Spider Abarth: parente stretta della futura Lotus Elise?

Spider Abarth

È un rumor troppo “desideroso” per essere smentito. Un sogno. O, forse, un vero e proprio miraggio. Un abbaglio. Però, nel caso fosse reale… Secondo un’anticipazione fornita da Leftlane – ormai ben insistente – , Fiat avrebbe raggiunto un accordo per sviluppare la futura spiderina Abarth sulla base della prossima Elise. Non c’è trucco non c’è inganno: stiamo proprio parlando della Lotus Elise.

Sarebbe stato lo stesso Luca DeMeo, amministratore delegato dello “Scorpione”, a lasciarsi sfuggire una sognante dichiarazione: un giorno, magari, svilupperemo un prodotto tutto nostro. Il sito inglese, a questo punto, ha provato un’improbabile due più due: la mancanza di risorse tecniche avrebbe infatti spinto Abarth a chiedere l’ausilio della casa di Hethel.

Il telaio, infatti, verrà progettato dalla stessa Lotus: base di partenza la struttura in alluminio modulare della Evora, accorciata per diminuire il peso finale. Debutto previsto nel 2010 per l’inglesina, l’anno seguente per l’Abarth. Tempi stretti insomma, anche perché la fase di progettazione sarebbe già avviata.

Il sito inglese, nel proporre un render puramente speculativo, introduce due elementi inediti. Il motore, innanzitutto: disposto in posizione centrale, sviluppato da FPT con turbo e iniezione diretta, 240 cavalli di potenza massima per una cilindrata (probabile) di circa 1.8 litri. Resta tuttavia da valutare se limitato all’italiana oppure “concesso” anche alla Elise.

Questa versione si aggiungerebbe al 1.4 Tjet di cui si era già parlato, con il quale proporre una versione d'attacco a prezzo contenuto. Il secondo elemento incoraggiante consiste nel design, differente per entrambe e ben legato agli elementi stilistici dei singoli costruttori.

Via | Leftlane

  • shares
  • +1
  • Mail
82 commenti Aggiorna
Ordina: