McLaren

McLaren viene fondata nel 1964 a Slough (Londra), dal pilota neozelandese Bruce McLaren. Quest’ultimo sceglie di gettarsi nella mischia delle automobili da corsa e realizza pertanto la M1A, che non oltrepassa tuttavia lo stadio di prototipo. Dalla M1A viene però ricavata la M1B. E’ una barchetta con telaio a traliccio tubolare e spinta da un leggero motore di provenienza Olsmobile. McLaren la porta ovviamente in gara e si toglie le prime soddisfazioni, tant’è che esordisce a Nassau e termina subito alle spalle del vincitore. L’attività del marchio inglese sterza in maniera brusca a partire dal 1966, quando viene fondata la scuderia iscritta al campionato Formula 1. Bruce riesce a godersela solo per pochi anni: scompare infatti nel 1970.

Il team McLaren è l’unica realtà del panorama automobilistico mondiale (insieme a Mercedes) ad aver ottenuto almeno una vittoria nelle tre più prestigiose competizioni automobilistiche, ovvero la Formula 1, la 500 Miglia di Indianapolis e la 24 ore di Le Mans. McLaren è inoltre (insieme a Williams) una fra le più prestigiose scuderie britanniche della massima formula ancora in attività. McLaren tuttavia non si dedica solo alla costruzione di prototipi. Nel 1992 viene presentata la F1, realizzata dal geniale Gordon Murray e definita urbi et orbi come una fra le migliori automobili sportive mai nate, tant’è che ancora vent’anni dopo è indicata quale auto stradale con motore aspirato più veloce mai costruita.

Fu costruita in 106 esemplari nell’arco di 5 anni (1993-1998) ed utilizzava un motore V12 6.1 di provenienza BMW, accreditato di 627 CV. La gamma è oggi composta dalle 12C e P1. Tutti gli aggiornamenti sul marchio inglese.

McLaren 720S: arriva il Track Pack

Tuttavia, la Casa di Wooking è sempre al lavoro per migliorare le prestazioni delle sue auto e, proprio per questo... Continua...

Auto ibride McLaren? Solo per aumentare le prestazioni

Un dirigente dell'azienda spiega che l'elettrificazione verrà introdotta solo quando e dove sarà utile a migliorare le... Continua...

Rischio hackeraggio per l'apertura e l'avviamento di Tesla e McLaren

Le vetture Tesla e McLaren potrebbero essere aperte e avviate facilemente da un hacker. E' quanto emerge da un test... Continua...

McLaren: due special edition su base 720S

Il reparto MSO della McLaren ha creato due special edition su base 720S: si chiamano “Track Theme” e “Pacific... Continua...

Niki Lauda, condizioni stabili: "Tutto procede come previsto"

Il tre volte campione del Mondo Niki Lauda è ricoverato a Vienna dopo esser stato sottoposto al trapianto di un... Continua...

McLaren: l'erede della F1 si chiamerà Speedtail

Attraverso un comunicato, il costruttore inglese ha annunciato che la nuova hypercar si chiamerà "Speedtail" e che... Continua...

McLaren 720S 2018: la coupè estrema firmata “Super Series”. Prova su strada

La McLaren 720S sostituisce la McLaren 650S e lo fa, oltre che con 70CV in più con un telaio più leggero ed una... Continua...

McLaren Senna: un modellino da 7000 euro

Un'azienda inglese ha costruito un modellino in scala della McLaren Senna dal prezzo di oltre 7000 euro. Usati disegni... Continua...

McLaren: presentato il nuovo piano industriale

McLaren ha approfittato del Goodwood Festival of Speed per annunciare il nuovo piano industriale, che prende il nome di... Continua...

Mclaren: debutta la 600LT

McLaren ha tolto i veli alla sua nuova creazione: è la 600LT, basata sulla 570S. Continua...