Audi TT Quattro Sport concept: foto ed informazioni ufficiali

Il 2.0 benzina di origine Mercedes (360 CV) vi sembra già potente a sufficienza? Audi capovolge le vostre certezze e lancia un'evoluzione del 2.0 TFSI, accreditato di ben 420 CV! Debutta sul prototipo TT Quattro Sport.

Audi TT Quattro Sport concept

L’Audi TT-S va al momento considerata quale semplice antipasto, sfizioso ma tutt’altro che nutriente. Per calmare la fame di prestazioni dobbiamo invece attendere la variante definitiva del prototipo TT quattro sport, vettura che prefigura una TT dall’estetica più caratterizzata e dal potenziale ancora superiore. La sportiva dei Quattro Anelli monta un’evoluzione del 2.0 TFSI, potenziato fino a sviluppare ben 420 CV (a 6.700 giri/minuto). I 450 Nm di coppia sono disponibili da 2.400 a 6.300 giri/minuto, ma è possibile contare su 300 Nm già a partire da 1.900 giri/minuto.

Il due litri EA888 pesa meno di 150 chili, garantisce ben 210 CV/litro ed allunga fino a 7.200 giri/minuto, regime che sancisce l’intervento del limitatore. Adotta l’iniezione diretta e la tecnologia Audi valve lift, i pistoni sono in alluminio e il basamento tradizionale viene sostituito da un modulo in acciaio ad alta resistenza. La turbina opera a ben 1.8 bar. Il 2.0 TFSI si abbina al cambio doppia frizione S tronic, mentre la trazione è ovviamente integrale. I tecnici di Ingolstadt hanno distribuito i pesi nella misura 54:46, ottimizzato la resa delle sospensioni McPherson e multilink (a quattro bracci) e sviluppato un controllo di stabilità disattivabile, che garantisce anche la funzione torque vectoring. L’Audi TT quattro sport rappresenta un’ulteriore applicazione della piattaforma MQB – ragion per cui il motore è trasversale –, mentre il corpo vettura è realizzato parte in alluminio.

Lo spoiler anteriore e l’estrattore sono in fibra di carbonio, i cerchi in lega (monodado) sono ampi 20 pollici e le carreggiate risultato allargate di 30 mm (su ciascun lato) rispetto al valore dell’Audi TT. L’abitacolo è essenziale, privo di accessori quali gli altoparlanti, i braccioli e le maniglie: sono presenti sedili a guscio e le cinture di sicurezza hanno quattro punti d’ancoraggio. Tutte queste modifiche hanno determinato una massa di 1.344 chili, traducibile nel rapporto peso/potenza di 3.2 kg/CV. La coupé tedesca accelera da 0 a 100 km/h in appena 3.7 secondi. E' presente al salone di Ginevra.

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: