Nissan Micra DIG-S: prova su strada

Scritto da: -

Nissan Micra DIG-S

Nissan Micra DIG-S: è questo il nome della vettura giapponese che si pone come obiettivo basse emissioni con consumi e costi contenuti. Abbiamo avuto l’occasione di provare su strada questa nuova versione di Micra in Germania durante un freddo giorno di Luglio. Si, perchè mentre in Italia si registrava un caldo record, nei pressi di Potzdam il termometro si aggirava tra i 17 ed i 18 gradi. Una piccola digressione iniziale, solo per testimoniare che le foto di questo post sono state scattate qualche giorno fa e non lo scorso autunno…

Non si tratta della prima volta che saliamo a bordo di una Micra. Il primo contatto l’avevamo avuto lo scorso Settembre, vi rimandiamo a quel post per gli aspetti generali. Scopriamo allora come si declina il “Pure Drive” su Micra e come si comporta la versione DIG-S: si tratta dell’acronimo di Direct Injection Gazoline Supercharged, ovvero iniezione diretta e compressore volumetrico. Parliamo quindi di un motore benzina 1.2 da 98 cv, tre cilindri, 99 g/km di CO2 emessa : quattro dati che sono quasi una manifesto per Nissan.

Partiamo proprio dal dato relativo alle emissioni. Nissan indica i propri modelli più ecologici con il badge Pure Drive, quando le emissioni di CO2 sono inferiori ai 130 g/km (il valore scenderà a 120 g/km nel 2013/14). Per quanto riguarda le Micra disponibili in Italia i valori si assestano ben al di sotto di questa soglia, con 99 g/km. Parliamo in questo caso di motore a benzina e diciamo addio al gasolio per le auto di piccola cilindrata. Conti alla mano i motori a benzina di ultima generazione promettono di essere parchi nei consumi e nel costo iniziale. Merito, purtroppo diciamo noi, anche del costo alla pompa dove la differenza tra diesel e benzina si è assottigliata negli ultimi anni. Non solo, considerando le tecnologie che si dovranno impiegare per assecondare la normativa EURO 6, sarà difficile vedere in futuro i piccoli motori diesel in voga oggi in Italia.

Nissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-S

Nissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-S

Fattore downsizing

Il motore diminuisce di cilindrata, ma aumenta di potenza. Com’è possibile? La progettazione del motore DIG-S ha avuto come obiettivo minimizzare le perdite di energia non utili e migliorare così l’efficienza. Il 3 cilindri ha da parte sua una maggiore efficienza termica ed ha permesso di ridurre gli attriti del 20% rispetto ad un 4 cilindri. E’ stato usato un elevato rapporto di compressione per estrarre più energia meccanica, è stato adottato il ciclo Miller che ritarda al chiusura della valvola di aspirazione, la finitura microscopica per l’albero a camme, le molle delle valvole con configurazione a nido d’ape, il rivestimento diamond-like carbon anche per gli anelli dei pistoni. E questi sono solo alcuni dei dettagli.

Sul fronte consumi si parla invece di una economia migliorata del 5%, con il sistema start/stop di serie su tutta la gamma. Interessante anche il controllo intelligente dell’alternatore che ricarica la batteria solo quando è necessario: non durante l’accelerazione o marcia sostenuta e sempre durante i tratti in discesa. Anche questo è un modo per risparmiare carburante. A fronte degli interventi sul motore, sui componenti elettrici e sulle caratteristiche aerodinamiche, si registra un consumo dichiarato di 4,4 l/100km. Secondo Nissan si tratta del primo motore a benzina più efficiente ed economico di un diesel.

Nissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-S

Alla guida

Fino a qualche anno fa 3 cilindri era sinonimo di vibrazioni. Possiamo dire che anche questa sfida è stata vinta, perchè guidando la Micra DIG-S è difficile notare la differenza con un 4 cilindri. Per i più tecnici possiamo dire che l’albero di equilibratura fa il suo lavoro e sostituisce senza problemi il controalbero di rotazione. Al semaforo il sistema start&stop è pronto e funziona a dovere, senza dare particolari grattacapi. Pronti via, un po’ più di accelerazione sarebbe stata gradita ma siamo comunque nel gruppo delle auto “scattanti”. Ogni tanto c’è la tentazione di voler “tirare un po’ il collo” alla piccola Micra ma va sempre ricordato che si tratta pur sempre di un’auto cittadina e non di una muscle car. Allo stesso tempo la frenata sembra buona e ben rapportata alla vettura. Nel traffico si muove bene, l’agilità sembra essere il suo punto di forza, buona la tenuta di strada mentre il ridotto diametro di sterzata ci ha permesso l’inversione di marcia anche in spazi ridotti. Ottima la visibilità sia durante la marcia sia in parcheggio. A questo proposito, il sistema Simple Parking Pack aiuta a capire se c’è spazio a sufficienza per la manovra.

Nei tratti extraurbani a scorrimento veloce la silenziosità della vettura è un po’ messa alla prova. Aspetto migliorabile ma sul quale diamo il beneficio del dubbio per le raffiche di vento che ci hanno accompagnato durante la prova. Non siamo riusciti a raggiungere i 180 km/h indicati come velocità massima, ma il dato sembra verosimile; stiamo ovviamente parlando delle autostrade tedesche nei tratti in cui non ci sono limiti di velocità. A proposito di limiti, pensando ai tutor delle autostrade italiane, è utile quanto comodo il cruise control che regola la velocità automaticamente; come in tutti questi dispositivi è sufficiente una piccola frenata per disabilitarlo. I 130/140 km/h si raggiungono senza troppa fatica e si mantengono senza sforzo, quasi fosse la velocità di crociera ideale per questa Micra.

All’interno sedili confortevoli, buona la qualità percepita delle plastiche, gradevole l’accostamento cromatico dei colori. Il tetto panoramico in situazioni di bassa luminosità e sicuramente apprezzabile, mentre per quanto riguarda la strumentazione è simpatica l’indicazione della CO2 risparmiata. Il sistema audio è integrato con ingresso USB e AUX. Ottimo il sistema di navigazione, chiaro, semplice e immediato nell’utilizzo, riesce a ricalcolare la rotta in pochi istanti. Da segnalare, in controtendenza rispetto ai concorrenti, la rotella sulla destra per lo zoom della mappa: si tratta di un dettaglio spesso trascurato. Nei momenti di difficoltà può essere necessario effettuare un ingrandimento della mappa; generalmente questo avviene tramite comandi touch screen che per loro natura non possono essere molto grandi. Ecco allora che il navigatore anzichè diventare un ausilio ci costringe ad una sosta non voluta per cercare di valutare la situazione. Sulla Micra una semplice rotella “vecchia scuola” ha risolto ogni problema: l’ingrandimento o lo zoom è praticamente immediato.

Nissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-S

Nissan Micra DIG-S prezzi ed allestimenti

Gli allestimenti per Nissan Micra DIG-S sono due:

Acenta, proposta con Airbag anteriori, laterali e a tendina ESP, ABS Stop/Start, Servosterzo, Chiusura automatica centralizzata con sensore di velocità, Condizionatore aria manuale, Computer di bordo, Chiusura centralizzata a distanza, Bracciolo anteriore, Sedile di guida regolabile in altezza, Volante rivestito in pelle, Lettore CD con presa Aux-in, Connettività Bluetooth, Cerchi in lega da 15 pollici e Fari fendinebbia.

Tekna, che rispetto ad Acenta ha un più il Nissan Connect con schermo a colori da 5″ e navigatore satellitare completamente integrato, Computer di bordo con indicazione della quantità di ‘CO2 risparmiata’ Fari e tergicristalli automatici Simple Parking Pack (o PSM).

Prezzi a partire da 14.470 euro per Nissan Micra DIG-S Acenta e 15.580 euro per Nissan Micra DIG-S Tekna, per il cambio CVT è necessario aggiungere 1.300 euro.

Open weekend fissato per il 24 ed il 25 Settembre, anche se le prenotazioni sono già attive. Viene confermata la campagna in vigore per la versione Micra da 80cv, quindi una riduzione di 1.400 Euro per tutti gli acquirenti e 2.020 euro in caso di rottamazione, con la possibilità di finanziamento a tasso zero per 48 mesi. Infine, per chi è già cliente Nissan, è disponibile un finanziamento a 60 mesi con l’estensione della garanzia a 5 anni o 100.000 km.

Nissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-SNissan Micra DIG-S

Vota l'articolo:
3.25 su 5.00 basato su 4 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: bassplayer

    BRRRRRR!!! Mi é venuta su anche la prima comunione! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: ciaociaonador

    Auto provata in concessionaria… La liea è molto peggiorata rispetto alla vecchia versione ma comunque i contenuti ci sono… @ bloggatore: basta con questa storia dei diesel che non passeranno le nuove normative antinquinamento.. lo dicevano già per l'euro 4 poi per il 5 e adesso iniziamo per il 6? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by:

    ma se gli ultimi motori scania per i camion rispettano gia le normative euro 6 e sono molto piu complessi e teoricamente inquinano di piu…vuoi che i motori automobilistici non le rispettino in futuro?mi sa tanto di cavolata per promuovere questo motore benzina della micra Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by:

    a questo punto se uno vuole risparmiare spendendo quei soldi si può prendere una skoda fabia greenline oppure una polo bluemotion (anche se consiglierei la fabia visto che sono uguali sotto, e oltretutto la skoda costa meno) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by:

    #3 guarda che il diesel è euro5 solo perchè ci hanno ficcato quello schifo di FAP Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by:

    anonima da far paura Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: GeoM

    Certo che è di un brutto incredibile, tanto valeva lasciare la vecchia versione, sicuramente ne avrebbero vendute di più. E anche all'interno le cose non migliorano…il computer di bordo è grande come il display di un cellulare ed è totalmente diverso dal contakm digitale che c'è a fianco (almeno usare gli stessi caratteri!), i comandi del clima ricordano i vecchi telefoni degli anni 70. E poi visto che è una full optional, almeno metterci i vetri posteriori elettrici. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by:

    Mi vergogno già solo a guardarla… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: Caiman

    @ ciaociaonador Il problema "Euro 6" non e' tecnico, ma economico. Tutte le tecnologie necessarie per l'ulteriore riduzione delle emissioni renderanno il Diesel improponibile per le vetture piccole. Guarda la VW Jetta TDI per il mercato USA. E' un laboratorio viaggiante! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: corvettec6r

    le tecnologie future per i diesel saranno costose ma prodotte in enormi quantità si ammortizzeranno i costi, basta vedere come le case continuano a proporre sempre diesel di dimensioni più piccole, GM ha appena lanciato un 1.0 diesel derivato dal 1.3 Mjet Fiat, Hyundai ha rilanciato il 1.1 CRDI VGT rendendolo ancor più ecologico, Fiat ha allo studio un diesel bicilindrico, BMW i tre cilindri ecc… Cmq questa Micra proprio non mi piace, la vecchia era fatta meglio, più originale e più raffinata, troppo Dacia l'han fatta, almeno il modello per Europa e Giappone potevano farlo diverso e più curato Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: Roby_80

    Secondo me, avrebbero dovuto riprendere la linea della prima serie. Probabilmente il consenso sarebbe stato ben diverso. Comunque tanto di cappello per la garanzia offerta. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: badbadman

    Fino a oggi sapevo che il motore 1.2 avrebbe montato il turbo, non il volumetrico… della serie "tutto quello che sai è falso" :P Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: badbadman

    Paradossalmente, è più facile far rispettare le norme antinquinamento ai motori di grossa cilindrata che a quelli piccoli. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: allora

    I camion sono euro 6 perché hanno i catalizzatori deNOx che vanno con l'additivo e costano uno sproposito, per questo FORSE sulle auto più economiche il diesel potrebbe avere meno successo a causa dell'aumento della differenza di costo rispetto al benzina. Ma non è detto che le case non stiano sviluppando soluzioni economiche… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: allora

    @4 la skoda fabia costa poco perché la base non ha nemmeno gli alzacristalli…La polo può avere senso, ma comunque una polo con 98 cavalli costa mooolto più di questa. Strana la soluzione del volumetrico, è buono per la coppia in basso ma di certo non favorisce il rendimento, mah… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: allora

    @13 quoto, anche se, come è stato già detto, le case comunque stanno investendo su motori di piccola cilindrata, perché sicuramente stanno già lavorando su catalizzatori diversi ed altre soluzioni come l'aumento della cilindrata unitaria, grazie alla riduzione del numero di cilindri, che (in genere) porta ad una camera di combustione meno critica per la formazione degli inquinanti. Anche se una segmento B con un piccolo diesel secondo me costerà sempre quei 1000 euro più di adesso, cosa che già su una segmento C è molto meno pesante in rapporto al prezzo totale ed alla riduzione di consumi. Ma va detto che già adesso sulle segmento B il diesel è più una moda che una reale esigenza, visto che un buon benzina fa i 13-14 a litro mentre un diesel fa a malapena i 16 a parità di potenza ma con costi superiori di circa 2000 euro in molti casi. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by:

    Avevo la generazione precedente che mi piaceva molto esteticamente, quando è uscita questa nuova sono rimasto esterrefatto! Ma quant'è brutta! Sicuramente avrà più contenuti di quella vecchia ma è inguardabile! Non penso avrà il successo del vecchio modello. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: davideozzeri

    Al di là dell'aspetto estetico, la prova era basata sul concetto di nuovo motore con bassi consumi e buone prestazioni ma non c'è l'ombra di un dato misurato, nè di consumi nè di prestazioni… Che ca**o di prova (su strada) è? Anch'io sono capace di dire che ho provato un'auto e poi elencare i consumi che dichiara la casa…mah… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by:

    Brutta, brutta, brutta! A confronto la Duna è spupenda! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: gianlkr

    @davideozzeri Un chiarimento: le prove di consumo e prestazioni devono essere eseguite avendo a disposizione gli strumenti adeguati, su percorsi il più possibile uniformi per poter effettuare paragoni corretti. Viceversa si forniscono dati "a spanne". Quando ci verrà data la possibilità di avere per più tempo la Micra, o altri modelli, riusciremo a fornire anche i dati di consumo reali. Ciao! :) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: davideozzeri

    @gianlkr Good, thanks! :-) Ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by:

    Il frontale non lo trovo tanto brutto, il problema è che questa macchina sembra un'accozzaglia di disegni diversi. Un frontale innovativo e di rottura col passato, che può anche piacere; un profilo laterale fatto col compasso vicinissimo alla vecchia generazione ma caricato su un corpo vettura che vuole essere più slanciato; una parte posteriore dove si è cercato di far convivere delle linee tese con curve marcate. Bah!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: manuel75

    Ma è il turbo non il volumetrico. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: jimkk

    ragazzi le modalità di prova per i motori dei camion, pur chiamandosi anch'esse Euro 4, 5 e 6, sono totalmente diverse da quelle per le automobili, tanto per dirne una si provano solo i motori senza il veicolo, in quanto il veicolo può essere allestito in molti modi diversi, per cui si calcolano le emissioni specifiche alla potenza, mi sembra in punti stazionari.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su Nissan Micra DIG-S: prova su strada

    Posted by: franco di nicchio

    spero tanto di trovare una buona occasione di nissan micra a <a href="http://www.contauto.it" rel="nofollow"> km zero</a><br /> Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Autoblog.it fa parte del Canale Blogo Motori ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.