BMW: i piani per la prossima serie 3 e per la gamma tii

serie 1 tii

Golose novità in arrivo per gli appassionati di Monaco di Baviera: la prossima serie 3 sarà ancora più ispirata a quei principi come il piacere di guidare che da sempre sono il punto di forza di BMW. La presentazione della serie 1 tii concept a Tokyo è stato solo il primo passo di un cammino che riporterà il marchio più vicino a quei valori storici che ne hanno decretato il successo.

Come secondo step in ordine di tempo, a Ginevra abbiamo finalmente visto applicato il pacchetto BMW Performance (praticamente identico all'allestimento tii di Tokyo) su una 123d coupè: niente modifiche meccaniche, ma una serie di accessori di stampo spiccatamente racing. Terzo passo, la nascita di una gamma "tii" per la serie 3. E qui le cose cominciano a farsi serie: dopo il restyling atteso per l'estate, la media beneficerà di una serie di interventi ben più concreti: AutoBild parla di nuovi cerchi da 19", cambio a doppia frizione e, soprattutto, di una bella iniezione di cavalli per il 3.0 biturbo, che arriverebbe a quota 355.

Ma è solo con la prossima generazione di modelli che l'operazione "tii" giungerebbe a compimento: serie 1 del 2011, serie 3 del 2012 ed X3 del 2011. Anche quest'ultima avrà una versione "tii", dal momento che Mercedes starebbe preparando una GLK AMG (contrariamente a quanto anticipato) ed Audi da parte sua è al lavoro su una Q5 S. Urgente quindi preparare contromisure per non lasciare troppo vantaggio agli avversari.

Bmw Serie 1 tii concept Bmw Serie 1 tii concept Bmw Serie 1 tii concept

La vera novità però, è costituita dalla prossima serie 3, che darà vita ad una famiglia di modelli ancora più ampia dell'attuale: oltre alle versioni berlina, Touring, Coupè, Cabrio, e all'X3, arriveranno ben quattro auto inedite: la serie 3 coupè tii, altresì nota come "Sharknose" e leggermente diversa dalla coupè normale, la SC4, shooting-brake a quattro posti del segmento della Passat CC, la X4, sorta di X6 in miniatura, ed infine la LSC3, altra versione in scala di un modello attualmente allo studio, la Progressive Activity Sedan.

La coupè tii sarà un'auto piuttosto diversa dal modello d'origine: al di là delle soluzioni visive "vintage" che richiameranno quelle della Sharknose (la serie -02 degli anni '70), la tii si distinguerà per il feeling di guida: "Sarà una macchina senza filtri" dice un insider BMW, secondo cui le caratteristiche di sterzo e telaio saranno quanto più genuine possibile, così come il sound del motore, che verrà lasciato libero di filtrare -entro una certa misura- nell'abitacolo. Il propulsore ideale per questa serie 3 così pura, dovrebbe essere un 2.0 biturbo 4 cilindri da 300 CV. Insomma, roba da leccarsi i baffi.

  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: