BMW Serie 1: confermata la versione M da 350 CV

Render BMW Serie 1 in versione M

BMW ha confermato lo sviluppo della Serie 1 in versione M che sarà equipaggiata con il propulsore 3.0 Twin Turbo a 6 cilindri con potenza incrementata a 350 CV. La vettura arriverà sul mercato verso la metà del 2011 e sarà disponibile solo nella variante Coupé a due porte, con un prezzo di listino che si aggirerà sui 45.000 euro, rappresentando così il modello d'accesso della gamma Motorsport. Come riporta Autocar, la Casa bavarese ha deciso di produrre la Serie 1 in versione M dopo aver riscontrato che l'auto è attesa da molti estimatori del brand.

Inoltre, come spiegato da Kay Segler, capo della divisione M di BMW, la nascita della versione sportiva della Serie 1 è stata resa possibile grazie soprattutto "ai nostri processi di produzione modulari in vigore, si possono realizzare auto ad alte prestazioni che i clienti non solo sogneranno, ma potranno anche acquistare". La vettura adotterà alcune soluzioni già viste sulla concept Serie 1 tii, esposta all'edizione 2007 del Salone di Tokyo. Invece, la produzione verrà affidata all'impianto di Lipsia.

Per quanto riguarda le prestazioni, la Serie 1 in versione M avrà una coppia massima di 420 Nm, mentre l'accelerazione da 0 a 100 sarà coperta in circa 5,5 secondi. Inoltre, il peso della vettura dovrebbe essere contenuto sotto i 1500 kg. Dal punto di vista tecnolgico, la coupé compatta bavarese sarà dotata di cambio sequenziale a 6 rapporti e doppia frizione, differenziale M a controllo elettronico e dei sistemi previsti sulle versioni EfficientDynamics, come Start&Stop e il rigeneratore dell'energia dissipata in frenata.

La BMW Serie 1 in versione M avrà un comportamento stradale ancor più sportivo della 135i Coupé, grazie soprattutto all'assetto con ammortizzatori regolabili e ai cerchi in lega da 18 pollici. La versione M sarà riconoscibile per le tipiche caratterizzazioni estetiche delle vetture Motorsport, come gli spoiler anteriore e posteriore, i passaruota maggiorati e il doppio scarico cromato a quattro uscite.

Più che sugli aspetti tecnici, in BMW dovranno lavorare sul nome da dare alla versione M della Serie 1 Coupé. Si è ipotizzato l'utilizzo della inedita sigla M135i, ma i vertici della Casa bavarese sarebbero orientati verso la denominazione M1, anche se già utilizzata in passato per l'omonima supercar, ovvero il primo modello sviluppato dall'allora neonata divisione Motorsport.

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
73 commenti Aggiorna
Ordina: