Audi RS7 Sportback 2020: l'ammiraglia da 600 CV (VIDEO LIVE)

Svelata a Francoforte anche la seconda delle sei novità RS che arriveranno entro la fine dell'anno. 600 CV e oltre 300 all'ora per la berlina dei Quattro Anelli


Dopo l’Audi RS6 Avant, la supersportiva familiare dei Quattro Anelli, la Casa di Ingolstadt ha svelato anche la seconda delle sei nuove sportive RS che arriveranno entro le fine dell’anno. Come la station wagon anche la nuova RS7 Sportback debutta in questi giorni al Salone di Francoforte 2019.


E lo fa con lo stesso otto cilindri in linea TFSI da 4.0 litri, 600 CV di potenza e 800 Nm di coppia erogata tra i 2.050 e i 4.500 giri. Abbinato alla trazione integrale permanente quattro (standard 40:60 ma che arriva a bilanciare la spinta fino all’85% al posteriore), alla trasmissione automatica tiptronic a 8 rapporti e al differenziale posteriore, questo powertrain dotato di sistema micro-ibrido a 48 volt, permette alla nuova RS7 Sportback 2020 di scattare da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi e, con il pacchetto più estremo, di toccare i 305 km/h di velocità di punta.



Con questa seconda generazione la A7 Sportback più radicale della gamma sfoggia una nuova carrozzeria dal look molto più sportivo, caratterizzato dal nuovo paraurti frontale con enormi prese d’aria, dai cerchi specifici da 21 o 22 pollici, passaruota allargati e un paraurti posteriore con l’enorme diffusore che fa da protagonista con i due terminali di scarico ovali laterali.



A livello di chassis l’Audi RS7 Sportback monta anche una sospensione pneumatica adattiva, con la possibilità di installare la configurazione DRC e un impianto frenante in carboceramica con dischi da 440 mm all’anteriore e 370 mm al posteriore.  Grazie ai nuovi profili per la personalizzazione della guida, con il pulsante RS montato sul volante e le modalità RS1 e RS2 il guidatore può modificare il comportamento dell’ammiraglia sportiva regolando lo sterzo, il cambio, il motore  e le sospensioni in forma indipendente.


 

  • shares
  • Mail