Lamborghini: un pò di (componenti) Audi in meno

Lamborghini Gallardo LP560-4

Le prossime Lamborghini condivideranno meno del 20% di componenti con modelli Audi. Parola (promessa?) di Stephen Winkelman, presidente e amministratore delegato della Casa di Sant’Agata, impegnato ad allontanare i rapporti fra Gallardo ed Audi R8, ormai troppo intimi, almeno nel pensiero di molti.

Lo sviluppo congiunto potrà riguardare – prosegue il numero uno del Toro – componenti non visibili, come l’impianto elettrico o i vari filtri, tali da non snaturare il DNA di Lamborghini.

Anche Klaus Peter Corner, responsabile alla produzione, spiega che il costruttore di Inglostadt potrà beneficiare della nostra esperienza nel fabbricare parti destinate alla piccola serie: loro non alcuna conoscenza del processo costruttivo di auto esclusive e prestigiose come una Murcielago.

Lamborghini Gallardo LP560-4
Lamborghini Gallardo LP560-4
Lamborghini Gallardo LP560-4

Lamborghini Gallardo LP560-4
Lamborghini Gallardo LP560-4
Lamborghini Gallardo LP560-4

Inoltre, lo stesso Corner ritiene che gli acquirenti non siano affatto interessati a dove venga e da chi prodotto un particolare secondario della loro auto. La politica del gruppo ci consente di condividere vari elementi tutte le volte si presenti l’occasione, permettendo anche di accrescere la qualità costruttiva.

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
171 commenti Aggiorna
Ordina: