Le Fiat Bravo 2015 e FCC4 concept debuttano al salone di San Paolo

La Fiat Bravo viene sottoposta ad un aggiornamento stilistico e riceve modifiche ai paraurti, mentre la FCC4 è una sorta di pick-up dal posteriore in stile fastback.

Le novità Fiat al salone di San Paolo 2014

Sono due le novità a cui Fiat toglie i veli in occasione del São Paulo International Motor Show (30-31 ottobre). Una è la rinnovata Bravo, disponibile ora in configurazione 2015 e sottoposta ad un aggiornamento che interessa principalmente la sezione anteriore: i tecnici Fiat sono intervenuti per modificare il paraurti, l’alloggiamento dei fendinebbia e la mascherina anteriore, che ora si caratterizza per l’inedito listello cromato. La rinnovata Fiat Bravo monta cerchi in lega di nuovo disegno e cambia anche al posteriore: qui sono state apportate modifiche alle ottiche dei fanali, al fascione paracolpi ed al portellone, dov’è ora presente l’indicazione del modello.

Già dalla versione d’ingresso (Essence) sono poi disponibili il volante multifunzionale in pelle, il sistema multimediale e lo schermo tattile, col il quale si possono gestire la telecamera posteriore di parcheggio ed il navigatore satellitare. La gamma includerà poi le nuove versioni Sporting (nelle immagini è di colore bianco) e Blackmotion (di colore nero). I motori sono i benzina 1.8 E-Torq (130 CV) e 1.4 T-Jet (152 CV), abbinati al cambio manuale a 6 rapporti o all’automatico Dualogic. In Brasile debutta anche il prototipo FCC4, vettura dallo stile futuristico e decisamente imponente: misura 5.00 metri in lunghezza, 1.94 metri in larghezza ed 1.60 metri in larghezza.

L’acronimo FFC4 significa Four Door Coupe ed esprime il carattere di una vettura che non si accontenta di essere un ‘semplice’ ibrido: gli uomini del Fiat Design Center Latam hanno disegnato un pick-up che pick-up non è, dal posteriore in stile fastback e con due portiere ad apertura asimmetrica, che danno accesso al vano di carico. L’abitacolo offre lo stesso spazio interno di una berlina, i fanali sono a LED e l’impianto di scarico prevede due terminali di forma esagonale.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 21 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO