Mercedes CLA: prezzo, video e prova su strada

Mercedes CLA, la nuova berlina compatta con forme da coupé amplia la gamma delle tre volumi del marchio tedesco: ecco la nostra prova della Mercedes CLA 220 CDI.

a:2:{s:5:"pages";a:5:{i:1;s:0:"";i:2;s:32:"Mercedes CLA: la guida su strada";i:3;s:6:"Motore";i:4;s:31:"Mercedes CLA: interni e comfort";i:5;s:36:"Prezzi e Scheda Tecnica Mercedes CLA";}s:7:"content";a:5:{i:1;s:2766:"

Mercedes CLA è la nuova berlina compatta del marchio tedesco che ricalca le orme della Baby Benz, la Mercedes 190 che negli anni ottanta aprì la gamma della Stella ad un nuovo mercato di massa. Come l’originale Baby Benz, anche la nuova Mercedes CLA arriva per scuotere il mercato, per dare nuovi impulsi alla casa tedesca verso una clientela nuova, giovane e dinamica. Tre aggettivi che descrivono benissimo anche la nuova Mercedes CLA 2013, una vettura facile da guidare, divertente ed efficiente, con una ricca offerta di motori, allestimenti, optional e personalizzazioni, così da consentire ad ogni cliente di avere tutto ciò che desidera dalla sua Mercedes CLA.

La gamma di Mercedes CLA si compone di cinque motorizzazioni, tre a benzina e due a gasolio, ma presto arriverà anche la Mercedes CLA 45 AMG, la variante sportiva della tre volumi che vanta 360 cavalli e la trazione integrale. Con prezzi a partire da 29.900 euro, la Mercedes CLA ha motori quattro cilindri, con la Mercedes CLA 220 CDI come proposta più interessante per il mercato italiano. Noi abbiamo provato proprio questa vettura, anche se c’è da dire che il resto della gamma, soprattutto il 2.0 litri della Mercedes CLA 200 CDI, vanta un rapporto prestazioni / efficienza davvero ottimo e varrebbe la pena provare ogni singola unità per poterne capire i pregi.

Lunga 463 centimetri, larga 178 ed alta 144, la Mercedes CLA vanta il record mondiale di aerodinamicità tra le vetture di serie: si parla infatti di un valore Cx compreso, a seconda della versione, tra 0.22 e 0.23. Così la Mercedes CLA riesce a coniugare ottime prestazioni con un’elevata efficienza di marcia che si concretizza in consumi ridotti. Così la Mercedes CLA si presenta come compatta agile, scattante, comoda ed elegante, con interni ben rifiniti ed un look sportivo e muscoloso, seppur non eccessivo o pesante.

Analizziamo ora nel dettaglio la dinamica di guida della nuova Mercedes CLA 220 CDI che sulla carta promette ottime prestazioni ed un buon handling grazie alla presenza del telaio MFA, quel Modular Front Wheel Drive Architecture che già equipaggia la Mercedes Classe A, la Mercedes Classe B e che presto andrà a fare da base alle nuove compatte del marchio tedesco, a partire dalla futura Mercedes GLA.

Foto e riprese effettuate da piloti professionisti su strade chiuse al traffico esclusivamente per uso dimostrativo. Non imitare.

";i:2;s:3309:"

Mercedes CLA: la guida su strada

Mercedes CLA 2013: prova su strada

La Mercedes CLA si presenta come tre volumi dall’impronta sportiveggiante: un look muscoloso e distintivo che nasconde una guidabilità molto particolare. La nuova berlina d’ingresso della gamma Mercedes risulta infatti molto facile da guidare e da gestire, vantando caratteristiche di handling perfette per la guida di tutti i giorni, ma con un assetto che consente comunque di togliersi qualche soddisfazione nel misto veloce e nei tratti pieni di curve.

Partendo dalle basi, la posizione di guida risulta comoda ma all’occorrenza abbastanza sportiva, con un setup abbastanza basso del sedile che vanta numerose regolazioni. Sulla Mercedes CLA può trovare posto davvero chiunque, sia per l’ottima possibilità di regolazione di volante e sedile, sia per la grande abitabilità interna che, a fronte di un aspetto esteriore compatto e sportivo, offre davvero tanto spazio.

Così, dopo aver regolato la posizione di guida ci si accorge di come l’abitacolo sia accogliente ma non soffocante, pur mettendo il guidatore al centro dell’attenzione con un design della plancia che, seppur privilegiando il controllo di chi è seduto al posto di guida, consente anche al passeggero di azionare tutte le funzioni accessorie in maniera facile ed immediata.
Su strada la nuova Mercedes CLA conferma i valori che la caratterizzano a livello d’immagine: una vettura precisa, dinamica e veloce, facilmente gestibile da chiunque e davvero piacevole da guidare. La trazione anteriore caratterizza la guidabilità in curva, con una percorrenza precisa e stabile che infonde sicurezza negli occupanti. L’assetto è infatti abbastanza piatto: si rivela comodo nell’uso quotidiano, ma non troppo morbido per la guida ad alta velocità. In curva in fatti gli effetti di rollio sono limitati, con un telaio che risponde bene alle sollecitazioni ed ai cambi di direzione dimostrandosi abbastanza rigido e ben gestibile, sia a livello di guida, sia di comfort.

La nuova Mercedes CLA si configura infatti come auto perfetta per la guida di tutti i giorni, mostrando, a fronte di un grande comfort di marcia per il suo segmento, ottime doti dinamiche, facilità di guida ed una buona fruibilità degli spazi interni. Anche lo sterzo è studiato per facilitare la guida e si rivela molto morbido a basse velocità, indurendosi man mano che si alza l’andatura. Il feeling dato dal volante è infatti molto buono, con uno sterzo che però non si rivela molto rapido, pur essendo abbastanza preciso, senza però comunicare troppe sensazioni al guidatore, privilegiando in questo caso il comfort di marcia alla sportività pura. Nonostante ciò la Mercedes CLA si dimostra facile da guidare, con una buona precisione in curva, con un ingresso impostato e ben gestibile. Il suo forte però è la fruibilità quotidiana: a fronte di un look sportivo, la Mercedes CLA si dimostra comoda ed abbastanza spaziosa, in rapporto alle compatte dimensioni esterne, facilmente gestibile e divertente da guidare.

";i:3;s:3031:"

Mercedes CLA: il 220 CDI

Mercedes CLA 2013: prova su strada

La Mercedes CLA 220 CDI monta un quattro cilindri lungamente collaudato e spesso lodato per il suo ottimo rapporto tra consumi e prestazioni. L’affidabile unità tedesca vanta infatti 170 cavalli di potenza sviluppati tra i 3.400 ed i 4.000 giri al minuto, con una notevole coppia di 350 Nm disponibili già a partire da 1.400 giri ed erogati con continuità fino a 3.400 rpm. Il 2.2 litri della casa tedesca ha un rapporto di compressione di 16.2:1 ed è omologato Euro 6: le prestazioni sono di ottimo livello, soprattutto grazie ai grandi studi aerodinamici fatti sulla carrozzeria che hanno permesso di minimizzare la resistenza aerodinamica durante la marcia. La Mercedes CLA 220 CDI scatta così da 0 a 100 chilometri orari in 8.2 secondi, spingeno fino a 230 chilometri orari.

Le sensazioni di guida però sono ben più elevate di quando scritto sulla carta: il motore sembra spingere molto di più dei dati dichiarati, con prestazioni estremamente simili a quelle indicate da Mercedes, ma con un feeling di guida molto sportivo e votato alle performance. Così abbiamo portato la nuova Mercedes CLA 220 CDI sul banco rulli, testandone la potenza alla ruota e scoprendo che i cavalli non sono 170, ma bensì 184 cavalli, erogati a 3.833 giri al minuto, con una coppia massima di 388 Nm sviluppata a 2790 giri e ben spalmata lungo tutto l’arco di erogazione del motore come si può vedere dal grafico della rullata.

Un motore potente quindi, ben gestibile, fluido e corposo, con un’erogazione ben spalmata lungo tutto il suo range d’azione, che attacca a spingere fin dai bassi regimi, senza mollare fino a quando si oltrepassano i 4.250 giri. Su strada il 2.2 litri risulta davvero performante, con delle ottime prestazioni e con una fruibilità elevata sia nei tratti di guida sportiva, sia nell’utilizzo quotidiano. Mantenendo bassi i giri si possono infatti ottenere consumi di buon livello per una berlina di questo tipo. Durante il nostro test si sono aggirati attorno ai 5.7 litri ogni 100 chilometri sfruttando l’auto in zone extraurbane, in autostrada e facendo molti tratti nel traffico cittadino.

La Mercedes CLA 220 CDI si rivela molto fluida e facilmente gestibile: la potenza è ottima e nessuna manovra rappresenta un problema. Un motore che spinge forte, sia in partenza, dove si esibisce in scatti di ottimo livello, sia nella ripresa, con i cambi di velocità, anche in autostrada, che vengono completati in maniera snella e rapida. Un ottimo motore quindi, che coniuga buone prestazioni con una grande elasticità ed una buona risposta, data anche dal cambio automatico che, pur risultando leggermente lento nelle cambiate in modalità manuale, rende ogni viaggio comodo e fluido se si utilizza come automatico.

";i:4;s:4307:"

Mercedes CLA: interni e comfort

Mercedes CLA 2013: prova su strada

La Mercedes CLA riprende lo stile degli interni della Mercedes Classe A. Un design sobrio con un carattere lussuoso ma sportivo, caratterizzato da un’impronta premium che vede ogni particolare al posto giusto. Così ogni materiale è studiato per essere bello e funzionale, le plastiche sono piacevoli al tatto, le rifiniture sono pressoché perfette e l’assemblaggio vanta un’eccellenza da segmento superiore. Così la Mercedes CLA si propone ad una nuova fetta di clienti che, sborsando cifre significativamente minori rispetto alle altre berline della casa di Stoccarda, possono portarsi a casa una vettura allestita con la cura tipica delle vere Mercedes.

Bocchette a turbina derivate dalla Mercedes SLS AMG, sedili in pelle morbida e resistente, interni largamente personalizzabili nei colori e negli accessori. La Mercedes CLA si propone con delle caratteristiche da vera premium che permetteranno alla Stella di aprirsi un varco in un nuovo segmento. Pellami d’alta qualità e materiali ricercati fanno da contorno alla grande tecnologia presente sulla vettura che, tra sistemi di sicurezza, di infotainment ed optional vari, vanta alcuni tra gli allestimenti più completi della sua categoria, il tutto condito da un listino estremamente interessante.

Quando si sale sulla nuova Mercedes CLA ci si accorge subito di come i sedili non siano eccessivamente morbidi, ma consentano una seduta molto comoda e naturale, perfetta anche per i lunghi viaggi. La posizione di guida si trova facilmente ed ogni funzionalità dell’auto, impianto di infotainment compreso, è gestibile in maniera facile ed immediata tramite i pochi, semplici comandi presenti sulla plancia e sul tunnel centrale.

Il Comand Online si comanda infatti tramite la classica rotella sistemata sul tunnel centrale, permettendo a chi la guida con regolarità di familiarizzare in maniera estremamente rapida con le sue funzioni, potendo così evitare di distrarsi dalla strada, comandando il Comand senza dover guardare lo schermo.

Sulla Mercedes CLA trovano spazio quattro persone comode, con i passeggeri posteriori che però non hanno troppo spazio per la testa a causa dell’andamento discendente del montante C. Nonostante sia omologata per il trasporto di cinque persone, la Mercedes CLA risulta un po’ troppo stretta per l’occupante del sedile centrale, quindi è meglio percorrere tragitti brevi quando si è in cinque. Ottimo invece il vano bagagli che sfrutta al meglio tutto lo spazio disponibile proponendo una capacità di carico pari a ben 470 litri, sufficienti per caricare diverse valige, ma non abbastanza per oggetti troppo voluminosi vista la particolare linea del vano bagagli che limita leggermente la possibilità di carico.

Piccoli difetti che però non influiscono sulla qualità della vettura che risulta estremamente fruibile anche grazie alla sua estrema silenziosità. I fruscii sono davvero minimi e si sentono solo a velocità molto elevate: l’isolamento è ottimo, sia per quanto riguarda il rotolamento degli pneumatici, sia dal punto di vista del motore che, se mantenuto ad un regime medio-basso, quasi non si sente. Il propulsore risulta però un po’ ruvido e con qualche vibrazione di troppo solo nella fase di accensione e quando non è ancora alla sua temperatura ottimale di funzionamento, ma bastano pochissimi chilometri per ottenere il massimo comfort di guida.

Tra le particolarità della nuova Mercedes CLA vi è anche la presenza, di serie, dell’Attention Assist e del Collision Prevention Assist, due sistemi che, rispettivamente, controllano la stanchezza del guidatore e cercano di prevenire, quando possibile, i tamponamenti. Se si sceglie anche il Distronic Plus, ovvero il cruise control adattivo, il Collision Prevention Assist può anche agire sull’impianto frenante quando ci si avvicina troppo al veicolo che ci precede, diminuendo la velocità d’impatto o evitando direttamente l’incidente.

";i:5;s:881:"

SCHEDA TECNICA Mercedes CLA 220CDI



Prezzi di Listino e Scheda Tecnica Mercedes CLA

Mercedes CLA 180 Executive 122 cv 29.900 euro
Mercedes CLA 180 Sport 122 cv 31.930 euro
Mercedes CLA 180 Premium 122 cv 33.890 euro
Mercedes CLA 200 Executive 156 cv 33.200 euro
Mercedes CLA 200 Sport 156 cv 35.230 euro
Mercedes CLA 200 Premium 156 cv 37.190 euro
Mercedes CLA 250 Executive 211 cv 39.900 euro
Mercedes CLA 250 Sport 211 cv 41.930 euro
Mercedes CLA 250 Premium 211 cv 43.890 euro
Mercedes CLA 220 CDI Executive Aut. 170 cv 38.600 euro
Mercedes CLA 220 CDI Sport Aut. 170 cv 40.630 euro
Mercedes CLA 220 CDI Premium Aut. 170 cv 42.590 euro

";}}

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: