Arrestato Stefano Arrighetti, inventore dei T-Red, i famigerati “semafori intelligenti”

Il collega Luca Landoni di polisblog ci ha segnalato che è stato arrestato oggi Stefano Arrighetti, l’inventore dei cosiddetti “semafori intelligenti” (a noi vengono in mente ben altri attributi…), quei T-Red fonte di tante multe ingiuste per gli automobilisti e di altrettante cospicue entrate nelle casse delle amministrazioni comunali che li hanno adottati.La pesante accusa


Il collega Luca Landoni di polisblog ci ha segnalato che è stato arrestato oggi Stefano Arrighetti, l’inventore dei cosiddetti “semafori intelligenti” (a noi vengono in mente ben altri attributi…), quei T-Red fonte di tante multe ingiuste per gli automobilisti e di altrettante cospicue entrate nelle casse delle amministrazioni comunali che li hanno adottati.

La pesante accusa è quella di non aver mai ottenuto l’approvazione dal Ministero dei Trasporti per il sistema. Giustizia è fatta insomma. Torna alla mente un nostro recente articolo, così come i vecchi servizi di Striscia la Notizia che segnalavano come in molti T-Red fossero stati truccati gli intervalli di tempo del giallo, anche dimezzandoli pur di fregare gli automobilisti.

Ma non è finita qui. Gli indagati sono 109, tra i quali la bellezza di 63 capi dei vigili e 39 amministratori pubblici. Insomma, un sistema a delinquere in piena regola, che ha emesso decine di migliaia di multe vergognose. La cattiva notizia è che le multe probabilmente non saranno mai rimborsate, così come i punti-patente indebitamente sottratti.

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →