Mercato europeo dell’auto: ad ottobre – 16.6%

Nello scorso mese di ottobre il mercato europeo dell’auto ha accusato una flessione di 16.6 punti percentuali (a 1.027.036 vetture) rispetto al medesimo rilevamento del 2009, quando le immatricolazioni furono 1.232.124. Risente di questo tracollo – il settimo consecutivo – anche il cumulativo dei primi dieci mesi, in calo del 5.5% a 11.279.542 auto. Segno


Nello scorso mese di ottobre il mercato europeo dell’auto ha accusato una flessione di 16.6 punti percentuali (a 1.027.036 vetture) rispetto al medesimo rilevamento del 2009, quando le immatricolazioni furono 1.232.124. Risente di questo tracollo – il settimo consecutivo – anche il cumulativo dei primi dieci mesi, in calo del 5.5% a 11.279.542 auto. Segno meno per i cinque principali bacini del continente, con perdite comprese fra il -37.6% della Spagna ed il -18.5% della Francia.

L’analisi per gruppi obbliga nuovamente ad annoverare Fiat fra i meno virtuosi, in calo di 32.9 punti nonostante il convincente +11.4% registrato da Alfa Romeo. Male anche Ford (-29.5%) e Toyota (-28.7%), ma più in generale accusano pesanti flessioni tutti i costruttori generalisti. Audi e BMW guadagnano invece il 2.1% ed il 6%, mentre Mitsubishi cresce addirittura del 43.2% grazie al fondamentale contribuito della riuscita ASX.

Mercato europeo dell'auto ottobre 2010
Mercato europeo dell'auto ottobre 2010

Ultime notizie su Dati vendita automobili

Sono lontanissimi gli anni in cui nel nostro paese si immatricolavano quasi 2.5 milioni di automobili nuove. Era un periodo di benessere, di tranquillità economica, durante il quale nessuno prestava troppa attenzione ad un settore che da lì a [...]

Tutto su Dati vendita automobili →