A Mosca vanno a fuoco 12 supercar [VIDEO]

Va a fuoco uno fra i più prestigiosi concessionari della città di Mosca, situato vicino alla piazza Rossa. Distrutte dodici vetture, fra cui Bentley, Mercedes e Rolls Royce.

I Vigili del Fuoco della città di Mosca hanno spento questa mattina alle 6 (ora locale) uno spaventoso incendio scoppiato nei pressi della piazza Rossa. Le fiamme hanno inghiottito un concessionario d’alta fascia, al cui interno erano presenti numerose supercar: nel video girato dal canale televisivo Russia Today vediamo ad esempio una Mercedes Classe G AMG e tre Rolls Royce Wraith, ma il sito parla anche di almeno una Bentley. D’ogni modo le fonti non concordano sul numero di vetture andate in fiamme: i funzionari del Ministro delle Emergenze ne avrebbero contate otto, ma tutti gli organi di informazione parlano di dodici.

Le autorità stanno indagando per scoprire l’origine dell’incendio, ma sembrano al momento concordi nel quantificare le perdite: il titolare del concessionario dovrà denunciare alla compagnia assicurativa perdite superiori all’equivalente in rubli di 2.6 milioni di euro. Non si tratta purtroppo dell’unica occasione in cui scriviamo a proposito di un incendio. L’episodio più clamoroso risale al marzo 2012, quando in Place Vendome (Parigi) andarono in fiamme quindici vetture d’altissima fascia, causando perdite nell’ordine dei 6 milioni di euro.

Più di recente sono andate in fiamme diciannove fra Jaguar e Land Rover ed una rarissima Porsche 911 RSR stradale del 1973, posseduta dal titolare del concessionario finito arrosto. Questa vettura aveva oltretutto una storia molto particolare: venne acquistata ed importata oltreoceano direttamente da Volkswagen of America, e nel 2001 fu giudicata una delle più preziose e meglio conservate RSR nel mondo.

  • shares
  • Mail