedicesima posizione. Ora l'appuntamento è alle 7:00 di domani mattina, con la terza sessione di prove libere che anticiperà le qualifiche delle 10:00 ora italiana.

GP Malesia F1 2015: Prove libere 2


1 Lewis Hamilton 1:39.790 16
2 Kimi Raikkonen 1:40.163 0.373 29
3 Nico Rosberg 1:40.218 0.428 26
4 Daniil Kvyat 1:40.346 0.556 17
5 Valtteri Bottas 1:40.450 0.660 31
6 Felipe Massa 1:40.560 0.770 27
7 Sebastian Vettel 1:40.652 0.862 29
8 Max Verstappen 1:41.220 1.430 30
9 Marcus Ericsson 1:41.261 1.471 30
10 Daniel Ricciardo 1:41.799 2.009 8
11 Pastor Maldonado 1:41.877 2.087 15
12 Felipe Nasr 1:41.988 2.198 30
13 Sergio Perez 1:42.242 2.452 24
14 Carlos Sainz 1:42.291 2.501 31
15 Nico Hulkenberg 1:42.330 2.540 28
16 Fernando Alonso 1:42.506 2.716 25
17 Jenson Button 1:42.637 2.847 24
18 Romain Grosjean 1:42.948 3.158 7
19 Will Stevens 1:45.704 5.914 12
20 Roberto Merhi 1:47.229 7.439 6

GP Malesia F1 2015: Prove libere 1


1 Nico Rosberg 1:40.124
2 Kimi Raikkonen 1:40.497
3 Sebastian Vettel 1:40.985
4 Romain Grosjean 1:41.543
5 Carlos Sainz 1:41.596
6 Daniel Ricciardo Red Bull 1:41.787
7 Max Verstappen 1:41.803
8 Valtteri Bottas 1:41.882
9 Daniil Kvyat 1:42.055
10 Marcus Ericsson 1:42.064
11 Felipe Massa 1:42.103
12 Pastor Maldonado 1:42.567
13 Raffaele Marciello 1:42.621
14 Fernando Alonso 1:42.885
15 Nico Hulkenberg 1:42.893
16 Sergio Perez 1:43.054
17 Jenson Button 1:43.100
18 Will Stevens 1:46.686
19 Roberto Merhi 1:47.683
20 Lewis Hamilton

GP Malesia F1 2015: tutte le info

GP Malesia F1 2015 - Tutte le informazioni sulla pista di Sepang, le condizioni meteo e gli ultimi aggiornamenti.

GP Malesia F1 2015 - Tra poche ore le monoposto di Formula 1 accenderanno i loro motori per iniziare il weekend del Gran Premio di Sepang. La difficile pista malese propone una lunghezza di 5.543 metri con 14 curve che metteranno a dura prova le prestazioni degli pneumatici. Durante la gara i piloti dovranno percorrere 56 giri per un totale di circa 310 chilometri di distanza.

Ancora una volta le Mercedes partono favorite ma Ferrari, dopo un inizio di stagione incoraggiante, è arrivata in Malesia per dimostrare che quest'anno sarà migliore della stagione passata. Viste le condizioni climatiche estreme che attendono i piloti, a Sepang non saranno messe a dura prove solo le monoposto, ma anche il fisico dei piloti che dovranno sopportare temperature fino a 40 gradi con tassi d'umidità elevatissimi.

Non resta altro da fare che attendere l'inizio del weekend malese che, come di consueto, vedrà le prime due sessioni di prove libere nella giornata di venerdì seguite dalla terza al sabato. Proprio sabato, alle ore 10:00 della mattina italiana, scatteranno le qualifiche che serviranno per stilare la griglia di partenza della gara di domenica, in programma alle 8:00 del mattino italiano.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: