De Tomaso: ecco il nuovo logo


Ecco il nuovo badge di De Tomaso, la Casa automobilistica modenese che rivivrà a partire dal 2011, grazie all'impegno dell'imprenditore Gian Mario Rossignolo che ha rivelato tutte le attività dell'azienda fallita poco dopo la morte del fondatore Alejandro De Tomaso, avvenuta nel 2003. Il nuovo logo appare come un'evoluzione di quello precedente, perché composto ancora una volta dalla lettera T sovrapposta alla bandiera argentina che appare sullo sfondo.

Rossignolo ha annunciato che il primo modello della nuova era De Tomaso sarà presentato al Salone di Ginevra del prossimo anno. Si tratterà di una crossover di lusso firmata da Pininfarina. La vettura verrà assemblata nell'ex impianto di Grugliasco del carrozziere torinese - anch'esso rilevato da Rossignolo - al ritmo di 3.000 unità all'anno. In seguito arriveranno una berlina di lusso ed una coupé sportiva biposto che saranno prodotte, rispettivamente, in 3.000 e 2.000 esemplari annui. Nei prossimi quattro anni saranno investiti 116 milioni di euro da Gian Mario Rossignolo che assumerà 900 dipendenti per l'assemblaggio delle vetture, più 180 dipendenti della ex Delphi di Livorno, i quali si occuperanno della produzione delle componenti meccaniche.

Via | ArgentinaAutoBlog

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: