BMW Serie 3 E30 Turbo: le fiammate dell'Anti Lag in video

Una BMW Serie 3 E30 da quasi 700 cavalli fa sentire il suo sistema di turbo lag: uno scoppiettio continuo e fiammate impressionanti per un video imperdibile per i veri appassionati.

Il vero mondo dei motori è fatto di sensazioni, di odori e di suoni. Le automobili elettriche potranno essere il futuro, performanti ed ecologiche ma non avranno mai quella dose di passionalità data dal rumore di scarico e dall'odore di idrocarburi combusti. Spesso la ricerca delle prestazioni però porta a livelli di elaborazione quasi esagerati, come nel caso di questa BMW Serie 3 E30 che grazie a numerose modifiche meccaniche, riesce a sviluppare al banco ben 696 cavalli ed un sound di scarico davvero unico, caratterizzato da continui scoppiettii e da enormi fiammate.

Questa BMW Serie 3 ha prima ricevuto un nuovo motore, il sei cilindri M50 da 2.5 litri che equipaggiava alcune versioni della BMW Serie 3 E36 e della BMW Serie 5 E34 dei primi anni novanta, poi trasformato in versione sovralimentata. Questo motore, caratterizzato da un sistema di iniezione elettronica e da una distribuzione DOHC a quattro valvole per cilindro, presenta un alesaggio di 84 millimetri ed una corsa di 75 e, nella sua versione originale montata sulla BMW 325i tra il 1990 ed il 1992, era in grado di sviluppare 192 cavalli a 5.900 giri ed una coppia massima di 246 Nm a 4.700 giri.

Dati ben diversi dopo la preparazione meccanica riservata all'esemplare in video che, tra le altre cose, ha ricevuto una turbina e relativo sistema anti lag, installato per portare al massimo le prestazioni e migliorare la risposta del motore in ogni situazione. Proprio l'ALS, l'Anti Lag System, è il responsabile delle fiammate e degli scoppi che si vedono in questo spettacolare video in quanto studiato per introdurre quantità di benzina variabili a seconda della situazione all'interno dell'impianto di scarico e prima della turbina. L'inserimento di combustibile permette così di mantenere attiva la girante del turbo anche quando il motore non sta generando abbastanza potenza, così da ridurre al minimo il turbo lag ed i conseguenti vuoti d'erogazione. Esistono diversi sistemi di Anti Turbo Lag, tutti accomunati da un enorme stress termico per collettori di scarico e turbine, oltre ad una sensibile riduzione del freno motore. Per questo motivo, e per ovvie ragioni di sicurezza, questi sistemi non sono omologati per l'uso su strada e vengono principalmente utilizzati su vetture da Rally e su auto studiate per le gare automobilistiche.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: