Nissan GT-R 2014

La nuova Nissan GT-R 2014 debutta al Salone di Tokyo: tanti affinamenti che migliorano ulteriormente la guida della sportiva nipponica: ecco tutti i dettagli.

Oltre alla nuova Nissan GT-R Nismo, il marchio giapponese presenta al Salone di Tokyo 2013 anche la nuova Nissan GT-R 2014. Il nuovo model year della coupé sportiva a trazione integrale sarà già ordinabile nelle concessionarie nipponiche il prossimo 2 dicembre, mentre per vederla arrivare anche in Europa bisognerà aspetare qualche mese. Così come ormai Nissan ci ha abituati, la nuova Nissan GT-R 2014 appare migliorata secondo i consigli dati dai possessori del modello precedente. Tra le caratteristiche che hanno subito un aggiornamento sono da segnalare i freni, ora più lineari e facili da gestire, così come lo sterzo, più leggero nella guida di tutti i giorni, ma con la caratura sportiva che ha da sempre contraddistinto questo modello.

Nessuna modifica al V6 3.8 litri biturbo che continua ad erogare 550 cavalli che vengono trasmessi a terra tramite una trasmissione automatica doppia frizione collegata ad un sistema di trazione integrale. Quello che cambia, almeno a livello estetico, sono i nuovi gruppi ottici anteriori con sistema multi LED AFS, acronimo di Adaptive Front Lighting System. I nuovi fanali a Led sono infatti in grado di regolare l’intensità del fascio di luce a seconda di alcuni parametri, come ad esempio la velocità, per illuminare al meglio la strada oltre a rendere immediatamente riconoscibile la nuova Nissan GT-R 2014. Sul retro dell’auto sarà poi disponibile un nuovo portellone posteriore in fibra di carbonio con annesso alettone in carbonio: questa soluzione permette di risparmiare metà del peso di queste componenti. L’auto può ora essere ordinata nell’inedita tinta Gold Flake Red Pearl, mentre per gli interni arrivano nuove varianti colore

I miglioramenti della Nissan GT-R 2014 hanno portato un miglior comfort di marcia, con la modifica di alcune parti dell’assetto. La tenuta di strada risulta migliorata grazie a nuovi particolari sull’asse posteriore e ad alcune modifiche della taratura delle centraline elettroniche che regolano l’assetto. Nuovi anche gli pneumatici da 20 pollici: i Dunlop SP Sport Maxx GT600 DSST CTT sono proposti nella misura 255/40 all’anteriore e 285/35 al posteriore e garantiscono un grip maggiore rispetto al modello uscente. La Nissan GT-R di nuova generazione risulta inoltre più curata rispetto al passato, con nuove procedure di montaggio con tolleranza minore rispetto al passato. I clienti avranno così un’auto ancor più rigida, compatta e silenziosa, mentre le vibrazioni risulteranno ridotte, sia per via dei nuovi standard, sia per la taratura dell’assetto, che renderà più facile da guidare la Nissan GT-R.

Ultime notizie su Nissan

Nissan viene fondata nel 1935 da Masujiro Hashimoto, ingegnere nato nel 1875 ed il cui principale desiderio consisteva nel realizzare le prime automobili mai prodotte in Gia [...]

Tutto su Nissan →