Lotus Exige Cup 260 Model Year 2010

Lotus Exige Cup 260 Model Year 2010

Anche per la Lotus Exige Cup 260 arrivano gli aggiornamenti Model Year 2010, che come per il resto della gamma puntano ad ottmizzare le emissioni e, in questo caso, ad aumentare ancora le prestazioni. La versione più cattiva della 2 posti inglese, che già nel model Year 2009 aveva subito una corposa serie di aggiornamenti, è stata ulteriormente evoluta ed è facilmente riconoscibile per la nuova aerodinamica, derivata dalla versione GT3 da competizione ed in parte già vista sulla nuova Exige S. Omologata per l'uso stradale sia in Europa che in Asia e negli Stati Uniti, può partecipare con pochissime modifiche alle competizioni per le quali è accettata. Il telaio è già predisposto per il montaggio del roll bar completo.

La nuova ala posteriore maggiorata è in fibra di carbonio e produce un downforce di 42kg a 160 km/h. Il frontale presenta nuove prese d'aria maggiorate per migliorare il raffreddamento di radiatori ed impianto frenante. Anche lo splitter è in carbonio e contribuisce ad ottimizzare l'aerodinamica. L'estrattore posteriore modificato comprende anche dei rinforzi per l'intero asse posteriore, così' da migliorare sia il flusso aerodinamico che la rigidità del gruppo sospensioni posteriori, che sopportano così anche le sollecitazioni dei pneumatici da competizione. Di serie la vettura è consegnata con pneumatici semi slick Yokohama omologati per l'uso stradale.

Il nuovo assetto prevede di serie ammortizzatori Ohlins regolabili in compressione (60 step) ed estensione (22 step) oltre che in altezza, mentre il propulsore 1.8 con compressore volumetrico conferma la potenza di 260Cv con 256Nm di coppia a 6000 giri, ma migliora decisamente consumi ed emissioni: la media è ora di 8,5 l/100km, con emissioni di 199 g/km. Il peso è stato contenuto grazie all'uso della fibra di carbonio ed alla eliminazione di alcune componenti, ma anche utilizzando accessori specifici, come una batteria da competizione alleggerita, sedili omologati FIA e HANS, cerchi forgiati dal peso di 5,65 kg all'anteriore e 7,75 kg al posteriore, volano alleggerito, frizione sportiva rinforzata, tubazioni in alluminio del compressore volumetrico, per un totale di 890 kg. Il nuovo tetto in fibra di carbonio, con airscoop maggiorato, ha permesso da solo di risparmiare 4 kg. Per chi volesse, comunque, è disponibile in opzione l'aria condizionata ed un kit di materiale fonoassorbente aggiuntivo.

Lotus Exige Cup 260 Model Year 2010
Lotus Exige Cup 260 Model Year 2010
Lotus Exige Cup 260 Model Year 2010
Lotus Exige Cup 260 Model Year 2010

L'impianto frenante prevede dischi anteriori da 308mm e posteriori da 282mm con materiale d'attrito Pagid RS14. L'elettronica di bordo, derivata dalla Exige GT3, prevede Launch Control e Traction Control. Il primo consente di decidere il regime ottimale per la partenza e permette il pattinamento solo fino a 10 km/h, dopo di che il traction control entra in azione, con ben 30 step di regolazione ed un nuovo display in plancia per monitorare le regolazioni. La velocità massima è di 245 km/h e l'accelerazione da 0 a 100km/h avviene in 4,1 secondi, mentre i 160 km/h vengono toccati in 9,9 secondi. La Lotus Exige Cup 260 Model Year 2010 sarà proposta in Italia al prezzo di 64.900 €, escluso costi di immatricolazione.

Lotus Exige Cup 260 Model Year 2010
Lotus Exige Cup 260 Model Year 2010

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: