Le innovazioni che cambiano il modo di ascoltare la musica in auto

Il modo in cui ascoltiamo la musica cambia di continuo quando si è alla guida: ecco 5 innovazioni che rendono migliore l’esperienza sonora offerta dalle auto.

Nel decalogo delle abitudini di ogni guidatore il gesto di accendere la radio viene subito dopo quello di avviare il motore ed allacciare la cintura di sicurezza. Un’azione quasi automatica che spesso prescinde dal fatto che ci si trovi o meno in compagnia di altri passeggeri. Questo perché la musica, i racconti di un radio-cronista o la simpatia del DJ di turno rendono ogni trasferimento in auto più breve, rilassante e piacevole. Talvolta, specie a fine giornata, ascoltare la propria musica preferita in auto ha quasi un’azione rinfrancante per lo spirito.

Insomma, la musica è sempre più protagonista dei nostri viaggi in macchina. Non a caso Ford l’ha messa al centro della campagna di lancio della nuova Ford EcoSport, realizzata in concomitanza dei Mondiali del Brasile 2014. Calcio e sound si incontrano nell’hashtag ufficiale #getreadytoplay, il primo ad essere utilizzato da Ford per un’intera campagna di comunicazione. E il gioco continua sulla pagina GetReadyToPlay, dove saranno rivelate, da qui a Settembre, una serie di attività interattive e decisamente “sonore”. La prima, già online, è il concorso “Fatti sentire fino a Rio!”, che farà volare in Brasile i tifosi più “vocali” del Web. A breve sarà poi presentata una nuova operazione, un concorso dedicato alle playlist da viaggio. Il contest metterà in competizione le scelte musicali degli utenti, in una sfida all’ultima compilation.

La passione di Ford per la musica ha radici profonde: la casa americana è da anni impegnata affinché l’esperienza sonora a bordo delle sue vetture sia di ottimo livello per guidatori e passeggeri: perché il comfort e la tecnologia di un mezzo a quattro ruote passano anche attraverso un sistema di intrattenimento audio all’altezza. Negli anni l’esperienza acustica in auto è sensibilmente mutata: tutto è iniziato con la radio, più o meno gracchiante, capace di abbandonarti spesso sul più bello, appena all’imbocco di un tunnel; poi l’avvento delle musicassette, che andavano "riavvolte" e si "ingarbugliavano" nel mangianastri; infine i CD, vero spartiacque in termini di qualità sonora e che molti di noi hanno ancora accatastati a pressione (e pronti ad esplodere), nel vano portaoggetti. Per fortuna i tempi cambiano e la tecnologia permette di rendere tutto più semplice. Ecco 5 innovazioni, presenti sulle auto della gamma Ford, che stanno cambiando il modo in cui ascoltiamo la musica in auto:

1) Motori elettrici


La diffusione di tecnologie ibride ed elettriche sta rendendo le nostre auto sempre più silenziose. Ne beneficia la città, che fa i conti con un inquinamento ambientale e acustico più contenuto; ne godono i passeggeri, meno frastornati dai rumori del propulsore; e soprattutto ne trae vantaggio la musica, sempre meno sovrastata dal rombo del motore. Nella gamma Ford la soluzione ad emissioni zero è rappresentata dalla nuova Focus Electric.

2) Comandi al volante


Affiancati ai più tradizionali pulsanti in plancia, tutte le auto della gamma Ford offrono comandi audio azionabili direttamente dal volante. Il vantaggio è immediato: si può cambiare stazione radio o passare alla traccia audio successiva senza dover distogliere lo sguardo dalla guida, con tutti i vantaggi derivanti in termini di sicurezza di marcia.

3) Connessione Bluetooth


Questa tecnologia, presente ormai su qualunque device multimediale, si trova anche su tutti i modelli della gamma Ford e consente di collegare istantaneamente lo smartphone al sistema audio di bordo, senza bisogno di cavetti. Tutta la musica caricata sul telefono può essere così ascoltata con l’autoradio.

4) Ford SYNC AppLink


Il sistema SYNC AppLink è il fiore all’occhiello di casa Ford: lanciata recentemente, queste tecnologia è presente su molti modelli della casa americana. SYNC AppLink permette di connettere il sistema infotelematico di bordo allo smartphone e di controllare molte applicazioni usando solamente la voce. Attualmente il sistema è in grado di interfacciarsi con iPhone, mentre è in fase di sviluppo la compatibilità con Adroid. Tra le app c’è Spotify che mette a disposizione tutta la musica del mondo o quasi. In poche parole si può “chiedere” alla propria Ford di riprodurre qualunque canzone senza mai staccare gli occhi dalla strada. Anche questa è sicurezza di marcia attiva.

5) Digital Audio Broadcasting (DAB)


Kuga_01

Non ultima, la qualità del digitale è arrivata anche alla radio, liberandola dai fruscii e dai gracchiamenti tipici di un sistema radio analogico. La tecnologia DAB permette inoltre alle emittenti di trasmettere, insieme ai suoni, testi e immagini. Purtroppo la copertura del segnale è ancora parziale sul territorio nazionale; si tratta quindi di una tecnologia sulla quale Ford punta per i prossimi anni e che è già presente sulla Kuga con Navigation System e sul Turneo Connect.

Il futuro è già tra noi, e suona davvero bene. E voi avete scelto che musica portare a bordo?

Iniziativa realizzata in collaborazione con Ford Italia

  • shares
  • Mail