Lotus Exige S Automatic

E' più veloce ed ecologica della sorella con trasmissione manuale.

Lotus Exige S Automatic

Lotus presenta la Exige S Automatic, versione con cambio automatico della sportivissima supercar inglese: è più veloce ed ecologica della sorella con trasmissione manuale nonché dotata di paddle-shift al volante; la “Automatic” a 6 rapporti permette cambi marcia in appena 240 millisecondi.

Lotus Exige S Automatic

Non manca una “Sport Mode” che rende più pronta la risposta ai comandi dell’acceleratore, apre un’elettrovalvola allo scarico per garantire un sound più coinvolgente e permette un maggiore slittamento delle ruote posteriori prima che l’elettronica intervenga nuovamente a stabilizzare l’auto (Lotus Dynamic Performance Management - DPM). Con questa modalità attiva il software del cambio velocizza i passaggi di marcia e adotta il "blip" automatico in scalata. Con il Race Pack opzionale è possibile aggiungere anche la funzione Race con launch-control (partenza assistita).

Lotus Exige S Automatic

Lotus afferma che la S Automatic si è rivelata più veloce della variante manuale anche sul Hethel test track dove il costruttore spreme le proprie vetture. Sotto al cofano rimane il famelico V6 3.5 con compressore volumetrico, capace di 350 Cv di potenza e 400 Nm di coppia motrice, chiamato a spingere una massa complessiva a vuoto pari a 1,182 kg.

Lotus Exige S Automatic


La Exige S Automatic accelera da 0 a 100 km/h in appena 3.9 secondi (-0.1 secondi rispetto alla manuale), arriva a 160 km/h da fermo in 9.2 secondi e tocca una velocità massima di 261 km/h (il rapporto peso/potenza è pari a 296 Cv/tonnellata).

Lotus Exige S Automatic

Il consumo medio dichiarato ammonta invece a 9.6 litri/100 km (Urbano: 13.6 litri/100 km. Extraurbano: 7.2 litri/100 km), con emissioni medie di CO2 di 222 g/km (la manuale emette 235 g/km). La nuova trasmissione automatica sarà disponibile anche per la Exige S Roadster che, come la versione chiusa, è già ordinabile con un sovrapprezzo di circa 2.200 euro.



  • shares
  • Mail