F1 GP Francia 2019: Hamilton vince davanti a Bottas. Leclerc è terzo

Vettel si consola con il giro veloce.

Aggiornamento ore 16:41 - È doppietta Mercedes anche in Francia: Lewis Hamilton ha dominato la corsa dal primo all'ultimo metro davanti al suo compagno di scuderia Valtteri Bottas, mentre il ferrarista Charles Leclerc è terzo ed è anche l'unico ad aver offerto un po' di spettacolo tentando un sorpasso sul finlandese all'ultimo giro. Sebastian Vettel, quinto, a suo modo è riuscito a beffare Hamilton perché gli ha "rubato" in extremis il giro veloce.

Ecco la classifica finale del Gran Premio di Francia:

Classifica GP Francia 2019 Formula 1 del 23 giugno 2019

Formula 1: la classifica piloti dopo il GP di Francia


1) Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes 187
2) Valtteri Bottas (Fin) Mercedes 151
3) Sebastian Vettel (Ger) Ferrari 111
4) Max Verstappen (Ned) Red Bull Racing Honda 100
5) Charles Leclerc (Mon) Ferrari 87
6) Pierre Gasly (Fra) Red Bull Racing Honda 36
7) Carlos Sainz (Esp) Mclaren Renault 26
8) Daniel Ricciardo (Aus) Renault 22
9) Kimi Räikkönen (Fin) Alfa Romeo Racing Ferrari 17
10) Kevin Magnussen (Den) Haas Ferrari 17
11) Nico Hulkenberg (Ger) Renault 14
12) Lando Norris (Gbr) Mclaren Renault 13
13) Sergio Perez (Mex) Racing Point Bwt Mercedes 13
14) Daniil Kvyat (Rus) Scuderia Toro Rosso Honda 10
15) Alexander Albon (Tha) Scuderia Toro Rosso Honda 7
16) Lance Stroll (Can) Racing Point Bwt Mercedes 6
17) Romain Grosjean (Fra) Haas Ferrari 2
18) Antonio Giovinazzi (Ita) Alfa Romeo Racing Ferrari 0
19) George Russell (Gbr) Williams Mercedes 0
20) Robert Kubica (Pol) Williams Mercedes 0

Formula 1: la classifica costruttori dopo il GP di Francia


1) Mercedes 338
2) Ferrari 198
3) Red Bull Racing Honda 136
4) McLaren Renault 39
5) Renault 36
6) Racing Point Bwt Mercedes 19
7) Alfa Romeo Racing Ferrari 17
8) Toro Rosso 17
9) Haas Ferrari 16
10) Williams Mercedes 0

Il racconto del Gran Premio di Francia 2019


  • Ore 15:05

    Benvenuti al Gran Premio di Francia 2019! Alle 15:10 scatta il giro di formazione.

  • Ore 15:10

    Al via il giro di formazione.

  • Ore 15:14

    Partiti!

  • Ore 15:14

    Vettel (Ferrari) lotta con Gasly (Red Bull), Sainz (McLaren) ha superato il suo compagno Norris. Ricciardo (Renault) è stato superato da Giovinazzi e Gasly.

  • Ore 15:16

    Giro 2/53 - Per ora la lotta più entusiasmante è quella tra Vettel (Ferrari) e Gasly (Red Bull).

  • Ore 15:16

    Giro 2/53 - Giro veloce di Verstappen (Red Bull) in 1:37.252.

  • Ore 15:18

    Giro 3/53 - Adesso Hamilton è il più veloce nel primo settore.

  • Ore 15:18

    Giro 3/53 - E infatti è giro veloce per Hamilton (Mercedes)in 1:36.751.

  • Ore 15:18

    Dopo i primi tre giri Hamilton ha un vantaggio di 1.553 sul compagno di scuderia Bottas e di 3.665 sul ferrarista Leclerc.

  • Ore 15:21

    Giro 5/53 - Vettel (Ferrari) supera Norris (McLaren) con una bellissima staccata.

  • Ore 15:21

    Giro 5/53 - Altro giro veloce di Hamilton in 1:35.979.

  • Ore 15:23

    Giro 6/53 - Riccarido (Renault) supera Giovinazzi (Alfa Romeo) e va in nona posizione. Intanto comunicano a Giovinazzi che deve far passare anche il suo compagno Raikkonen.

  • Ore 15:23

    Giro 7/53 - Giovinazzi (Alfa Romeo) è lento, gira intorno all'1:40, è l'unico, con Gasly (Red Bull), a montare la gomma Soft. Ora si è fermato ai box.

  • Ore 15:25

    Giro 7/53 - Hamilton sta allungando su tutti.

  • Ore 15:26

    Giro 8/53 - Pit-stop abbastanza lungo per Giovinazzi (Alfa Romeo) che ha montato ora la gomma bianca (dura), quindi proverà ad arrivare fino in fondo con queste gomme.

  • Ore 15:26

    Giro 8/53 - Quindi ora Gasly (Red Bull) è l'unico in pista con la gomma rossa.

  • Ore 15:27

    Giro 9/53 - Altro giro veloce per Hamilton in 1:35.928.

  • Ore 15:28

    Giro 9/53 - Perez (Racing Point) è sotto investigazione per aver tagliato la chicane traendone vantaggio.

  • Ore 15:29

    Giro 9/53 - Penalizzato di cinque secondi Perez (Racing Point).

  • Ore 15:29

    Giro 10/53 - Di nuovo giro veloce di Hamilton (Mercedes) in 1:35.708

  • Ore 15:30

    Giro 10/53 - Vediamo i distacchi: Hamilton (Mercedes) in testa alla corsa ha un vantaggio di 2.660 su Bottas (Mercedes), 6.625 su Leclerc (Ferrari), 9.106 su Verstappen (Red Bull), 16.486 su Vettel (Ferrari).

  • Ore 15:32

    Giro 12/53 - Bottas gira in 1:35.528, Leclerc in 1.35.711. Adesso fa il giro veloce Vettel in 1:35.443.

  • Ore 15:33

    Giro 13/53 - Vettek ha un ritardo di quasi sette secondi da Verstappen che è quarto e un vantaggio di oltre nove secondi su Sainz che dietro di lui in sesta posizione.

  • Ore 15:34

    Giro 13/53 - Giro veloce di Hamilton in 1:35.339.

  • Ore 15:34

    Giro 13/53 - Hamilton vuole tenere a distanza Bottas prima del pit stop.

  • Ore 15:36

    Giro 14/53 - Ed è ancora un giro veloce per Hamilton in 1:34.811.

  • Ore 15:36

    Giro 14/53 - Bottas invece gira in 1.35.079 e Leclerc in 1:35.834.

  • Ore 15:37

    Giro 15/53 - Bottas ha un ritardo di oltre tre secondi da Hamilton e un vantaggio di oltre cinque secondi su Leclerc.

  • Ore 15:38

    Giro 15/53 - Si migliora ancora Hamilton in 1:34.803.

  • Ore 15:38

    Giro 15/53 - Sale a 3.549 il ritardo di Bottas da Hamilton.

  • Ore 15:39

    Giro 16/53 - Vettel (Ferrari), che è sempre quinto, ha un ritardo di 19.109 da Hamilton (Mercedes), 5.306 da Verstappen (Red Bull) che è quarto, e un vantaggio di 15.178 da Sainz (McLaren) che è sesto.

  • Ore 15:40

    Giro 17/53 - Pit-stop per Magnussen (Haas).

  • Ore 15:40

    Giro 17/53 - Pit-stop anche per Ricciardo (Renault).

  • Ore 15:41

    Giro 18/53 - E ora si ferma Gasly (Red Bull).

  • Ore 15:41

    Giro 18/53 - Gasly (Red Bull) rientra in 15esima posizione, davanti a Ricciardo (Renault).

  • Ore 15:42

    Giro 19/53 - Intanto pit-stop anche per Norris (McLaren) e Perez (Racing Point).

  • Ore 15:42

    Giro 19/53 - Perez sta scontando anche la penalità di cinque secondi.

  • Ore 15:44

    Giro 20/53 - Al momento Hamilton (Mercedes) gira in 1:35.030 e ha un vantaggio di 5.500 su Bottas (Mercedes). Intanto pit-stop per Sainz (McLaren).

  • Ore 15:44

    Giro 20/53 - Pit-stop per Verstappen (Red Bull).

  • Ore 15:45

    Giro 21/53 - Vettel (Ferrari) ora è quarto.

  • Ore 15:46

    Giro 21/53 - A Vettel è stato detto di restare in pista e cercare di guadagnare terreno su Verstappen che ha fatto un pit-stop lampo ed è rientrato al quinto posto. Ora si ferma Leclerc.

  • Ore 15:47

    Giro 21/53 - Leclerc (Ferrari) torna in pista al quarto posto, davanti a lui ora c'è il suo compagno di scuderia Vettel.

  • Ore 15:47

    Giro 22/53 - Ricordiamo che i primi tre, Hamilton, Bottas e Vettel, non si sono ancora fermati.

  • Ore 15:48

    Giro 22/53 - La Ferrari ora sta perdendo tre decimi nel primo settore e un decimo nel terzo.

  • Ore 15:49

    Giro 23/53 - Giro veloce di Hamilton in 1.34.638. Bottas va in pit-stop, Vettel ora è secondo.

  • Ore 15:50

    Giro 24/53 - 2.9 la durata del pit-stop di Bottas che rientra in terza posizione dietro Hamilton e Vettel.

  • Ore 15:50

    Giro 24/53 - Ed è pit-stop per Hamilton adesso.

  • Ore 15:52

    Giro 24/53 - Hamilton torna in pista al comando grazie ai 24 secondi di vantaggio che aveva su Vettel.

  • Ore 15:52

    Giro 25/53 - Ricordiamo che Vettel tra i primi è l'unico che deve ancora fermarsi. Il pit-stop di Hamilton è durato solo 2.2.

  • Ore 15:53

    Giro 25/53 - Adesso il vantaggio di Hamilton su Vettel è di soli due secondi e poco più.

  • Ore 15:53

    Giro 25/53 - Ed è il momento del pit-stop di Vettel che torna in pista in quinta posizione.

  • Ore 15:55

    Giro 26/53 - Quando siamo a metà gara Hamilton (Mercedes) è in testa con 11 secondi di vantaggio su Bottas (Mercedes). Leclerc (Ferrari) è a 3.467 da Bottas.

  • Ore 15:57

    Giro 27/53 - Al momento Vettel (Ferrari) è quinto con 5.887 di ritardo da Verstappen (Red Bull) che è quarto.

  • Ore 15:57

    Giro 27/53 - Nuovo giro veloce di Hamilton in 1:34.504.

  • Ore 15:58

    Giro 28/53 - Vanno forte anche Bottas, Leclerc e Verstappen, tutti sotto l'1:35.

  • Ore 15:58

    Giro 28/53 - Sta salendo a quasi dodici secondi il vantaggio di Hamilton su Bottas.

  • Ore 15:58

    Giro 29/53 - Ora però Bottas fa il giro veloce in 1:34.250.

  • Ore 16:00

    Giro 30/53 - Il gap tra Leclerc e Verstappen è di quasi otto secondi.

  • Ore 16:00

    Giro 30/53 -Albon (Toro Rosso) sorpassa Giovinazzi (Alfa Romeo) ed è 16°.

  • Ore 16:02

    Giro 31/53 - Intanto Ricciardo (Renault) ha problemi con l'acqua, non riesce a bere.

  • Ore 16:02

    Giro 31/53 - Sale oltre i 12 secondi il vantaggio di Hamilton su Bottas. Il campione del mondo ha trovato un altro giro veloce in 1:34.003.

  • Ore 16:03

    Giro 32/53 - Leclerc (Ferrari) è a +5.160 da Bottas, intanto pit-stop per Raikkonen (Alfa Romeo).

  • Ore 16:05

    Giro 33/53 - Pit-stop per Kvyat (Toro Rosso) che era 14° e rientra al 16° posto.

  • Ore 16:07

    Giro 34/53 - Vettel ha chiesto ai box in che stato erano le gomme che ha cambiato, per capire quanto possono reggere quelle nuove in questa ultima parte della gara.

  • Ore 16:08

    Giro 34/53 - Intanto Bottas gira in 1:34.490, è stato il più veloce nel terzo settore.

  • Ore 16:08

    Giro 35/53 - Pit-stop per Hulkenberg (Renault) che era nono e torna in pista all'11° posto.

  • Ore 16:09

    Giro 36/53 - Ricordiamo che nelle prime cinque posizioni ci sono sempre Hamilton, Bottas, Leclerc, Verstappen e Vettel.

  • Ore 16:10

    Giro 36/53 - C'è una bandiera gialla nel primo settore perché occorre pulire la pista.

  • Ore 16:12

    Giro 37/53 - Blistering sulle gomme delle due Mercedes e sono gli unici ad avere questo problema.

  • Ore 16:13

    Giro 38/53 - Le due McLaren sono settima (Sainz) e ottava (Norris), ma Sainz si lamenta di non poter fare meglio, il suo giovane compagno di scuderia sembra essere più veloce, intanto dietro hanno Ricciardo (Renault) che incombe.

  • Ore 16:15

    Giro 39/53 - Hamilton sta girando in 1:34.407.

  • Ore 16:15

    Giro 39/53 - Il vantaggio di Hamilton su Bottas al momento è di 12.973.

  • Ore 16:16

    Giro 40/53 - Bottas ha chiesto se anche Hamilton ha il problema del blistering e gli hanno risposto di sì, ma di non preoccuparsi.

  • Ore 16:16

    Giro 40/53 - Intanto a Norris (McLaren) viene proibito di usare il DRS dal suo team...

  • Ore 16:18

    Giro 41/53 - Giro veloce di Leclerc (Ferrari) in 1:33.828 ed è nuovo record della pista!

  • Ore 16:18

    Giro 41/53 - Ma risponde subito Hamilton (Mercedes) in 1:33.724!

  • Ore 16:21

    Giro 42/53 - Continua a migliorarsi Hamilton in 1:33.720 ed è anche preoccupato per il blistering sulle gomme...

  • Ore 16:22

    Giro 43/53 - Giro veloce per Bottas in 1:33.586.

  • Ore 16:24

    Giro 45/53 - Il vantaggio di Hamilton su Bottas è sempre di poco superiore ai 12 secondi.

  • Ore 16:24

    Giro 45/53 - Chiaramente ora Hamilton proverà a riprendersi il giro veloce.

  • Ore 16:26

    Giro 46/53 - Riassumendo, i primi nove sono Hamilton e Bottas (Mercedes), Leclerc (Ferrari), Verstappen (Red Bull), Vettel (Ferrari), Sainz e Norris (McLaren), Ricciardo (Renault) e Raikkonen (Alfa Romeo), tutti gli altri sono doppiati.

  • Ore 16:27

    Giro 47/53 - Grosjean (Haas) deve ritirarsi, molto contrariato ovviamente, visto che per lui è il GP di casa.

  • Ore 16:29

    Giro 48/53 - Il vantaggio di Hamilton su Bottas sale a 14.754.

  • Ore 16:29

    Giro 48/53 - Leclerc ha un ritardo di 5.027 da Bottas e Vettel è a 5.471 da Verstappen che ha avuto qualche problema con i doppiaggi.

  • Ore 16:30

    Giro 49/53 - Tra Vettel (Ferrari) che è quinto e Sainz (McLaren) che è sesto ci sono molte 54 secondi di distacco.

  • Ore 16:31

    Giro 49/53 - E il vantaggio di Hamilton su Bottas sale ancora, oltre i 15 secondi.

  • Ore 16:33

    Giro 50/53 - Al momento la sfida più interessante è quella tra Hulkenberg (Renault) e Raikkonen (Alfa Rome) per la nona posizione.

  • Ore 16:35

    Giro 51/53 - C'è stata la virtual safety car per qualche secondo a causa di una bandiera gialla nel primo settore per un birillo buttato giù.

  • Ore 16:35

    Giro 51/53 - Verstappen (Red Bull) ha detto al team radio che le sue gomme sono pressoché fottute.

  • Ore 16:36

    Giro 51/53 - Leclerc (Ferrari) è a 1.6 da Bottas e Vettel (Ferrari) rientra ai box perché ora vuol provare a prendersi il giro veloce.

  • Ore 16:36

    Giro 52/53 - A solo un giro dal termine Leclerc è a 1.3 da Bottas!

  • Ore 16:37

    Giro 53/53 - Leclerc è attaccato a Bottas, avrà una sola chance.

  • Ore 16:37

    Giro 53/53 - Leclerc ci prova, ma non arriva abbastanza vicino da azzardare il sorpasso.

  • Ore 16:38

    Giro 53/53 - Leclerc ci prova davvero! Purtroppo non ce la fa ed è doppietta Mercedes: Hamilton vince davanti a Bottas.

  • Ore 16:39

    E intanto Vettel riesce a strappare il giro veloce a Hamilton con un 1:32.740.

  • Ore 16:39

    La top five del GP di Francia è: Lewis Hamilton (Mercedes), Valtteri Bottas (Mercedes), Charles Leclerc (Ferrari), Max Verstappen (Reb Bull) e Sebastian Vettel (Ferrari).

F1 GP Francia 2019 - Circuito Paul Ricard di Le Castellet


Il Gran Premio di Francia 2019 del Mondiale di Formula 1 scatta oggi, domenica 23 giugno, alle ore 15:10 e noi lo seguiremo in diretta su questa pagina di Autoblog, per scoprire se è la giornata buona per interrompere il dominio Mercedes.

Sul circuito Paul Ricard di Le Castellet va in scena l'ottava prova del Mondiale, ma tutte e sette le precedenti sono state vinte dalle Frecce d'Argento, per la precisione cinque da Lewis Hamilton (in Bahrain, Cina, Spagna, Monaco e Canada) e due da Valtteri Bottas (in Australia e in Azerbaijan). E oggi in prima fila ci sono ancora una volta loro due, il campione del mondo in carica Hamilton ha conquistato la pole position con un giro strepitoso (che potete vedere nel video qui in alto) e il suo compagno di scuderia si accomoda con lui in prima fila.

Gli appassionati di Formula 1 devono ancora ben digerire quanto successo due settimana fa a Montreal, quando in pista hanno visto prevalere il ferrarista Sebastian Vettel, partito in pole position e rimasto in prima posizione per tutta la gara, ma penalizzato di cinque secondi a causa di un contatto discutibile proprio con Hamilton, cui poi è stato riconosciuto il successo. Per la serie "la Mercedes vince anche quando no vince".

Circuito Paul Ricard di Le Castellet GP Francia 2019

Il circuito Paul Ricard può offrire un buono spettacolo con i suoi 5,842 km di lunghezza caratterizzati da due lunghi rettilinei divisi da un terzo settore più tortuoso. Tuttavia l'anno scorso qui a vincere fu proprio Hamilton. A Le Castellet, sulla pista costruita nel 1969, si è corso il primo Gran Premio nel 1971, ma solo l'anno scorso la Formula 1 è tornata dopo un'assenza di dieci anni.

Oggi i piloti dovranno disputare 53 giri per un totale di 306,69 km. Un anno fa l'autore del giro veloce è stato Bottas che ha girato in 1:34.225. Ieri Hamilton ha conquistato la pole in 1:28.319. Anche Bottas e Leclerc sono rimasti sotto l'1:29, girando rispettivamente in 1.28.605 e 1:28.965. Il giovane ferrarista parte dalla seconda fila con Max Verstappen (Red Bull Racing), mentre Sebastian Vettel è in quarta fila con Daniel Ricciardo (Renault). Gli ingredienti per un bello spettacolo ci sono tutti, sperando che la Mercedes non lo ammazzi anche questa volta...

F1 GP Francia 2019: la diretta tv e streaming


Il Gran Premio di Francia 2019 si può guardare in diretta tv dalle ore 15:10 su Sky Sport Uno HD, canale 201 della piattaforma satellitare, e sui canali del digitale terrestre 472 e 482. Il live è dunque un'esclusiva Sky e anche in streaming si può guardare solo se si è abbonati tramite SkyGo. Tuttavia alle ore 18 ci sarà la differita in chiaro su TV8.

Prima della gara, dalle ore 13:30, sempre sugli stessi canali, c'è Paddock Live, con tutte le anticipazioni sulla corsa, la trasmissione poi riprende dopo la diretta della gara, dalle ore 17:10 circa, con i commenti e le interviste dai box.

La telecronaca è affidata come sempre a Carlo Vanzini, affiancato da Marc Genè per il commento tecnico, mentre Matteo Bobbi è collegato da remoto in una postazione tecnologica per le sue chicche tecniche, mentre nei paddock ci sono Davide Valsecchi, Mara Sangiorgio, Roberto Chinchero. Alle 19 c'è Race Anatomy con Fabio Tavelli e Leo Turrini.

Griglia di partenza ufficiale del GP Francia 2019

Prima fila
1) Lewis Hamilton (Mercedes)
2) Valtteri Bottas (Mercedes)

Seconda fila
3) Charles Leclerc (Ferrari)
4) Max Verstappen (Red Bull Racing)

Terza fila
5) Lando Norris (McLaren)
6) Carlos Sainz (McLaren)

Quarta fila
7) Sebastian Vettel (Ferrari)
8) Daniel Ricciardo (Renault)

Quinta fila
9) Pierre Gasly (Red Bull)
10) Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

Sesta fila
11) Alexander Albon (Toro Rosso)
12) Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)

Settima fila
13) Nico Hulkenberg (Renault)
14) Sergio Perez (Racing Point)

Ottava fila
15) Kevin Magnussen (Haas)
16) Daniil Kvyat (Toro Rosso)

Nona fila
17) Romain Grosjean (Haas)
18) Lance Stroll (Racing Point)

Decima fila
19) George Russell (Williams)
20) Robert Kubica (Williams)

Formula 1: la classifica piloti prima del GP di Francia


1) Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes 162
2) Valtteri Bottas (Fin) Mercedes 133
3) Sebastian Vettel (Ger) Ferrari 100
4) Max Verstappen (Ned) Red Bull Racing Honda 88
5) Charles Leclerc (Mon) Ferrari 72
6) Pierre Gasly (Fra) Red Bull Racing Honda 36
7) Carlos Sainz (Esp) Mclaren Renault 18
8) Daniel Ricciardo (Aus) Renault 16
9) Kevin Magnussen (Den) Haas Ferrari 14
10) Sergio Perez (Mex) Racing Point Bwt Mercedes 13
11) Kimi Räikkönen (Fin) Alfa Romeo Racing Ferrari 13
12) Nico Hulkenberg (Ger) Renault 12
13) Lando Norris (Gbr) Mclaren Renault 12
14) Daniil Kvyat (Rus) Scuderia Toro Rosso Honda 10
15) Alexander Albon (Tha) Scuderia Toro Rosso Honda 7
16) Lance Stroll (Can) Racing Point Bwt Mercedes 6
17) Romain Grosjean (Fra) Haas Ferrari 2
18) Antonio Giovinazzi (Ita) Alfa Romeo Racing Ferrari 0
19) Robert Kubica (Pol) Williams Mercedes 0
20) George Russell (Gbr) Williams Mercedes 0

Formula 1: la classifica costruttori prima del GP di Francia


1) Mercedes 295
2) Ferrari 172
3) Red Bull Racing Honda 124
4) McLaren Renault 30
5) Renault 28
6) Racing Point Bwt Mercedes 17
7) Toro Rosso 17
8) Haas Ferrari 16
9) Alfa Romeo Racing Ferrari 13
10) Williams Mercedes 0

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail