Pubblicità: GM e Toyota investono, Ford e Chrysler risparmiano

pubblicità auto antica

Le difficoltà del mercato americano stanno mettendo in imbarazzo le case automobilistiche presenti oltreoceano, costrette a fare i conti con la contrazione della domanda e dei profitti. Quello che differenzia i costruttori sono le risposte studiate per fronteggiare la crisi: su un tema come la pubblicità, per esempio, le scelte sono opposte.

Se da un lato Ford Motor Company e Chrysler LLC hanno stabilito un taglio degli investimenti, General Motors e Toyota hanno deciso di prendere di faccia questo arduo periodo, aumentando i loro investimenti e scommettendo sul fattore-visibilità.

Secondo i dati pubblicati da Detroit News precisamente, Chrysler avrebbe ridotto i fondi destinati alla promozione del 42%, e Ford del 31%. Al contrario GM ha aumentato le spese del 13% e Toyota dell'8,4%. Va precisato tuttavia, che il motivo dietro al dato degli ultimi due, è il debutto dei modelli Chevrolet Malibu e Toyota Corolla e Matrix. Ad oggi, GM rimane in testa tra i costruttori, con i suoi 535 milioni di dollari destinati agli spot. A grandissima distanza Ford (292 milioni), Toyota (291) e Chrysler (186).

Via | LeftLane

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: