Hyundai ix20 1.4 Econext: prova consumi 900 chilometri

Abbiamo provato per voi la Hyundai ix20 Econext, variante a GPL della nota B-MPV coreana spinta da un motore 1.4 litri da 90 cavalli. Scopritela meglio insieme a noi...

a:2:{s:5:"pages";a:8:{i:1;s:0:"";i:2;s:30:"Hyundai ix20: design e interni";i:3;s:43:"Hyundai ix20: motorizzazioni e allestimenti";i:4;s:23:"Hyundai ix20: su strada";i:5;s:23:"Hyundai ix20: i consumi";i:6;s:28:"Hyundai ix20: listino prezzi";i:7;s:28:"Hyundai ix20: scheda tecnica";i:8;s:31:"Hyundai ix20: tutte le immagini";}s:7:"content";a:8:{i:1;s:2135:"

Hyundai ix20 Econext

Passano i giorni, passano i mesi ma il prezzo dei carburanti non accenna minimamente a calare in modo rilevante. In questa difficile situazione socio-economica in cui ci troviamo la Hyundai ix20 GPL 1.4 Econext potrebbe rivelarsi quindi la scelta adatta per chi, dovendo comprare una nuova vettura, cerca un’auto comoda, spaziosa, attenta ai consumi e in grado di soddisfare le più disparate esigenze di una famiglia moderna.

Come scopriremo in modo dettagliato nelle prossime righe la coreana ha tutto quello che serve per conquistare il cliente tipo di questo genere. Anche se risulta piacevole da guidare la verve sportiva, logicamente, non è il suo forte. La ix20 da il meglio di sé viaggiando in relax grazie alla buona insonorizzazione, all’assetto confortevole, alle quali si aggiungono una buona posizione di guida.

Un’ulteriore “carta” a proprio vantaggi è data dal piacevole design, in linea con il linguaggio stilistico Hyundai della “Scultura Fluida”. Il tutto senza dimenticare la presenza di tutti i classici sistemi (ABS, ESP, TCS, EBD, HAC ed ESS) volti a garantire la sicurezza del conducente e dei passeggeri. Prima di raccontarvi il design, le peculiarità degli interni, i vari allestimenti, i consumi rilevati e le nostre sensazioni di guida emerse provando la Hyundai ix20 1.4 Econext, mossa da un motore 1.4 litri da 90 cavalli (66 kW) con cambio manuale, ci soffermiamo per un istante sul lato venale.

Nel momento in cui scriviamo, questa vettura è offerta a 17.155 euro nell’allestimento Classic, 18.205 euro nella versione Comfort oppure a 19.205 euro nella variante App Mode. Per quanto riguarda invece i modelli motorizzati con propulsori “convenzionali” i costi d’acquisto variano dai 14.000 euro della Hyundai ix20 1.4 MPI Light ai 21.205 euro della ix20 1.6 CRDi Style.

";i:2;s:3103:"

Hyundai ix20: design e interni

Hyundai ix20 Econext

Il design della Hyundai ix20 adotta un frontale caratterizzato da un interessante paraurti, con fari dalle dimensioni generose abbinati a grandi fendinebbia. L’ampia bocca centrale rende più accattivante il muso e la fessura superiore integra il logo cromato Hyundai che risulta leggermente scavato all’interno di una piccola rientranza del paraurti. Osservando l’auto da questa prospettiva non bisogna poi dimenticarsi di menzionare le due nervature sul cofano motore, che aggiungono un pizzico di grinta in più e sottolineano il lato dinamico della vettura.

Vista lateralmente la ix20 presenta delle fiancate molto pulite e lineari, con due venature che ne caratterizzano l’andatura: la prima si trova all’altezza delle maniglie mentre per vedere la seconda, situata appena sopra di esse, basta alzare leggermente lo sguardo. A queste linee si affianca inoltre una pronunciata scalfatura, situata sopra le minigonne. Il lato “B” della MPV coreana mette invece in evidenza i gruppi ottici, il lunotto per niente piccolo e i due catadriotti (alloggiati nella parte inferiore del paraurti) che aumentano la visibilità della vettura al buio. Nell’insieme possiamo definire il look della Hyundai ix20 semplice, personale e gradevole.

Prima di analizzare gli interni, visto che anche le misure contano, ecco le misure: 4.100 mm in lunghezza, 1.765 mm in larghezza, 1.600 mm in altezza e passo di 2.615 mm. Salendo a bordo il primo impatto è positivo: ad accoglierci non c’è una dotazione ultralussuosa ricca di fronzoli ed accessori superflui, bensì un abitacolo essenziale e ben rifinito. Gli interni della Hyundai ix20 utilizzano materiali abbastanza morbidi al tatto, dalla fattura solida.

In tal proposito una nota di merito va attribuita al volante del modello protagonista della nostra prova: oltre ad avere un inserto in plastica dura che si abbina alle finiture del centro della plancia, e delle bocchette di climatizzazione, è dotato di una corona realizzata in un materiale piacevole da impugnare e dispone dei comandi per gestire le principali funzionalità di bordo. Sebbene le regolazioni dei sedili anteriori non siano molte, si riesce a trovare la propria seduta ottimale facilmente e rapidamente. Il conducente e il passeggero viaggiano comodi e rialzati con una visibilità notevole a tutto tondo.

Buono lo spazio per le gambe dei passeggeri sul divanetto posteriore, così come l’altezza dell’abitacolo, che consente a chiunque di trovare una posizione comoda senza correre il rischio di toccare con la testa il cielo dell’abitacolo. Ottimo anche lo spazio per i bagagli, con un vano posteriore di 440 litri; abbattendo i sedili posteriori si genera un grande vano di carico di 1486 litri che, grazie alla larghezza della bocca di carico, permette di sistemare anche oggetti ingombranti senza particolari problemi.

";i:3;s:3282:"

Hyundai ix20: motorizzazioni e allestimenti

Hyundai ix20 Econext

Sul mercato italiano la Hyundai ix20 è commercializzata in due differenti motorizzazioni a benzina (1.4 litri da 90 cavalli e 1.6 litri da 125 cavalli, offerto sia nella variante con cambio manuale che automatico) e due diesel (1.4 litri da 77/90 cavalli e 1.6 litri da 115 cavalli). A completare l’elenco ci pensa il 1.4 GPL 90 CV, protagonista della nostra prova.

A seconda delle proprie esigenze il cliente può scegliere fra cinque allestimenti. Il modello Light comprende cerchi in acciaio da 15 pollici con pneumatici 195/65 R15, vetri elettrici, servosterzo elettrico, climatizzatore manuale, prese ausiliare 12 V (plancia, tunnel centrale, vano bagagli), sedile guidatore regolabile in altezza, bracciolo posteriore, sedili posteriori scorrevoli e abbattibili con modulo 60/40. Fra i vari sistemi di sicurezza adottati dalla vettura troviamo sei airbag, l’ABS, l’ESP, il TCS, il ripartitore elettronico della franata (EBD), il sistema di assistenza alla partenza (HAC) e di segnalazione per le frenate di emergenza (ESS).

In aggiunta all’equipaggiamento Light l’allestimento Classic dispone di radio CD con MP3 e sei altoparlanti, presa AUX ed USB/i-Pod, chiusura centralizzata con telecomando e immobilizer, computer di bordo, specchietti retrovisori esterni (realizzati nel colore della carrozzeria, come le maniglie) richiudibili e riscaldabili elettricamente. La versione Comfort oltre alla dotazione di serie offre cerchi in lega da 16 pollici con pneumatici 205/55 R16, fendinebbia anteriori, volante e pomello cambio rivestiti in pelle, vetri elettrici posteriori, sensori di parcheggio, Bluetooth e comandi al volante.

A queste tre varianti si affianca la App Mode, particolare edizione ispirata all’hi tech, alla musica e al web. Il fiore all’occhiello di quest’ultima è dato dalla stazione multimediale Pioneer con navigatore satellitare, display touchscreen da 6,1 pollici, ingressi AUX/USB, Bluetooth e tecnologia Advanced App Mode che permette di gestire direttamente dal display touch numerose applicazioni semplicemente collegando il proprio iPod o iPhone.

Il top di gamma, infine, è rappresentato dalla Style: cerchi in lega da 17 pollici con pneumatici 205/50 R17, fari di proiezione con illuminazione statica degli angoli, specchietti retrovisori ripiegabili elettricamente con indicatore di direzione integrato. Non manca poi il climatizzatore automatico, il cruise control e il sistema di navigazione con schermo touch da 6,5 pollici e retrocamera.

I prezzi dei propulsori a benzina vanno dai 14.000 euro della Hyundai ix20 1.4 MPI Light ai 20.230 euro del 1.6 MPI A/T Style mentre per le unità a gasolio le cifre variano dai 17.055 euro del 1.4 CRDi Classic ai 21.205 euro del 1.6 CRDi Style. Il modello 1.4 Econext, commercializzato a partire da 17.155 euro, nella versione più completa arriva a costare 19.205 euro.

";i:4;s:2903:"

Hyundai ix20: su strada

Hyundai ix20 Econext

Una volta saliti a bordo della Hyundai ix20, come anticipato in precedenza, bastano davvero pochi istanti per trovare la propria posizione di guida ottimale. Subito dopo ci si rende conto di poter contare su un’ottima visibilità, che consente di tenere sotto controllo in modo ottimale il traffico e tutto quello che accade in prossimità dell’auto. Il propulsore di 1.4 litri da 90 cavalli (60 kW) adottato sul modello da noi testato si è rivelato fin dai primi chilometri percorsi insieme un’unità paciosa, in grado di fornire un’erogazione progressiva e lineare.

Il motore millequattro risulta un fedele compagno di viaggio che si contraddistingue per la sua discrezione e l’assenza di vibrazioni. A esso si affianca un preciso cambio manuale a cinque rapporti, con innesti morbidi, ravvicinati e di facile inserimento. Tale comando si è comportato egregiamente nell’utilizzo quotidiano, manifestando solamente qualche piccolo impuntamento durante fasi di guida spinte. Situazioni limite in cui difficilmente si troverà un cliente tipo di questa categoria di autovetture. Il sistema frenante è leggermente pigro nei primissimi centimetri della corsa del pedale, soglia dopo la quale il mordente diventa più modulabile e soddisfacente. Il pedale della frizione, invece, stacca leggermente in alto ma risulta ben dosabile e facile da utilizzare.

Il comfort di marcia è notevole. A velocità da codice, nell’abitacolo, si avverte lievemente il rotolamento dei pneumatici, ma niente di più. L’ottimo isolamento acustico permette di parlare tranquillamente senza dover alzare la voce per sovrastare fastidiosi rumori. Sui viali principali e secondari affrontati nel corso della nostra prova è emersa un’altra importante qualità: la capacità di assorbire al meglio le asperità, senza grosse difficoltà. L’assetto della ix20, volto a privilegiare la comodità, riesce infatti a filtrare bene le sconnessioni del manto stradale senza trasmettere scossoni. Le uniche buche che si avvertono, inevitabilmente, sono le “voragini” che purtroppo da parecchi anni caratterizzano le nostre strade.

Dotata di uno sterzo che rappresenta un buon compromesso tra manovrabilità e precisione la ix20 si fa notare nella guida allegra per le buone doti di tenuta e stabilità. Solamente quando la si porta al limite emerge una certa propensione al sottosterzo che penalizza gli inserimenti in curva e l’agilità nel guidato. Anche in questi casi però il comportamento è sincero in quanto prima di raggiungere il punto di non ritorno c’è sempre un discreto margine di preavviso.

";i:5;s:1988:"

Hyundai ix20: i consumi

Hyundai ix20 Econext

Dulcis in fundo analizziamo uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione su un’auto bifuel: i consumi. Durante la nostra prova abbiamo fatto rifornimento di GPL tre volte per un totale di 92,43 litri, con i quali abbiamo percorso 862 chilometri ottenendo un consumo medio paria a circa 9,2 chilometri ogni litro di GPL. I rifornimenti sono stati effettuati in differenti distributori del Nord Italia con prezzi compresi tra 0,744 e 0,779 euro/litro, per una spesa complessiva di 70,22 euro. Metà del chilometraggio è stato effettuato in autostrada, il resto su strade urbane ed extraurbane.

Nei conti economici bisogna segnalare che a bordo della Hyundai ix20 siamo entrati nel centro di Milano senza l’assillo di dover pagare i cinque euro giornalieri dell’Area C in quanto i veicoli alimentati a GPL hanno libero accesso. I seguenti valori tengono conto anche degli avviamenti a freddo e il caotico traffico cittadino: condizioni di guida che senza ombra di dubbio vanno a penalizzare in modo rilevante i consumi.

Abbiamo cercato di tenere una guida il più possibile reale, senza tirare troppo "il collo" alla ix20 ma nello stesso tempo scattando al semaforo oppure superando gli altri veicoli, sempre rispettando il codice della strada.

Ecco tutti i dati della nostra prova del consumo:


  • 30,52 euro – 0,755 euro/litro - 40,43 litri – 378 km – 9,3 km/l
  • 22,33 euro – 0,779 euro/litro – 28,67 litri – 276 km – 9,6 km/l
  • 17,37 euro – 0,744 euro/litro – 23,33 litri – 208 km - 8,9 km/l

Totale: 862 chilometri, 92,43 litri e 70,22 euro, con un consumo medio di 9,2 km/l (GPL).

";i:6;s:1040:"

Hyundai ix20: listino prezzi


    Hyundai ix20 1.4 MPI 90 CV LIGHT: 14.000 euro
    Hyundai ix20 1.4 MPI 90 CV CLASSIC: 15.230 euro
    Hyundai ix20 1.4 MPI 90 CV COMFORT: 16.280 euro
    Hyundai ix20 1.4 MPI 90 CV APP MODE: 17.280 euro

    Hyundai ix20 1.6 MPI 125 CV COMFORT: 16.980 euro
    Hyundai ix20 1.6 MPI 125 CV STYLE: 19.030 euro

    Hyundai ix20 1.6 MPI A/T 125 CV COMFORT: 18.180 euro
    Hyundai ix20 1.6 MPI A/T 125 CV STYLE: 20.230 euro

    Hyundai ix20 1.4 CRDi 77 CV CLASSIC: 17.055 euro
    Hyundai ix20 1.4 CRDi 77 CV COMFORT: 18.105 euro

    Hyundai ix20 1.4 CRDi 90 CV COMFORT: 18.605 euro
    Hyundai ix20 1.4 CRDi 90 CV APP MODE: 19.605 euro
    Hyundai ix20 1.4 CRDi 90 CV STYLE: 20.655 euro

    Hyundai ix20 1.6 CRDi 115 CV COMFORT: 19.155 euro
    Hyundai ix20 1.6 CRDi 115 CV APP MODE: 20.155 euro
    Hyundai ix20 1.6 CRDi 115 CV STYLE: 21.205 euro

    Hyundai ix20 1.4 MPI 90 CV Econext CLASSIC: 17.155 euro
    Hyundai ix20 1.4 MPI 90 CV Econext COMFORT: 18.205 euro
    Hyundai ix20 1.4 MPI 90 CV Econext APP MODE: 19.205 euro

";i:7;s:55:"

Hyundai ix20: scheda tecnica

";i:8;s:226:"

Hyundai ix20: tutte le immagini

Hyundai ix20 Econext

";}}

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: