Mercedes-Benz Classe E 300de: la prova su strada

Tanta tecnologia per favorire sostenibilità, sicurezza e comfort su una Mercedes con la stella sul cofano in omaggio alla tradizione.

Mercedes-Benz rinnova uno dei suoi modelli più rappresentativi, la Classe E, che viene rivista nel design, nei contenuti, e sposa la via dell’elettrificazione per essere ancora più sostenibile, come dimostra la 300de ibrida plug-in della nostra prova su strada.

Esterni: torna la stella sul cofano e diventa più filante

Le dimensioni generose sono sempre un biglietto da visita importante per un’auto di rappresentanza come la Classe E, che adesso presenta dei gruppi ottici rinnovati, con tecnologia a LED per tutte le versioni, una calandra dal disegno rivisto, ed un cofano eccezionalmente liscio sulla Exclusive che vanta anche la mitica stella a tre punte.

Sugli altri allestimenti invece ci sono le nervature prima riservate alla sola All Terrain. L’auto si presenta estremamente filante, con un disegno di coda che strizza l’occhio alla CLS grazie ai fari più sottili con estensione in larghezza e gli scarichi annegati nel paraurti.

Interni: è pensata per il benessere del guidatore ed il comfort dei passeggeri

L’abitacolo guadagna gli schermi del sistema Mbux dal fascino hi-tech, e lo step evolutivo dell’interfaccia uomo-auto passa anche attraverso alcuni comandi gestuali, ma è possibile rivolgersi al sistema d’infotainment anche pronunciando la fatidica frase “hey Mercedes”. Inoltre, il sistema di navigazione consente di usufruire di grafiche dedicate in aggiunta alle immagini delle riprese dal vivo. Da segnalare il nuovo volante tagliato in basso e con razze sdoppiate, mentre il comfort garantito è sempre di massimo livello anche per via del pacchetto energizing, che sfrutta attuatori nei sedili per migliorare la postura mediante micromovimenti continui.

Inoltre, indossando i device Garmin, la vettura si adatta all’umore del guidatore, magari selezionando la musica più idonea e scegliendo il programma di massaggio più adatto alla situazione. Anche le luci contribuiscono all’atmosfera, e sono parte integrante dell’esperienza di viaggio. Spaziosa e rifinita con cura, anche se il bagagliaio perde 170 litri con la power unit ibrida plug-in, la Classe E è un’auto che prende letteralmente le misure al guidatore, visto che è sufficiente inserire nel sistema multimediale la propria altezza per far sì che tutte le regolazioni vengano adeguate alla statura di chi è al volante.

Al volante: diesel ed elettrico per ridurre consumi ed emissioni

Ottimo l’assetto, con sospensioni ben tarate per filtrare le asperità e garantire, nel contempo, una tenuta di strada a prova di rollio e beccheggio. La power unit della 300de sfrutta la tecnologia ibrida plug-in abbinata ad un motore a gasolio, per unire i vantaggi del diesel con la sostenibilità dell’elettrico. L’unità termica è rappresentata da un 2 litri turbodiesel da 194 CV accoppiato ad un cambio automatico a 9 marce e abbinato ad un motore elettrico da 122 CV per una potenza di sistema di 306 CV.

La batteria è di 13,5 kWh, e consente di percorrere circa 45 km in elettrico: l’ideale per non sentirsi in colpa quando si entra in centro e per aggirare i blocchi del traffico. Per quanto riguarda i tempi di ricarica si passa dalle 5 ore sfruttando una presa domestica, al tempo di 1 ora e 30 minuti utilizzando una wallbox. Un capitolo a parte meritano i consumi, perché come su ogni plug-in che si rispetti, la carica della batteria è una condizione indispensabile per ridurre le soste dal benzinaio, in particolare su questa Classe E che promette di arrivare a coprire 67 km con 1 litro di gasolio.

In caso si rimanga a secco di energia elettrica comunque non bisogna disperare perché i 15 km/l sono assicurati, e non è un dato da sottovalutare per un’auto che pesa circa 2.000 kg. Curatissimo il comparto ADAS, con la vettura che adegua l’andatura ai limiti di velocità e rallenta prima di quando lo farebbe il guidatore in caso di ingorgo grazie al servizio Livetraffic.

Prezzo: da 66.860 euro

La Classe E 300de ha un listino che parte da poco meno di 67.000 euro, incentivi esclusi, una cifra che tiene conto del blasone e della tecnologia nascosta dalle sue linee filanti, e che varia a seconda degli allestimenti e delle personalizzazioni.

Ultime notizie su Mercedes

Mercedes viene fondata nel 1902 ed è l’azienda a cui tutto ricondurre quando si parla di automobili. Non è infatti azzardato considerare Mercedes come un vero e proprio sinonimo di aut [...]

Tutto su Mercedes →